U18, SG2 – Pusteria in finale, Egna-Asiago alla bella

L’Asiago dopo aver vinto in trasferta aveva l’occasione di chiudere la serie in casa e invece l’Egna restituisce lo sgarbo ai vicentini andando a vincere all’Odegar la partita di ritorno. L’avvio promette bene ai giallorossi col gol al 6° di Fabrizio Pace. Un minuto dopo il capoarbitro punisce due asiaghesi nel giro di 40 secondi e gli ospiti ringraziano con il pareggio di Alessio Piroso al 7°. Stessa situazione di 5 vs 3 e al 9° arriva il vantaggio delle Oche Selvagge con Michael Massar. I padroni di casa dopo aver ritrovato il pareggio con José Antonio Magnabosco al 17° del primo tempo spingono al massimo nel drittel centrale non concretizzando le diverse occasioni da rete. Il risultato non si sblocca fino a meno di 8 minuti dalla fine quando un altro powerplay sudtirolese si trasforma in gol con Alex Nagele. L’Asiago le prova tutte togliendo anche il portiere nel finale ma permette solo al 59:27 di mandare a segno Tobias Steiner per il 4-2. L’Asiago chiude il match con il rammarico di riuscire a segnare ancora con Luca Tagliaro a 20 secondi dalla fine.

Missione compiuta per il Val Pusteria che torna dal Trentino con la vittoria che vale la finale. Sconfitte a Brunico, il sogno delle Linci di Pergine continua al 5° quando Andrea Meneghini porta in vantaggio i suoi. Al 7° i Lupi vanno però subito al gol con Jonas Tomasini, mentre al 19° la rete di Philipp Bachlechner in inferiorità numerica dà un duro colpo al morale biancorosso. Nel drittel centrale il Pusteria ne approfitta e chiude la partita con i gol di Michael Purdeller al 23°, Moritz Baumgartner appena 7 secondi dopo e infine Simon Harrasser al 37°. Nel terzo tempo i Lupi amministrano nonostante altre due reti di Andrea Meneghini (3° e 13°, tripletta personale) e una di Luca Mattivi al 6°, 16 secondi dopo il bis del pusterese Bachlechner. A due secondi dalla sirena c’è spazio anche per il 7-4 di Julian Messner. Il Pergine spinto da un pubblico caloroso chiude la stagione con un lusinghiero quarto posto che premia il lavoro degli ultimi anni con i ragazzi.
Il Val Pusteria avrà tempo di riordinare le idee, l’Asiago dovrà tornare ad Egna per ripetersi.

Semifinali, gara 2 (17/3)
Pergine (5) – Val Pusteria (1) 4-7 (1-2, 0-3, 3-2)
.   Serie 0-2: 1-3, 4-7. Precedenti: 2-4, 2-4

Asiago (3) – Egna (2) 3-4 (2-2, 0-0, 1-2)
    Serie 1-1: 7-4, 3-4. Precedenti: 2-6, 1-4

Semifinali, gara 3 (20/3)
Egna (2) – Asiago (3) ore 17

Quarti:  gara 1 (3/3) gara 2 (6/3),  gara 3 (10/3)
Semifinali:  gara 1 (13/3), gara 2 (17/3), gara 3 (20/3)
Finali: gara 1 (27/3), gara 2 (29/3), gara 3 (ev., 31/3)

 Classifica di regular season
 Calendario
 Presentazione
 Stagione 2011/12
 Il campionato Under 18