Il Trofeo Checchini rimane nell’habitat tanto caro a “zio Patìna”

(dal sito dell’Alleghe) – Dalle rive del lago di Alleghe a quelle di Auronzo, il Trofeo Checchini Luciano, rimane nell’habitat tanto caro allo “zio Patìna”, che per anni è stato un punto di riferimento per gran parte dei pescatori agordini. Checchini era però meglio conosciuto per i suoi trascorsi hockeistici, che a poco più di un anno dalla sua scomparsa hanno giustificato la seconda edizione del torneo over 35 a lui intitolato. Se lo sono aggiudicato i galletti della Val D’Ansiei, trascinati dall’indomabile Vito Larese, i quali succedono ai padroni di casa in un albo che attribuirà definitivamente l’opera lignea alla squadra che vi porrà la firma per tre volte. I Senators Auronzo hanno suggellato il percorso netto nella fase di qualificazione del sabato, con il successo in una finale dagli accesi toni agonistici sul coriaceo Geriatria Zoldo, autore di una gara arrembante e di grande personalità, ma piuttosto sfortunata nelle conclusioni. Il ritorno dei Meneghetti bros all’Alvise De Toni è stato comunque un elemento di richiamo che ha vivacizzato la manifestazione nella quale i padroni di casa non sono riusciti a bissare il camino dello scorso anno culminato nella vittoria sull’Asiago di Lucio Topatigh, e si sono dovuti accontentare del bronzo strappato agli Hagaciuns Badia. Gli Old Timers Alleghe sono rimbalzati alla finalina per il terzo posto a causa delle sconfitte di misura subite sabato nei due derby bellunesi, giocati a viso aperto, e segnati dall’imprecisione in fase realizzativa dei biancorossi, nonostante la presenza in campo del nipote di Luciano Checchini, il bomber di lungo corso in forza per due decenni alle civette,  Fabrizio Fontanive.

Il Comune di Alleghe e l’associazione Nuovi Traguardi per la lotta contro le malattie del sangue, hanno supportato la due giorni dell’hockey vintage, conclusasi con la cerimonia di premiazione della quale sono stati protagonisti il dottor Graziano Pianezze, il sindaco Gloria Pianezze ed i famigliari di Luciano Checchini, nell’ultimo atto della lunga ed impegnativa stagione sportiva alleghese, conclusasi con festa alla quale hanno partecipato numerose civette di ogni categoria, comprese quelle iscritte alla serie C, reduci dal commiato alla propria attività, svoltosi sulle nevi del Comprensorio del Civetta.

Risultati  qualificazioni del sabato:
Alleghe – Auronzo 2-3 rigori 0-1
Alta Badia – Zoldo 1-2 rigori 2-3
Alleghe – Zoldo 1-3  rig.0-1
Alta Badia – Alleghe 1-2 rig. 1-0
Auronzo – Zoldo 3-0 rig. 3-2

Finalina terzo posto
Alleghe – Alta Badia 4-0

Finale
Auronzo – Zoldo 3-1

Classifica finale

  1. Senators Auronzo
  2. Geriatria Zoldo
  3. Alleghe Hockey Old Timers
  4. Hagaciuns Alta Badia

Così nel 2012
freccia dx 2011 Risultati
freccia dx 2011 Presentazione