Serie A2: Vipiteno ed Appiano all’Overtime

Vipiteno ed Appiano vincono i rispettivi incontri all’overtime, portandosi così 3 a 1 nella serie e con due match point a disposizione. Tobias Kofler è l’autore del goal partita del Vipiteno al Pranives mentre di Patrick Wallenberg la rete partita dei Pirati. Al Gherdeina non sono bastati i 56 tiri nella gabbia di Corsi. Venerdi si giocheranno gara 5 alla Weihenstephan Arena di Vipiteno e alla Würth Arena di Egna.

(da LIHG.IT)

HC Appiano Sarah – HC Egna Riwega 3-2 d.t.s. (0:0, 1:2, 1:0, 1:0)

L’Appiano batte l’Egna all’overtime e conquista il primo match point nella serie. Nessuna defezione su ambo i fronti. Mensonen sceglie ancora Patrick Wallenberg, rinunciando a Tuomo Harjula, mentre Kivelä recupera Giulio Bosetti. Complici due superiorità a favore, la formazione della Bassa Atesina ha un approccio più deciso alla contesa, mettendo immediatamente in difficoltà la retroguardia avversaria. I gialloblù, in ogni caso, reggono l’urto, riproponendosi prontamente una volta tornati ad avere i canonici cinque giocatori di movimento. Decisamente più scoppiettanti i secondi 20 minuti, i quali si aprono con la rete degli ospiti, che spezzano l’equilibrio grazie a Michael Sullmann. Bertignoll e compagni non si accontentano e, al 29.23, insaccano il raddoppio con l’ex EV Bozen Dylan Stanley, che trasforma in situazione di inferiorità. I Pirati, in ogni caso, rimediano prontamente all’errore, accorciando nel giro di un minuto e 14 secondi con capitan David Ceresa. La formazione di casa prova a dare il tutto e per tutto nel corso degli ultimi 20 minuti di gioco e, dopo aver superato indenne una situazione di inferiorità, preme decisamente sull’acceleratore, pareggiando i conti al 47.02 con Philipp Jaitner. Sul parziale di 2 a 2 sono ancora Ceresa a compagni a provarci con maggiore convinzione, senza però trovare il colpo del ko. La contesa prosegue così all’overtime, nel corso del quale è ancora l’Appiano a risultare più intraprendente. I Pirati possono contare immediatamente su un powerplay, senza riuscire ad insaccare, ma al 63.59 arriva il guizzo vincente, dalla stecca di Patrick Wallenberg.

HC Appiano Sarah: Mark Demetz (Alex Tomasi), David Ceresa, Jake Newton, Lukas Martini, Peter Stimpfl, Jonannes Weger, Tobias Ebner; Patrick Wallenberg, Alex Rottensteiner, Jan Waldner, Stefan Unterkofler, Philipp Jaitner, Daniel Peruzzo, Philipp Platter, Alex Jaitner, Tobias Spitaler, Robert Raffeiner, Fabian Ebner, Mathias Eisenstecken. Coach: Jarno Mensonen

Egna Riwega: Alex Caffi (Martin Rizzi); Manuel Bertignoll, Christian Rainer, Alexander Sullmann, Daniele Delladio, Giulio Bosetti, Kevin Zucal; Michael Sullmann, Paolo Bustreo, Matteo Peiti, Markus Simonazzi, Rudi Locatin, Davide Stricker, Flavio Faggioni, Marian Zelger, Patrick Zambaldi, Hannes Walter, Mike Craig, Dylan Stanley. Coach: Teppo Kivelä

Reti: 0:1 Michael Sullmann (23.36), 0:2 Dylan Stanley (29.23), 1:2 David Ceresa (30.37), 2:2 Philipp Jaitner (47.02), 3:2 Patrick Wallenberg (63.59)

Tags: