Serie C – L’Alleghe si fa rimontare e la prima è del Trento

L’Alleghe non riesce a portare a termine il colpaccio al PalaGhiaie di Trento dove i gialloblu hanno interrotto l’equilibrio che nelle due partite di regular season non aveva mai portato a un vincitore. L’Alleghe nei primi 30 minuti di gara va in doppio vantaggio con Pra Floriani nel primo e Manfroi nel secondo drittel. In 5 minuti invece il Trento rimette le cose a posto: segnano Faggioni e Vernaccini. In avvio di terzo tempo è ancora l’Alleghe che tenta la fuga con Fontanive ma ancora una volta a ridere per ultimo è il Trento che al 51° va in gol in 20 secondi con Lorenzini e Mahlknecht.
Mercoledì al De Toni l’Alleghe è pronto per la rivincita.

(Comun. stampa HC Trento) – Grande hockey per il folto pubblico del Palaghiaccio di Trento intervenuto per gara uno della semifinale del campionato serie C nazionale di hockey su ghiaccio e grande prova di carattere dell’Hc Adige Trento che ha confermato in pieno il suo potenziale di gioco battendo i blasonati avversari di Alleghe per quattro a tre. Applausi per la squadra di casa e grande soddisfazione per una partita giocata senza risparmio di energie da entrambe le formazioni, scese in campo con l’intento di portare a casa il risultato senza fare sconti a nessuno e con una terna arbitrale in fibrillazione per mantenere il gioco nei limiti previsti. Più tecnico il gioco dei trentini e più fisico quello espresso dai veneti i quali si sono arresi solo al terzo tempo, quando l’Adige Trento si è fatta incontenibile. l’Alleghe cerca di sorprendere i trentini tenendo alto il ritmo di gioco, ma le incursioni dei veneti sono respinte da una attenta difesa da parte dei padroni di casa. Come spesso accade, l’equilibrio viene spezzato da un episodio; Prafloriani infatti , vince un ingaggio ed è lesto ad insaccare alle spalle di un incolpevole Simone Lorenzini. Il primo tempo scivola via così senza ulteriori goal. Nella pausa coach Daprà trova la chiave per dare la giusta carica alle aquile trentine ed il gioco dei padroni di casa inizia a farsi concreto. Il Trento dopo cinque minuti subisce il raddoppio dell’Alleghe ad opera di Manfroi, ma poi, in due situazioni di power play, accorcia le distanze dapprima con Andrea Faggioni che devia a rete il tiro dalla linea blu di Simon Wirth e poi con Giulio Vernaccini, che nei panni di capitano (out Mattia Valer), su assist di Hannes Pichler, ferma il risultato sulla parità di due a due. Il secondo drittel si chiude tre minuti in anticipo causa una momentanea difettosità del ghiaccio, minuti recuperati poi ad inizio del terzo tempo dopo una pronta sistemazione del campo di gioco. Il Trento nell’ultima frazione di gioco continua a premere gli avversari incessantemente, ma sono ancora i veneti a trovare il nuovo vantaggio con la terza rete di Diego Fontanive. Tutto da rifare per i ragazzi del Trento che però non mostrano di accusare il colpo e continuano il pressing fino a dieci minuti dal termine quando riagguantano il pareggio con un tiro angolato di Guglielmo Scussel (gol dell’ex) che sorprende l’estremo difensore alleghese e passano successivamente in vantaggio con la quarta rete dopo pochi secondi, a seguito di un preciso tiro a filo del palo sinistro di Peter Mahlknecht.  Prima del finale infuocato il Trento recrimina un’ulteriore goal non convalidato, ma il risultato rimane positivo ugualmente. Molteplici i motivi di soddisfazione espressi dalla Presidente Sandra Vernaccini, per la capacità dimostrata dalla squadra di ribaltare un risultato compromesso da due goal di svantaggio, per avere finalmente battuto un Alleghe da sempre bestia nera per il Trento nelle fasi di playoff e perché, sebbene la prossima partita in casa ad Alleghe (mercoledì 13 marzo ad ore 20,30) sulla carta sarà ancora più difficile, per il Trento è match point ed in caso di vittoria si accede alla finale.

HC ADIGE TRENTO Vs ALLEGHE HOCKEY 4-3 (0-1, 2-1, 2-1)
Marcatori: 06:43 (0-1) Pra Floriani J., 25:22 (0-2) Manfroi S. (Soppera D.), 31:19 (1-2) Faggioni A. (Wirth S.), 36:54 (2-2) Vernaccini G. (Pichler H., Wirth S.), 42:28 (2-3) Fontanive D. (Franceschini T., Soppera D.), 50:17 (3-3) Lorenzini S., 50:37 (4-3) Mahlknecht P.
Trento: Lorenzini S.; Basso M., Cristelli S., Mahlknecht P., Pichler H., Santa H., Vernaccini N.; Ambach A., Ambach C., Bertoldi A., Bertoldi M., Caldart E., Faggioni A., Gamper A., Malfertheiner M., Scussel G., Vernaccini G., Wirth S.
Alleghe: Manfroi N.; Bellenzier A., Cadorin M., Costantin S., Ganz M., Gaved L., Manfroi S., Moretti I., Soppera D.; Bez E., De Val L., Fontanive D., Fontanive E., Franceschini T., Ganz Y., Lorenzini M., Pra Floriani J., Vittuari M.
Penalità: 22-22 (4-6, 6-8, 12-8)
Arbitri: De Col Massimo (Giacomozzi Federico, Grisenti Luca)

Playoff, semifinale gara 1 (10/3)
freccia Ora SC – Varese 9-3 (3-2, 4-1, 2-0)
Trento – Alleghe 4-3 (0-1, 2-1, 2-1)

Playoff, semifinale gara 2 (13/3)
Varese – Ora SC ore 20.30
    serie 0-1: 3-9 Precedenti: 2-7, 3-3
Alleghe – Trento ore 20.30
    serie 0-1: 3-4 Precedenti: 4-4, 3-3

Quarti: freccia gara 1 (28/2), freccia gara 2 (3/3), freccia gara 3 (6/3)
Semifinali: gara 1 (10/3), gara 2 (13/3), gara 3 (ev., 17/3)
Finali: gara 1 (20/3), gara 2 (24/3), gara 3 (ev., 27/3)

freccia Calendario e risultati
freccia Classifica regular season 2012/13
freccia Presentazione
freccia Formazioni

Tags: