U18, QG1 – Gara uno è di rigore. Pergine espugna la Disco Arena

In gara uno dei quarti di finale il Pergine castiga ancora il Vipiteno una settimana dopo il 4-1 dell’ultima giornata di regular season, vittoria che ha costretto i Broncos a trovare ai quarti proprio la rivelazione Pergine. Questa volta ci sono voluti i rigori ma quel che conta è che i trentini hanno da giocare in casa il match point per conquistare una storica semifinale. Il Vipiteno nel primo tempo crea di più e va in vantaggio con Ivan Deluca al 3°. Il Pergine riesce a pareggiare all’11° con Davide Conci e le marcature finiscono lì: nelle gabbie di Tobias Ninz e Marco Tononi non passa più nulla. Anche la prima serie di rigori finisce 1-1, ad oltranza Luca Mattivi realizza il centro decisivo.
Servono i penalty anche ad Asiago con i Leoni che se la sono vista brutta. Il Merano ha condotto la partita già dal primo tempo segnando due reti tra il 5° e 6° minuto con Lukas Huber e Kevin Gruber. L’Asiago resta a galla nel secondo tempo pareggiando con Simone Olivero al 26° e José Antonio Magnabosco in superiorità numerica al 30°. I bianconeri in avvio di terzo drittel si riportano avanti con Sebastian Thaler dopo 39 secondi ma a poco più di un minuto dalla sirena finale l’Asiago esce dall’incubo pareggiando con un tiro di rigore di Fabrizio Pace. Un preludio all’epilogo della gara perché sono i rigori a decidere. I meranesi segnano solo con Kevin Gruber e sbagliano con Lombardi, Beber, Thaler e Huber; l’Asiago non segna con Frigo e Olivero mentre Simone Basso e Davide Dal Sasso permettono ai giallorossi di affrontare la trasferta di Merano con più tranquillità.

I 18 punti che hanno separato il Val Pusteria e il Cortina in regular season non spaventano i cortinesi che in 12 minuti con due superiorità numeriche mettono a referto altrettante reti (Tilaro e Pomarè). Il Val Pusteria non ci sta (a fine partita conterà il doppio dei tiri degli avversari) e con Michael Purdeller prima accorcia al 13° e poi pareggia in powerplay al 18°. Negli ultimi 20 minuti la truppa di Weindl trova anche il 3-2 con Simon Harrasser che bissa al 35° per il 4-2 dei Lupi. Il Cortina prima del secondo riposo accorcia con con la seconda rete di Gianluca Tilaro ma non giunge al pareggio. Nel terzo drittel segnano ancora Michael Ferdigg (P), Alessandro Zanatta (C) e Rafael Ferdigg (P) in inferiorità numerica.
Non ha problemi invece l’Egna che surclassa in casa il Valpellice. Segnano Alex Nagele (3), Moreno Lazzeri (2), Graf, Nanfaro e Piroso. Martina l’autore dell’unica rete piemontese per il momentaneo 1-3.
Si torna in pista per la rivincita mercoledì a piste invertite.

Gara 1 quarti di finale playoff (03/03)
Val Pusteria (1) – Cortina (8) 6-4 (3-2, 1-1, 2-1)
Egna (2) – Valpellice (7) 8-1 (3-1, 3-0, 2-0)
Asiago (3) – Merano (6) 4-3 d.r. (0-2, 2-0, 1-1, 0-0, 1-0)
Vipiteno (4) – Pergine (5) 1-2 d.r. (1-0, 0-0, 0-0, 0-0, 0-1)

Gara 2 quarti di finale playoff (06/03)
Cortina-Val Pusteria ore 18 (serie 0-1)
Valpellice-Egna ore 18 (serie 0-1)
Merano-Asiago ore 17.50 (serie 0-1)
Pergine-Vipiteno ore 18.15 (serie 1-0)

Quarti: gara 1 (3/3), gara 2 (6/3), gara 3 (ev., 10/3)
Semifinali:
gara 1 (13/3), gara 2 (17/3), gara 3 (ev., 20/3)
Finali: gara 1 (27/3), gara 2 (29/3), gara 3 (ev., 31/3)

Classifica di regular season
Calendario
Presentazione
Stagione 2011/12
Il campionato Under 18

Tags: ,