Il 60° minuto: chi fermerà Chicago?

Undici match giocati nella notte NHL e Chicago prosegue la sua incredibile serie di risultati utili consecutivi: c’è da chiedersi a questo punto chi riuscirà a fermare questa armata che pare imbattibile. Andiamo a vedere cos’è successo in tutte le piste.
A Boston i Bruins regolano i Senators grazie al gol all’overtime di Patrice Bergeron, che fissa così il risultato sul 2 a 1: nei tempi regolamentari il botta e risposta era giunto nel secondo tempo, con O’Brien che aveva replicato al gol del vantaggio dei padroni di casa, messo a segno da Horton. Boston ottiene così al secondo posto solitario nella Northeast Division, staccando di un punto proprio Ottawa.
Termina all’overtime anche la sfida di New York tra Islanders e Maple Leafs: sono i canadesi ad avere la meglio con la rete decisiva di Dion Phaneuf, dopo che i 60 minuti regolamentari avevano decretato un roboante 4 a 4.

Altra sfida in quel di New York, ma questa volta i padroni di casa dei Rangers possono festeggiare la vittoria contro Tampa Bay: 4 a 1 il risultato finale e quarto gol stagionale per Rick Nash, che mette a segno il poker per i suoi. Dell’eterno St Louis l’unica marcatura dei Bolts, che inciampano nella terza sconfitta consecutiva.
Due cadute consecutive anche per i Penguins, che sentono l’assenza di Malkin e perdono anche in casa degli Hurricanes: anche in questo caso 4 a 1 il risultato finale, in un match deciso nel secondo tempo grazie alla doppietta di Tlusty e alla realizzazione di Skinner. Entrambe le compagini guidano la propria division.
Termina ai rigori la sfida di Sunrise tra Sabres e Panthers: sono gli ospiti ad avere la meglio grazie ai rigori di Vanek e Pominville, dopo che 65 minuti di gioco avevano fissato il risultato sul 3 a 3. Buffalo centra così la seconda vittoria consecutiva, l’ottava della stagione, e cerca così di risollevarsi nonostante la situazione sia critica: sono ancora 9 i punti di distacco dalla penultima della Northeast, una delle division più in auge del momento.
I Jets intanto continuano a convincere e centrano tra le mura di casa la terza vittoria consecutiva, ai danni di Devils che inciampano al contrario nella terza sconfitta di fila: 3 a 1 il risultato finale, fissato dai padroni di casa negli ultimi 8 minuti di gioco grazie alle reti di Ladd e Wheeler.
Poteva essere il match che avrebbe messo fine all’incredibile serie positiva dei Blackhawks, che invece arrivano a Saint Louis e piegano i Blues con 3 reti a 0. Sono bastati 12 secondi agli ospiti per impattare con Toews, che chiude anche i giochi con la rete del 3 a 0 nel terzo tempo. Nel mezzo il gol di Shaw e Chicago centra così la settima vittoria e il ventesimo risultato utile consecutivo. 37 punti in 20 partite, ancora a zero il tabellino delle sconfitte. Mostruosi.
Andiamo a Dallas, dove gli Stars perdono malamente contro gli Oilers: il 5 a 1 finale è figlio di una brutta prova dei padroni di casa, che vanno sotto di cinque reti prima di trovare il gol della bandiera con Jaromir Jagr. Brutta serata quindi per Lehtonen, ottima invece per le bocche da fuoco canadesi, che trascinano Edmonton al terzo posto nella Northwest Division.
Sfida spettacolare quella di Denver tra Flames e Avalanche: i padroni di casa vanno sotto di tre reti nel primo tempo, cercano poi la rimonta nel secondo, ma segnano soltanto due reti prima che Iginla centri il secondo gol di serata e fissi il risultato sul 4 a 2 dopo 40 minuti. L’ultimo terzo però è un monologo di Colorado, che in 10 minuti mette a segno tre reti con Landeskog, Stastny e Duchene e chiude i giochi sul definitivo 5 a 4, lasciando l’ultimo posto della Northwest Division ai danni proprio di Calgary.
Seconda vittoria consecutiva per i Wild, che piegano a domicilio i Coyotes con un risicato 4 a 3: a nulla vale il tentativo di rimonta di Phoenix, con i gol di Yandle e Doan che non bastano ad acciuffare Minnesota.
Chiudiamo infine con un altro match molto equilibrato, quello di San Jose tra Red Wings e Sharks: sono gli ospiti ad avere la meglio, ma soltanto ai tiri di rigore grazie al penalty shot vincente di Damien Brunner. I tempi regolamentari e l’overtime si erano conclusi sull’1 a 1, con il rapido botta e risposta nel terzo tempo tra Couture ed Eaves.

 

I risultati di giovedì 28 febbraio:

Senators@Boston 1 – 2 OT [0-0; 1-1; 0-0; 0-1]

Maple Leafs@New York (Isles) 5 – 4 OT [1-1; 3-1; 0-2; 1-0]

Bolts@New York (Rangers) 1 – 4 [1-2; 0-1; 0-1]

Penguins@Raleigh (Carolina) 1 – 4 [1-1; 0-3; 0-0]

Sabres@Sunrise (Florida) 4 – 3 SO [3-2; 0-0; 0-1; 0-0; 1-0]

Devils@Winnipeg 1 – 3 [0-1; 1-0; 0-2]

Blackhawks@St.Louis 3 – 0 [1-0; 0-0; 2-0]

Oilers@Dallas 5 – 1 [2-0; 1-0; 2-1]

Flames@Denver (Colorado) 4 – 5 [3-0; 1-2; 0-3]

Wild@Phoenix 4 – 3 [2-0; 2-1; 0-2]

Red Wings@San Jose 2 – 1 SO [0-0; 0-0; 1-1; 0-0; 1-0]