EWHL – Fase decisiva ad Amstetten

(com. stampa EV Bozen 84) – Sabato 2 e domenica 3 marzo la tranquilla città austriaca di Amstetten si animerà di vita ospitando le finali della Elite Womens Hockey League EWHL, che vede impegnate le compagini del Vienna Sabres, il Pantera Minsk, Eagles Salisburgo e Eagles Bolzano.

E’ appena la seconda volta in nove anni di vita dell’EWHL che il titolo, detenuto dalle Sabres di Vienna, viene assegnato nell’ambito di un torneo play off. Come già la prima volta Amstetten, centro di ca. 23.000 abitanti a 130 km da Vienna farà da teatro a questa prestigiosa manifestazione che promette largo interesse. Solo da Bolzano sono in arrivo 20 spettatori. La prima semifinale di sabato alle ore 16 vede impegnata la prima della regular season Pantera Minsk e le Eagles Bolzano che approdando al torneo finale hanno già raggiunto il loro obiettivo stagionale. Tuttavia la squadra di coach Max Fedrizzi un pensierino alla finale lo fa. Anche se le bielorusse hanno vinto tutti i quattro incontri, in 3 hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie.

Per non dire che le Eagles sono l’unica squadra riuscita nell’impresa a scippare un punto al Minsk a nella capitale bielorussa. La vittoria e quindi l’accesso alla finalissima sarebbe comunque sensazionale: mai prima una squadra italiana ci era riuscita.
Le Eagles anche questa volta non dispongono del roster completo comunque. L’esperta Michela Angeloni è alle prese con i postumi di una distorsione alla caviglia rimediata lo scorso fine settimana a Salisburgo e salterà sicuramente l’appuntamento. Federica Zandegiacomo sarà probabilmente costretta a dare forfait a causa dell’influenza mentre il portiere delle Eagles Daniela Klotz sta appena recuperando da una contusione alla spalla che l’ha tenuto lontano dal ghiaccio per una settimana. Alla fine però proprio la difficile situazione di organico potrebbe essere la chiave di volta, dato che le Eagles hanno sempre dimostrato in passato di giocare particolarmente bene quando sono in difficoltà oggettive.
L’altra semifinale vede lo scontro delle due pretendenti austriache, le Sabres Vienna con la nostra Valentina Bettarini e le Eagles di Salisburgo che, a proposito, hanno perso a tavolino la penultima gara contro le Eagles Bolzano per aver impiegato un portiere non in regola con il tesseramento.
Abbastanza scontata la vittoria delle campionesse uscenti delle Sabres: pur incontrandosi la seconda e la terza classificata dopo la regular season, le Sabres hanno sempre vinto agevolmente contro il Salisburgo. D’altro canto sappiamo che nei play off, spesso le leggi della matematica non hanno valore…
Domenica 3 marzo alle 13.30 ci sarà la partita per il terzo posto mentre alle 16.30 si assegnerà il titolo di campione EWHL 2012/13.

freccia Presentazione
freccia Calendario
freccia Formazione EV Eagles Bolzano