LNA : La Fine Dei Giochi

Dopo ben 50 giornate di regular season,cala il sipario sulla prima parte del massimo campionato di hockey rossocrociato per dar poi il via al momento clou della stagione di LNA con l’ambiziosa corsa al titolo nazionale per le migliori otto squadre della lega mentre,per i team che hanno traballato in questi sei pazzi mesi di hockey elvetico,ci sarà modo di rifarsi per uscire quanto prima dalle sabbie mobili dei playout.

Il Fribourg Gotteron riesce a sopravanzare proprio nelle ultime sfide gli orsi dell’SC Berna (seconda forza) davanti alla sorpresona chiamata EV Zugo,un team dato per spacciato dopo aver perso i suoi gioielli Brunner e Zetterberg,ma che trova tra le sue file la chemistry giusta col miglior Top Scorer della LNA,il folletto svedese che risponde al nome di Linus Omark (17+52).Dietro al solito cliente scomodo rappresentato dagli ZSC Lions di Zurigo,è stata bagarre fino all’ultimo secondo (chiedete ai presenti alla Resega del 26/02) per la quinta piazza strappata dai grigionesi dell’HC Davos che nel rush finale hanno sopravanzato i ticinesi dell’HC Lugano (segue breve report) ed il Genève che sprofonda in settima piazza dopo il vertiginoso crollo di inizio anno. L’ultimo posto al sole dei playoff se lo aggiudica (sempre in volata) la sorpresa capitolina dell’EHC Biel che,un po’ come lo Zugo,ha perso i suoi pezzi da novanta con la ripresa della NHL al cospetto degli aviatori del Kloten Flyers relegati ai playout assieme all’Ambrì Piotta (decima,breve parentesi a seguire) che incrocierà le stecche col Rapperswil a precedere l’eterno fanalino di coda della LNA rappresentato dai tigrotti dell’SCL Langnau.

Prima di spendere qualche riga in più sulle ticinesi,diamo un po’ di numeri sulla stagione appena trascorsa,iniziando dagli arretrati delle ultime giornate giocate sulle piste da ghiaccio elvetiche:

Martedì 19/02/2013 (recupero)
ZSC Lions – Kloten Flyers 4-2
Venerdì 22/02/2013 (48° Giornata)   Sabato 23/02/2013 (49° Giornata)
HC Davos  – SC Bern       5-4       Ambrì Piotta  – Fribourg  2-1so
Fribourg  – Kloten Flyers 4-3       SCL Tigers    – EHC Biel  2-4
EHC Biel  – ZSC Lions     7-0       ZSC Lions     – HC Davos  2-3
Genève    – Rapperswil    4-0       Kloten Flyers – Genève    5-0
EV Zug    – SCL Tigers    2-4       Rapperswil    – HC Lugano 3-4ot
HC Lugano – Ambrì Piotta  0-4       SC Bern       – EV Zug    4-5
Martedì 26/02/2013 (50a e Ultima Giornata)
Rapperswil– Fribourg      3-4  (0-2;2-1;1-1)
HC Davos  – Ambrì Piotta  7-3  (3-1;1-0;3-2)
HC Lugano – Kloten Flyers 2-1so(0-0;0-1;1-0;1-0)
SC Bern   – ZSC Lions     2-7  (1-2;1-1;0-4)
SCL Tigers– Genève        1-3  (0-1;0-1;1-1)
EHC Biel  – EV Zug        3-0  (3-0;0-0;0-0)

L’HC Lugano termina la stagione regolare in sesta piazza (EV Zug ai quarti di finale dei playoff).

Le ambizioni del team bianconero guidato alla balaustra dall’eterno coach Larry Huras,in questi sei mesi intensi di hockey,iniziati dapprima con i tormentoni sull’andirivieni di stelle da oltre oceano dovute al lockout con l’approdo sul lungolago del centrone dei Bruins Bergeron (21 presenze condite da 11 reti e 18 assist) e del difensore d’èlite italo-svizzero Sbisa (Anaheim,30 uscite con 5+7) han pagato un dazio pesantissimo alla Dea Fortuna per quanto concerne il capitolo infortuni (Domenichelli,Murray e Steiner solo per citare i più illustri) e per ultimo il goalie Manzato ancora out almeno per qualche week con linee e chemistry reinventate nell’arco di pochi giorni (ed in alcuni casi nel giro di ore!).Detto questo,troppo spesso il team sottocenerino ha rinverdito i fasti del Dottor Jekyll e Mr.Hide alternando ottime prestazioni ad opache comparsate on ice per un bilancio stagionale decisamente magro (considerando gli extratime ovviamente) con 26 vittorie all’attivo per 24 sconfitte raggiungendo proprio negli ultimi scampoli di gioco per rotta di collo gli extratime (ed ovviamente la vittoria ai rigori) per sopravanzare il Genève evitando i vicecampioni svizzeri dell’ SC Bern. Chiudiamo il capitolo Lugano con l’ennesima ottima annata dello scorer Glen Metropolit (20+44,seconda piazza) e della sorpresa rappresentata dal backup Michael Fluckiger (2.50Gaa e 91,2% di parate) che non sta facendo rimpiangere l’acciaccato Daniel Manzato (2.79 Gaa e 90.4%).

Ambrì Piotta in decima piazza (primo turno dei playout col Rapperswil).

Con ambizioni decisamente diverse dai cugini cantonali,i biancoblù hanno pagato per l’intero arco stagionale l’avvio disastroso di inizio anno coincidente col breve interregno di Kevin Constantine alla balaustra racimolando la miseria di 6 punti in 14 uscite(!) salvo rimettersi in carreggiata con l’approdo al timone di coach Serge Pelletier che ha portato in Leventina gioco e stimoli nuovi alla truppa,arrivando ad un certo punto persino a fare un pensierino ai playoff ma ben presto il castello di carte ha finito per esser una mera illusione e le porte dei playout si sono nuovamente spalancate per il team leventinese (nel 75° anniversario di fondazione) per settima volta consecutiva ma con l’ambizione di far bene contro il Rapperswil sempre in crisi di gioco e risultato. Due righe anche sull’avvento degli Nhlers (causa lockout) a queste latitudini che non ha inficiato la stagione sopracenerina portando la dirigenza leventinese ad ingaggiare il bistrattato e problematico canadiens Pacioretty (5 sole uscite con 1 rete) per chiudere con i contratti a gettone di due ottimi player quali Duchene (Av’s,4 caps 2+3) e l’interessantissimo goalie Schneider (Canucks,8 uscite con 3.22Gaa e 91,4% di parate) mentre tra i giocatori di coach Pelletier merito particolare va a Jason Williams che con 26 reti (e 20 assist) è il miglior realizzatore in LNA mentre tra i pali Nolan Schaefer ha fatto il bello e cattivo tempo (3.64Gaa e 89,0% di parate) ed attenzione al backup Lorenzo Croce che nei playout sembra poter partire titolare con Schaefer infortunato per qualche giorno.

 Questa è la Classifica Finale LNA Stagione 2012-2013

Pos Club       GP  V  P Vot Pot Vso Pso  GF:GS   PT
1.  Fribourg   50 24 10  4   1   7   4  163:123  99
2.  SC Bern    50 27 15  1   1   2   4  169:117  92
3.  EV Zug     50 26 14  0   3   3   4  172:154  91
4.  ZSC Lions  50 24 16  5   1   2   2  152:131  89
5.  HC Davos   50 22 17  1   3   3   4  170:152  81
6.  HC Lugano  50 21 17  3   5   2   2  163:139  80
7.  Genève     50 23 20  3   2   1   1  146:139  80
8.  EHC Biel   50 19 21  1   2   4   3  160:161  72
9.  Kloten     50 16 21  3   1   5   4  151:137  69
10. Ambrì      50 14 29  0   1   4   2  128:178  53
11. Rapperswil 50 13 27  2   4   2   2  139:207  53
12. SCL Tigers 50 10 32  1   0   2   5  117:192  41

Questa la griglia dei Playoff di LNA 2012-2013 (al meglio delle 7 sfide,inizio nel fine settimana)

(1) Fribourg – (8) EHC Biel
(2) SC Bern  – (7) Genève
(3) EV Zug   – (6) HC Lugano
(4) ZSC Lions– (5) HC Davos

Quadro dei Playout 2012-2013 (al meglio delle 7 sfide,inizio nel fine settimana)

(9) Kloten Flyers – (12) SCL Langnau
(10)Ambrì Piotta  – (11) Rapperswil

 Classifica Finale Top Scorer LNA     Classifica Finale Top Goalies
#            Team   Gol Assist Punti #           Team   GAA   SVS%
Linus Omark (Zugo)   17   52    69   Marco Buhrer(Berna) 1.84  92,9%
G.Metropolit(Lugano) 20   44    64   B.Conz      (Frib.) 2.25  92,9%
D.Brunner   (Zugo)   25   32    57   T.Stephan   (Genève)2.71  92,1%
J.Micflikier(Biel)   21   29    50   L.Flueler   (Lions) 2.49  91,7%
B.Ritchie   (Berna)  19   30    49   L.Genoni    (Davos) 2.93  91,4%
J.Williams  (Ambrì)  26   20    46   M.Fluckiger (Lugano)2.50  91,2%
A.Bykov     (Frib.)  13   33    46   J.Markkanen (EV Zug)2,86  91,0%

Tags: