Il 60° minuto: male la prima di Rolston con i Buffalo

Dieci partite giocate giovedì notte in NHL; di queste due finite oltre i 60 minuti. Montreal perde in casa con gli Islanders all’overtime, rete decisiva di Thomas Hickey dopo 3.12 del supplementare. Malgrado la sconfitta i Canadiens comandano la Eastern Conference, 24 punti come i Devils, che hanno espugnato il Verizon Center di Washington per 3 a 2: reti di Mathieu Perreault e Ribeiro per i padroni di casa, Elias, Loktionov e Kovalchuk per gli ospiti. La seconda partita finita oltre i tempi regolamentari ha visto la vittoria dei Senators sui Rangers ai rigori, shootout decisivo di Daugavins.
Vittorie con un solo goal di scarto e lontano dal ghiaccio amico per Vancouver su Dallas, 4 a 3, di Columbus su Detroit, 3 a 2, e Winnipeg su Carolina, 4 a 3.
Anche Boston vince in trasferta espugnando, il Tampa Bay Times Forum.

I Bruins dopo meno di quattro minuti sono già avanti di due reti grazie a Nathan Horton e Patrice Bergeron. I padroni di casa accorciano al minuto 8.13 con Stamkos. A metà del secondo drittel i Lightning pareggiano con Conacher, ma prima Marchand al 13.58 del secondo tempo e poi Nathan Horton, autore di una doppietta, ad inizio terzo drittel portano il risultato sul definitivo 4 a 2 per la squadra di coach Claude Julien.
Vincono con lo stesso risultato, 3 a 1, i Wild sugli Oilers e Toronto su Buffalo. Da segnalare la doppietta dell’ex Cortina Matt Cullen nei Minnesota e di James van Riemsdyk nei Maple Leafs. Nei Sabres fa il suo esordio, non troppo fortunato, come head coach, Ron Rolston dopo che in settimana, Ruff era stato licenziato. Primo coach ad essere allontanato nella stagione, lascia il team dopo una finale della Stanley Cup conquistata nel 1999, ma persa in sei partite contro Dallas, e un record di 571-432-162. Head coach dei Buffalo dal 21 luglio 1997, suo il record di longevità sul pancone di un team nhl; secondo, dopo Gregg Popovich, San Antonio Spurs (NBA), se consideriamo tutti gli sport americani. Fatale per lui la sconfitta di martedì scorso davanti al proprio pubblico subita da Winnipeg ma soprattutto fatale il brutto inizio di stagione della squadra; ultimo posto nella Northeast e terzultimo posto, ora penultimo, nella classifica di Eastern Conference, peggio di loro solo i Capitals di Adam Oates.

Risultati giovedì 21 febbraio
Sabres @ Maple Leafs 1-3
Panthers @ Flyers 5-2
Devils @ Capitals 3-2
Jets @ Hurricanes 4-3
Islanders @ Canadiens 4-3 OT
Rangers @ Senators 2-3 SO
Bruins @ Lightning 4-2
Blue Jackets @ Red Wings 3-2
Canucks @ Stars 4-3
Wild @ Oilers 3-1