Le Civette piegano i Lupi ai rigori, martedì al via i Playoff

Ultima giornata di Master e Relegation Round sui campi della serie A con diverse squadre che scendono in campo con il pensiero già rivolto all’imminente inzio dei Quarti di Finale. Alleghe e Valpusteria si trovano certamente divisi su questo aspetto; le civette difatti sono già sicure della quarta posizione in graduatoria mentre i rivali altoatesini possono ancora sperare di agganciare e sorpassare i cugini del Renon in testa alla classifica. Squadre quasi al completo per la sfida del De Toni con le uniche assenze di Bona ed Erlacher in casa brunicense.

L’equilibrio del match viene rotto immediatamente dalla rete di Ben Guite a soli 51 secondi dall’inizio; l’attaccante numero 28 finalizza una veloce successione di scambi del reparto avanzato pusterese e porta subito avanti i suoi. Un Alleghe tutt’altro che demoralizzato dallo svantaggio iniziale trova la via del pareggio in soli due giri di lancette; ottima intesa in avanti tra Nicola Fontanive e Daniele Veggiato con il numero 6 biancorosso che non lascia scampo all’incolpevole Aubin e dimostra ancora una volta la collaudata efficacia della prima linea allaghese. Il Valpusteria tenta il sorpasso più volte nel proseguo così come la controparte agordina contiene e sfiora il vantaggio in diverse occasioni ma i due goalie non capitolano e mandano le squadre al primo riposo sul punteggio di uno a uno.

Secondo tempo ancora scoppiettante con il Valpusteria che va a sfiorare l’allungo nel primo minuto delle ostilità per mano di Oberrauch, reattivo Dennis nel frangente il quale si oppone due volte da distanza ravvicinata. Sono così le civette a passare nuovamente; situazione di powerplay con Aubin che si allarga troppo nell’uscita dai pali, se ne accorge Nicola Fontanive abile a servire prontamente l’accorrente Matt Waddel il quale batte a rete a botta sicura e porta avanti i suoi per la prima volta in serata. Passano pochi minuti e la formazione agordina può allungare ulteriormente; ancora una bella intesa tra Veggiato e Nicola Fontanive protagonista dell’azione che vale il doppio vantaggio; i due ripartono dalla blu offensiva in situazione di 2 contro 1 e con pochi ma tempistici passaggi mettono a sedere difensore e goalie giallonero. I pusteresi provano ad accorciare in powerplay ma senza successo; vanno vicini alla rete Hofer e Kavanagh ma Dennis si oppone al meglio innescando anche la ripartenza biancorossa che non produce comunque gli effetti sperati. Ancora due minuti di uomo in più nel finale per i pusteresi ma l’Alleghe non cede terreno e si difende con compattezza portandosi al secondo intervallo sul punteggio favorevole di tre reti ad una.

Terza frazione che vede il cambio tra i pali alleghesi, spazio a Davide Fontanive negli ultimi 20 minuti di gioco. Il Valpusteria accorcia immediatamente le distanze al primo tentativo; azione veloce con passaggi da lato a lato della pista e tiro al volo di Armin Helfer che non lascia scampo al giovane goalie agordino. Una penalità per parte nel proseguo, si gioca per quasi 2 minuti in 4 contro 4 ma il punteggio rimane invariato, la svolta arriva al 7:30 con Armin Helfer; il terzino pusterese fa partire un tiro non irresistibile dallo slot che beffa però il goalie di casa consentendo ai lupi di trovare il pareggio. I pusteresi sembrano più intenzionati a cercare l’allungo, allungo che permetterebbe di assicurarsi la prima posizione in graduatoria. I lupi provano anche a togliere dai pali Aubin per fare spazio all’extra attacker e tentare di chiudere la contesa ai regolamentari, si difendono però bene i biancorossi che concedono pochi spazi agli avversari e portano il match agli overtime. Tempi suplementari ormai ininfluenti ai fini della classifica per entrambe le squadre; da notare il rigore concesso ma non realizzato da Veggiato. Si va così ai rigori dove gli agordini, grazie alla lucidità di Davide Fontanive che non si fa sfuggire un disco e al goal decisivo di Sean McMonagle, portano a casa il secondo punto in palio.

Inizia ufficialmente la sessione di Playoff che prenderà il via martedì 19 febbraio; Alleghe impegnato in casa contro il Valpellice in una riedizione della finale di Coppa Italia, il Valpusteria incrocerà invece le stecche con il Milano, posizionatosi secondo nel Relegation Round. Chiudono la lista dei quarti di finale Renon – Cortina e Bolzano – Asiago mentre i Playout vedranno affrontarsi Fassa e Pontebba per la permanenza nella massima serie.

Alleghe Hockey Tegola Canadese – HC Valpusteria Fiat Professional 4-3 d.t.r. (1-1,2-0,0-2,0-0,1-0)

Marcatori: 0-1 Ben Guite (Pat Kavanagh, Patrick Iannone) (0:51), 1-1 Daniele Veggiato (Nicola Fontanive, Vincent Rocco) (3:22), 2-1 PP Matt Waddell (Nicola Fontanive, Daniele Veggiato) (22:26), 3-1 Nicola Fontanive (Daniele Veggiato) (26:46), 3-2 Armin Helfer (Joe Jensen, Max Oberrauch) (40:22), 3-3 Armin Helfer (Max Oberrauch, Tuukka Makela) (47:30), 4-3 Sean McMonagle (rigore decisivo)