Asiago batte il Pontebba e sorpassa il Milano

Supermercati Migross Asiago – Ice Hockey Aquile FVG  6-2 (3-1, 1-0,2-1)

di Davide Trevisan

Bella e facile vittoria quella colta questa sera dalla Supermercati Migross Asiago contro le Ice Hockey Aquile FVG Pontebba. Partita mai in discussione con i padroni di casa che hanno gestito al meglio la partita per tutti i sessanta minuti.
In casa Asiago l’unica assenza è quella di Plante per turnover; esordio casalingo per il terzino Jeremy Rebek. Ospiti privi dello squalificato Gerome Giudice e del portiere titolare Grieco; in porta ci và così Simon Fabris e c’è l’esordio come back-up per il 19enne Matteo Galtarossa.
Migross che mette subito le cose in chiaro siglando due reti nei primi quattro giri di lancette. La prima marcatura scaturisce da una situazione di 6 contro 5 per la penalità differita comminata ad un giocatore ospite ed è proprio il sesto uomo entrato al posto di Tura, Layne Ulmer, a siglare il vantaggio con un preciso raso ghiaccio. Il raddoppio al terzo minuto è opera di Sullivan che riceve da Bentivoglio e fulmina Fabris. Pontebba non sta a guardare e si rende pericoloso con Urquart al 12°; è il preludio al gol di Guren che indisturbato mette il puck, imparabile, nell’angolo alto alla sinistra di Tura.  Immediata e cinica la reazione stellata: disco teso di Rebek sul palo lontano e Borrelli è pronto ad insaccare.

Drittel centrale che si apre con un infruttuoso powerplay giocato malamente dai padroni di casa; paradossalmente le occasioni arrivano però nei due successivi minuti di inferiorità numerica quando Borrelli due volte e Zanette sfiorano il poker. Pontebba che preme cercando di riaprire la partita sprecando però 53 secondi di doppia superiorità numerica in cui Tura si destreggia egregiamente tra i pali. Scampato il pericolo l’Asiago confeziona il poker con il terzo blocco: Rigoni tira, Frabris respinge corto e Benetti irrompe e segna a porta vuota.
Ultima frazione che vede l’Asiago siglare la quinta rete con Miglioranzi su preziosa assistenza di DiDomenico. Al 48° infortunio(senza gravi conseguenze visto il ritorno in panchina dopo pochi minuti) per Simon Fabris sostituito da Matteo Galtarossa alla prima presenza in carriera. Il giovane portiere mantiene inviolata la porta per poco più di due minuti fino a quanto Benetti confeziona la sua personale doppietta e sesta rete per la Migross. Nel finale un erroraccio di Tura su tiro di Sachl fissa il parziale sul 6 a 2.

Reti: 02.23 (1-0) Ulmer (Strazzabosco, Rebek); 03.20(2-0) Sullivan (Ulmer, Bentivoglio); 14.13 (2-1) Guren (Sachl); 15.27 (3-1) Borrelli (Zanette, Rebek); 36.13 (4-1) Benetti (Rigoni, Zanette); 45.42 (5-1) Miglioranzi (DiDomenico, Tessari M.); 50.38 (6-1) Benetti (Rigoni, Stevan); 57.28 (6-2) Sachl.

Supermercati Migross Asiago: Tura(Mantovani); Sullivan, Marchetti S.; Ulmer, Bentivoglio, DiDomenico; Rebek, Miglioranzi;  Tessari M., Borrelli “C”, Zanette;Miglioranzi, Strazzabosco”A”; Benetti “A”, Presti, Rigoni;Tessari N., Stevan. Allenatore: John Parco

Ice Hockey Aquile FVG: Fabris (Galtarossa); Guren”A”, Urquart”A”; Sachl, Rizzo”C”, Skovira; Lo Russo, Gorza; Giugliano, Soravia, Rezzadore; Ricca; Tartaglione, Demetz, Odoni; Zozzoli, Di Marco. Allenatore: Murajica Pajic

Arbitri: Benvegnù Andrea e Gastaldelli Michele (L.Marri e T.Facchin)

Tiri: 30-21 (8-8, 9-19, 13-3)

Penalità: 8-6 (0-0, 6-4, 2-2)

Spettatori: 650