LNB: la regular season all’Ajoie

La serie cadetta elvetica si dimostra quest’anno molto combattuta, con le prime quattro classificate nella regular season in soli otto punti.
A terminare la prima parte del campionato è l’Ajoie a guidare le contendenti. La formazione di Porrentruy, che lo scorso anno aveva terminato i primi 45 incontri all’ottavo posto, in questa stagione regge il confronto con le rivali grazie soprattutto all’apporto del top scorer James Desmarais (84 punti come Marco Truttmann dell’Olten) e ora si lancia all’inseguimento del secondo titolo di LNB da aggiungere a quello conquistato nella stagione 1991/1992.
A soli due punti di distanza troviamo i campioni in carica del Langenthal. Anche i bernesi sono alla caccia del secondo trofeo e lo dimostrano schierano la miglior difesa dell’intera lega.
Il miglior attacco è invece quello dell’Olten, terzo classificato e ultima delle squadre in grado di sfondare i muro dei 100 punti. Il club del Canton Soletta ha schierato per 34 incontri l’ex-Bolzano Colton Fretter che ha realizzato 45 punti prima di passare in massima lega con il Kloten, nel tentativo di conquistare il titolo.

In quarta posizione staziona il Losanna che anche quest’anno sta tentando nello strappare il biglietto per partecipare alla tanto agognata LNA. Sebbene abbia potuto schierare a difesa della gabbia Cristobal Huet (273 incontri in NHL e una Stanley Cup alzata al cielo nel 2010), la squadra della capitale del Canton Vaud non ha disputato una regular season “scoppiettante”, ma ora avrà la possibilità di riscattarsi nei playoff.
A 8 punti si classifica il Visp che schiera tra le sue linee l’italo-svizzero Luca Triulzi e l’ex-Val Pusteria e Bolzano Dominic Forget (topscorer della formazione). La formazione della Valle della Vispa affronterà nei quarti di finale il Losanna, così come nelle semifinali dello scorso anno, concluse con un secco 4 a 0 a favore degli avversari.
In quinta posizione troviamo La Chaux-de-Fonds la cui gabbia è stata difesa dell’italo-svizzero Damiano Ciaccio. La squadra del Canton Neuchâtel affronterà ai playoff l’Olten nella ripetizione del quarto di finale disputato nella stagione 2001/2002.
Settimi si classificano i Lions. La formazione in cui milita il difensore italo-canadese André Signoretti (ex-Fassa e Cortina), secondo miglior scorer della formazione, affronterà nei quarti il Langenthal.
L’ultimo posto valevole per partecipare ai playoff è occupato dalla new entry Red Ice, che alla prima partecipazione alla LNB centra il primo traguardo, grazie anche all’aiuto degli NHLer Patric Hornqvist ( Nashville Predators) e Chris Kelly (Chris Kelly) che hanno rinforzato la rosa durante il lockout.

Prima tra le escluse il Basilea che ha comunque disputato una buona stagione. Annata negativa è invece quella del Thurgau e del Sierre che non riescono nemmeno a raggiungere le 10 vittorie,
Venerdì prenderanno quindi vita i playoff che eleggeranno i campioni che affronteranno “l’ultima” della LNA nel tentativo di essere promossi nella massima lega Svizzera.

Classifica
#                 GP   V   P  Vot Pot Vso Pso  GF:GS   PT
HC Ajoie          50  31  12   1   1   4   1  187:138 105
SC Langenthal     50  29  11   3   1   3   3  182:113 103
EHC Olten         50  32  14   0   0   2   2  217:144 102
Lausanne HC       50  31  16   1   0   1   1  203:132  98
EHC Visp          50  23  17   2   1   4   3  194:161  85
Chx-de-Fds        50  23  17   2   1   2   5  189:147  83
GCK Lions         50  22  24   0   2   0   2  155:173  70
HC Red Ice        50  18  21   0   4   4   3  151:170  69
EHC Basel Sharks  50  18  26   2   1   2   1  138:168  64
HC Thurgau        50   6  38   0   1   2   3  121:219  26
HC Sierre         50   5  42   1   0   1   1  103:275  20

Top Scorer
#                         Gol Assist Punti
Marco Truttmann (Olten)   34    50    84
James Desmarais (Ajoie)   26    58    84
Lee Jinman (Chx-de-Fds)   27    47    74
Dominic Forget (Visp)     29    42    71
Brent Kelly (Langenthal)  28    42    70

Tags: