Positivo il viaggio delle Eagles nella puszta ungherese

(com. stampa Bozen Eagles – Manfred Klotz) – Le Eagles non si sono fatte influenzare dalla sterilità e dalla noia del bassopiano magiaro e si sono presentate al doppio appuntamento contro il KMH di Budapest mettendo in mostra un gioco spumeggiante e creativo. Due immense partite di Elena Ballardini regista del reparto difensivo.

Quella dello scorso fine settimana era probabilmente una delle trasferte più positive in assoluto: 6 punti in saccoccia e soprattutto la consapevolezza che la squadra si sta amalgamando sempre di più giusto in tempo per i play off dell’EWHL.
Il viaggio a Budapest era iniziato venerdì sera dopo l’allenamento a Bolzano. 10 ore di viaggio notturno hanno lasciato qualche traccia di stanchezza per cui la partita di sabato era comunque una scommessa. Straordinaria la concentrazione e la grinta che invece la squadra ha fatto vedere sin dalle prime battute. 3 a 0 dopo i primi venti minuti con una marcatura di Anna de La Forest e due di capitan Chelsea Furlani e la partita è già finita. La squadra amministra fino al gol del Budapest a metà partita. Il gol di Beatrix Larger in superiorità numerica appena due minuti dopo è la giusta
risposta per spegnere le velleità delle magiare. Il quinto gol di Anneke Orlandini, sempre in superiorità numerica, mette definitivamente la parola fine all’incontro con le Eagles a controllare disco e situazione.

Addirittura meglio lo spettacolo della squadra bolzanina domenica mattina. Ancora più concentrata e coesa, non lascia dubbio su chi avrebbe lasciato il campo come vincitrice: il perentorio 5:0 dopo la prima frazione di gioco ne è dimostrazione. Altri due gol nei periodi rimanenti fanno fermare l’orologio segnapunti sul 7:0 finale con un meritato shut out per Daniela Klotz e Magdalena Höller. Doppietta per Michela Angeloni e Anna De La Forest, un gol a testa per Eleonora Bonafini, Giorgia Battisti e Chelsea Furlani. Grazie ai sei punti conquistati, le Eagles si sono portate a una lunghezza dal Salisburgo. La lotta al terzo posto è aperta.
Il prossimo fine settimana le Sabres di Vienna faranno visita al Palaonda per un doppio scontro che promette essere radicalmente diverso da quello non proprio riuscito, dal punto di vista delle Eagles, a Vienna.

Risultati:
sab. 09/02/2013, recupero del 12/1/13, ore 19
KMH Budapest – EV Eagles Bolzano 0-7 (0-5, 0-2, 0-0)
dom. 10/02/2013, recupero del 13/1/13, ore 10.30
KMH Budapest – EV Eagles Bolzano 1-5 (0-3, 1-1, 0-1)

Classifica          P.ti pg  V -ot P     gol  +/- %vitt.
1 Pantera             46 18 14 2 0 2   89-44   45 85,2%
2 EHV Sabres Vienna   45 18 15 0 0 3  123-35   88 83,3%
3 DEC Salzburg Eagles 27 16  8 1 1 6   62-58    4 56,2%
4 EV Bolzano Eagles   26 16  8 0 2 6   59-52    7 54,2%
5 KMH Budapest         6 18  2 0 0 16  25-88  -63 11,1%
5 WE-V Flyers          6 18  2 0 0 16  30-111 -81 11,1%

Prossimi impegni:
sab. 16/02/2013
Pantera Minsk – DEC Eagles
EV Eagles Bolzano – EHV Sabres
dom. 17/02/2013
Pantera Minsk – DEC Eagles
EV Eagles Bolzano – EHV Sabres

freccia Presentazione
freccia Calendario
freccia Formazione EV Eagles Bolzano

10.02.2013
KMH Budapest – EV Bolzano Eagles 0-7 (0-5, 0-2, 0-0)
Marcatrici: 04:11 (0-1) Angeloni M. (Bonafini E.), 06:35 (0-2) Furlani C., 10:44 (0-3) De La Forest A. (Ballardini E.), 14:25 (0-4) Angeloni M. (Bonafini E.), 16:45 (0-5) De La Forest A. (Ballardini E.), 22:11 (0-6) Bonafini E., 39:45 (0-7) Battisti G. (Ballardini E.)
Budapest: Szigeti A. (dal 20:00 Nemeth A.); Grkovic J., Csiszer T., Somogyi V., Lakatos B., Partos R., Dettrich S., Toth E., Csiszer S., Köles K., Szlaby G.
Bolzano: Klotz D. (dal 20:00 Höller M.); Larger B., Furlani C., Peer H., Bonafini E., Elliscasis H., Saletta C., De La Forest A., Avanzi V., Battisti G., Ballardini E., Stocker F., Zaccherini N., Orlandini A., Angeloni M., Masperi M.
Tiri: 15-42
Penalità: 4-4
Spettatori: 50
Arbitri: Gernyi K.; Soos D., Sandor Z.

09.02.2013
KMH Budapest – EV Bolzano Eagles 1-5 (0-3, 1-1, 0-1)
Marcatrici: 03:03 (0-1) De La Forest A. (Larger B.), 09:14 (0-2) Furlani C. (Ballardini E.), 17:32 (0-3) Furlani C. (De La Forest A., Orlandini A.), 30:52 (1-3) Horvath T. (Szlaby G., Medgyes D.), 32:28 (1-4) Larger B. (Ballardini E.), 42:49 (1-5) Orlandini A. (De La Forest A., Larger B.)
Budapest: Gegesy B. (Horvath T.); Grkovic J., Csiszer T., Somogyi V., Lakatos B., Partos R., Dettrich S., Szigeti A., Toth E., Medgyes D., Csiszer S., Köles K., Szlaby G.
Bolzano: Klotz D. (dal 54° Höller M.); Larger B., Furlani C., Peer H., Bonafini E., Elliscasis H., Saletta C., De La Forest A., Avanzi V., Battisti G., Ballardini E., Stocker F., Zaccherini N., Orlandini A., Angeloni M., Masperi M.
Tiri: 22-39
Penalità: 8-10
Spettatori: 40
Arbitri: Suto G.; Ozsvath A., Jakocs F.