Terzo posto per l’Italia under 18 al 4 Nazioni di Budapest

Torneo 4 Nazioni a Budapest (Ungheria)

L’Italia torna da Budapest con un terzo posto al 4 Nazioni disputato contro Francia, Slovenia e ovviamente Ungheria. Alle prime battute la Francia riesce a superare la Slovenia andando in gol a 23 secondi dalla fine. Chiudere il primo periodo 2-0 non basta perché gli sloveni di Valerij Sahraj accorciano nel secondo tempo e impattano a 54 secondi dalla fine. La delusione è pertanto ancora più grande quando i transalpini trovano il gol poco dopo con Douay.
L‘Italia vince il suo esordio contro i coetanei di casa dell’Ungheria in una gara ricca di sorprese. Coach Chizzali fa partire in porta Morandell che capitola al 15° dopo il vantaggio azzurro del comasco Paolo Morini. Prima del riposo gli ungheresi vanno in vantaggio ma l’Italia reagisce nel secondo con il pareggio in inferiorità numerica dell’altro Morini, Giovanni, e col 3-2 di Magnabosco 4 minuti dopo con l’uomo in più. Nemmeno un minuto per festeggiare perché al 30° i magiari impattano con Köllo. Nel terzo tempo Italia ancora in vantaggio con Lambacher vanificato dal gol in penalty killing dell’ungherese Schmál. A meno di tre minuti dalla fine l’Italia però trova la zampata vincente con la rete tutta lombarda di Simone Olivero su assist di Paolo Morini.

La partita del giorno successivo contro la Slovenia non è altrettanto fortunata per l’Italia. In porta c’è l’asiaghese Mantovani che deve arrendersi alla doppietta di Nik Pem al 19° e al 32°. Il compagno di squadra dell’altopiano Pace accorcia  rendendo gli ultimi 5 minuti incandescenti. Con il sesto uomo in pista l’Italia subisce a 27 secondi dalla fine il gol dell’1-3 a porta vuota.
La Francia invece vince ancora andando in gol già all’1:19 con Metais. L’Ungheria, allenata dal 57enne canadese Glen Williamson, fatica a trovare il pareggio al 28° e le serve una situazione di 5 contro 3. Il gol vittoria per i Galletti giunge appena 6 minuti dopo con Ville.
L’ultimo impegno dell’Italia vede i francesi di Martin Bernard aggiudicarsi il torneo vincendo anche contro gli azzurri per 4-1. Due reti tra il 6° e il 7° mettono in crisi gli italiani e convincono il coach italiano Robert Chizzali (coadiuvato da Gianluca Canei) a sostituire il portiere Morandell con Mantovani. Nei primi due minuti del drittel centrale altre due marcature stendono gli azzurrini che vanno in gol con Conci.
Nell’ultima partita anche la Slovenia dà un dispiacere ai padroni di casa. Davanti a 250 spettatori succede tutto nella seconda metà di gara: gli ungheresi vanno in vantaggio al 33° e gli avversari negli ultmi 10 minuti di gara segnano la tripletta decisiva.

  • 07/02/2013
    Francia-Slovenia 3-2 (2-0, 0-1, 1-1)
    Marcatori: 16:50 (1:0) Leclerc Guillaume (Bouvet Maurin), 18:53 (2:0) Crinon Pierre (Douay Floran), 31:47 (2:1) Jeklic Matic (Hadzic Sebastjan), 59:06 (2:2) Pem Nik (Hadzic Sebastjan, Jeklic Matic), 59:37 (3:2) Douay Floran (Bozon Kevin, Montenoise-Oudot Arthur)
    Penalità: 18-4 (0-0, 18-4, 0-0) // 10 minuti a Ville Malo al 31:01
    freccia Foglio gara
  • 07/02/2013
    Ungheria-Italia 4-5 (2-1, 1-2, 1-2)
    Marcatori: 04:10 (0-1) Morini Paolo (Morini Giovanni, Olivero Simone), 14:57 (1-1) Szabó Pál Krisztián (Reisz Áron-Sándor, Hamvai Szilárd), 18:03 (2-1) Hamvai Szilárd (Szabó Pál Krisztián), 24:44 (2-2, PK) Morini Giovanni (Ramoser Joachim), 28:50 (2-3, PP) Magnabosco José Antonio (Ramoser Joachim, Pace Fabrizio), 29:51 (3-3) Köllo Roland (Majoross Kristóf, Németh Árpád), 43:18 (3-4) Lambacher Alex, 50:29 (4-4, PK) Schmál Kristóf, 57:21 (4-5) Olivero Simone (Morini Paolo)
    Penalità: 14-8 (2-0, 6-8, 6-0)
    freccia Foglio gara
  • 08/02/2013
    Slovenia-Italia 3-1
    (1-0, 1-0, 1-1)
    Marcatori: 18:40 (1-0) Pem Nik (Hadzic Sebastjan, Jeklic Matic), 31:40 (2-0, PP) Pem Nik (Hadzic Sebastjan), 54:12 (2-1) Pace Fabrizio (Morini Giovanni), 59:33 (3-1, ENG) Hadzic Sebastjan
    Penalità: 10-12 (8-6, 0-2, 2-4)
    freccia Foglio gara
  • 08/02/2013
    Francia-Ungheria 2-1 (1-0, 1-1, 0-0)
    Marcatori: 01:19 (1-0) Metais Fabien (Leclerc Guillaume), 27:32 (1-1, PP2) Köllo Roland (Garát Péter Zsombor, Kovács Attila), 33:49 (2-1) Ville Malo
    Penalità: 16-10 (0-2, 16-4, 0-4) // 2+10 a Montenoise-Oudot Arthur al 39:56
    freccia Foglio gara
  • 09/02/2013
    Italia-Francia 1-4
    (0-2, 1-2, 0-0)
    Marcatori: 05:40 (0-1, PP) Lanvers Théo (Bouvet Maurin, Leclerc Guillaume), 06:31 (0-2, PP) Ville Malo (Kazarine Fabien, Montenoise-Oudot Arthur), 21:10 (0-3) Gallet Hugo (Bouvet Maurin, Leclerc Guillaume), 22:20 (0-4) Kazarine Fabien (Marion Kevin), 31:27 (1-4) Conci Davide (Cordiano Massimo)
    Penalità: 6-29 (6-0, 0-4, 0-25) // penalità partita a Fabien Metais al 49:33
    freccia Foglio gara
  • 09/02/2013
    Ungheria-Slovenia 2-3 (0-0, 1-0, 1-3)
    Marcatori: 32:34 (1-0) Hamvai Szilárd (Szabó Pál Krisztián, Reisz Áron-Sándor), 47:40 (1-1, PP) Jezovsek Zan (Simsic Nik, Zorko Luka), 52:33 (1-2) Hadzic Sebastjan (Unuk Nik), 58:11 (1-3) Vincec Luka, 59:00 (2-3, PP) Schmál Kristóf (Szabó Pál Krisztián)
    Penalità: 10-32 (2-2, 6-14, 2-16) // 2+10 a Logar al 55:31
    freccia Foglio gara

Classifica P.ti i V-P gol  +-
Francia       9 3 3-0 9-4  +5
Slovenia      6 3 2-1 8-6  +2
Italia        3 3 1-2 7-11 -4
Ungheria      0 3 0-3 7-10 -3

freccia Le convocazioni