I Mastini scivolano sul ghiaccio del Valvenosta

(Comunicato Stampa HC Varese) – Il Varese si è presentato sulla pista di Laces con una formazione rimaneggiata dopo la convincente prestazione casalinga contro il Como.
La porta giallonera è difesa Mattia Mai; i gialloneri partono con il pattino giusto e si portano subito in vantaggio dopo solo due minuti grazie alla rete dal giovanissimo Nicolò Megioranza. Il Valvenosta pareggia e si riporta in subito in vantaggio ma è ancora il Varese con Filippo Milo a riagguantare il pareggio all’11.25 grazie al passaggio di capitan Andreoni. Sul finire del primo drittel sono ancora i padroni di casa a dettare le regole del gioco chiudendo sul parziale di 3-2.

Nel periodo centrale i Mastini appaiono un po’ in difficoltà nel reparto difensivo e faticano anche ad andare sottoporta avversaria, incassando addirittura il 4:2 sul finire del periodo.

Nel terzo drittel nonostante gli sforzi degli attaccanti gialloneri e grazie anche alle prodezze del portiere Rizzon, i Mastini non riescono a bucare la difesa degli altoatesini ed incassano altre due reti in due minuti di gioco. Il tabellone riporta il parziale di 6-2. Il Varese colpito nell’orgoglio prima prende un palo e poi al 51.47  va finalmente a segno con il contropiede di Marco Andreoni e successivamente anche Sasà Sorrenti riesce a depositare il puck in rete. Il tempo continua incessantemente a scorrere: l’allenatore Ilic tenta il tutto per tutto togliendo il portiere: cercando di sfruttare una situazione di doppia superiorità numerica e nonostante sei gialloneri sul ghiaccio contro i tre dei padroni di casa, il puck non ha minimamente intenzione di oltrepassare la riga nera. La sirena sancisce la fine delle ostilità fissando quindi il risultato sul 6:4.

Sabato i Mastini saranno impegnati ancora in trasferta contro il Feltre (ore 20).

AHC VAL VENOSTA – HC VARESE 6-4 (3-2, 1-0, 2-2)
Marcatori: 01:58 (0-1) Megioranza N., 04:36 (1-1) Theiner J. (Von Pfoestl L., Clemente M.), 04:54 (2-1) Wunderer B. (Pohl A.), 11:05 (2-2) Milo F. (Andreoni M.), 14:21 (3-2) Tscholl D. (Lampacher J., Von Pfoestl L.), 27:28 (4-2) Clemente M. (Theiner J., Casagrande L.), 44:00 (5-2) Tscholl D. (Lampacher J.), 45:17 (6-2) Clemente M. (Theiner J.), 51:47 (6-3) Andreoni M., 57:59 (6-4) Sorrenti S.,
Val Venosta: Rizzon A., Tappeiner J.; Casagrande L., Ennemoser M., Nagl T., Oberdörfer M., Rinner S., Schwellensattl D., Von Pfoestl L.; Andreotti M. N, Clemente M., Laimer Gerstl M., Lampacher J., Pernthaler F., Pircher N., Pohl A., Santer N., Theiner J., Tscholl D., Unterholzner F., Weitgruber F., Wunderer B.
Varese: Maj M. (Broggi L.); Barbieri L., Borghi F., De Lorenzo M., Gaggini A., Latin N., Rossi R.; Andreoni M. “C”, Di Vincenzo D., Fiori M., Mazzacane E., Megioranza N., Milo F., Privitera R., Sansonna S., Sorrenti S.
Penalità: 16-10 (2-6, 4-0, 10-4)
Arbitri: Manfroi Manuel (Egger Harald, Mirrione Marco)
Spettatori: 109