Serie C – Inarrestabile Trento: Valpe ko. Atteso derby lombardo

Nell’anticipo della diciottesima giornata il Trento batte anche il Valpellice e comanda momentaneamente la classifica sperando in un colpo a sorpresa domani dell’Alleghe contro l’Ora. Dopo lo svantaggio nel primo tempo i trentini si portano avanti nel drittel centrale con un margine di sicurezza. Domenica spicca il derby dei laghi lombardi Varese-Como che con il turno di riposo del Dobbiaco proietterà una delle due squadre al terzo posto. Importantissima anche la gara di Feltre dove i Picchi in piena hot streak ospiteranno il Val Venosta in una specie di spareggio per l’accesso ai play-off. Val di Sole-Chiavenna mette invece di fronte le ultime due squadre del campionato.

(Comun. stampa HC Trento) – L’HC Adige Trento coglie un altro successo: otto a cinque sul ghiaccio di casa contro l’HC Valpellice, squadra minore della sorella che milita nel massimo campionato di serie A.
La vittoria ottenuta si è dimostrata importante più alla luce del passo falso commesso dall’Ora sul ghiaccio di Alleghe e che lascia il Trento da solo al vertice della classifica del campionato di C Nazionale, piuttosto che non per il valore espresso in campo dalla Aquile trentine.
Sotto questo profilo il Valpe al contrario, sia pure in debito di competitività, ha tuttavia lottato al meglio delle sue possibilità cercando di rimanere in partita fino al fischio finale.
La formazione Trentina fin dall’avvio ha mostrato di non essere in giornata non riuscendo a mettere in campo il consueto gioco agile e veloce.
Non a caso, anche grazie ad una giornata non felice del goalie trentino di adozione Simone Lorenzini, il primo tempo si conclude in vantaggio sull’uno a zero per gli ospiti piemontesi.
Durante l’intervallo coach Daprà evidentemente da una scossa ai suoi ed al rientro in campo, Andrea Faggioni dopo qualche minuto ristabilisce la parità.
Il Valpellice non demorde ed allunga nuovamente con il secondo goal al quale il Trento risponde con Andrea Bertoldi riagguantando la parità.
Finalmente il Trento comincia a premere con convinzione e si porta in vantaggio con una rete di Michele Bertoldi ma dura poco perché il Valpellice ristabilisce nuovamente la parità sul risultato di tre e tre.
L’Adige Trento continua a spingere e va a segno due volte prima del termine del secondo tempo prima con Cristian Ambach e poi con Alex Gamper. Il terzo drittel si apre con il sesto goal del Trento ad opera di Marcus Malfertheiner al quale seguono, al cinquantaquattresimo minuto, le reti in rapida successione nuovamente di Andrea Faggioni e del capitano Mattia Valer.
Sul punteggio di otto a quattro in favore dei Trentini, ad un minuto dal termine il Valpellice trova ancora la determinazione per accorciare e portare il risultato definitivo al punteggio di otto a cinque.
Per la Presidente Sandra Vernaccini la vittoria è sempre un elemento positivo anche in presenza di una prova non sempre all’altezza.
Ora la testa va al prossimo incontro di sabato 2 febbraio sul difficilissimo campo dell’HC Auer/Ora, con i campioni d’Italia che certamente cercheranno di riprendersi il primato mantenuto fino ad oggi.

HC ADIGE TRENTO – HC VALPELLICE 8-5 (0-1, 5-2, 3-2)
Marcatori: 14:31 (0-1) Mondon Marin M. (Viglianco A.), 24:24 (1-1) Faggioni A. (Valer M., Vernaccini G.), 29:10 (1-2) Mondon Marin M. (Viglianco G.), 30:35 (2-2) Bertoldi M. (Ambach C., Cristelli S.), 37:46 (2-3) Mondon Marin V., 38:16 (3-3) Ambach C. (Bertoldi M.), 39:43 (4-3) Gamper A., 40:40 (5-3) Malfertheiner M. (Ambach C., Bertoldi M.), 41:16 (5-4) Mondon Marin V., 54:23 (6-4) Faggioni A. (Valer M., Cristelli S.), 54:40 (7-4) Valer M. (Faggioni A., Cristelli S.), 58:40 (7-5) Armand Pilon D., 63:06 (8-5) Bertoldi A. (Caldart E., Vernaccini G.)
Trento: Lorenzini S. (Taddei F.); Basso M., Cristelli S., Mahlknecht P., Pichler H., Santa H., Vernaccini N.; Ambach A., Ambach C., Bertoldi A., Bertoldi M., Caldart E., Faggioni A., Gamper A., Malfertheiner M., Scussel G., Valer M., Vernaccini G., Wirth S.
Valpellice: Pratesi F. (Bertin D.); Mondon Marin V., Rivoira L., Zancanaro Bricco S.; Armand Pilon D., Bonnet G., Durand W., Mondon Marin M., Salati D., Scatà P., Viglianco A., Viglianco G.
Penalità: 16-8 (0-2, 4-2, 12-4)
Arbitri: Soraperra Leandro (Santi Maurizio, Zuccatti Walter)
Spettatori: 125

18ª giornata (27/1)
Trento – Valpellice 8-5 (0-1, 5-2, 3-2) sabato
ore 18.30 Alleghe – Ora
ore 19.00 Val di Sole – Chiavenna
ore 19.30 Varese – Como
ore 20.00 Feltreghiaccio – Val Venosta
Riposa: Dobbiaco

Classifica
.              Pt pg  V-N-P     gol  +/-
Trento         28 17 12-4-1  101-42   59
Ora SC         26 15 12-2-1  108-31   77
Dobbiaco       21 16 10-1-5   79-47   32
Como           20 15  9-2-4   73-49   24
Varese         19 15  9-1-5   61-41   20
Alleghe        18 15  8-2-5   62-58    4
Val Venosta    12 15  5-2-8   45-58  -13
Valpellice     12 16  4-4-8   44-75  -31
Feltreghiaccio 11 16  4-3-9   51-73  -22
Chiavenna       4 16  1-2-13  27-100 -73
Val di Sole     1 16  0-1-15  33-110 -77

19ª giornata (3/2)
ore 20.30 Dobbiaco – Feltreghiaccio (1/2)
ore 20.00 Val Venosta – Varese (2/2)
ore 20.00 Ora – Trento (2/2)
ore 18.30 Alleghe – Como
ore 19.00 Val di Sole – Valpellice
Riposa: Chiavenna

freccia Calendario
freccia Presentazione
freccia Formazioni

Giudice sportivo

VERNACCINI NICOLA (Valpellice) ammonizione con diffida
Al minuto 58,20, durante una azione di gioco, inveiva animatamente nei confronti di un linesmann gridando all`indirizzo dello stesso la seguente frase: “Fischia, svegliati!”. Veniva cosi punito con 10 minuti di p.c.c.