Tramontate, stelle!

La vera notizia di mercato di inizio anno è la fine del lockout della NHL. Con la partenza del massimo campionato nordamericano, le varie “stelle” giunte in Svizzera fanno man mano ritorno nel nuovo mondo.
Elenchiamo di seguito i giocatori giunti in terra elvetica e rientrati/rientranti in nordamerica per la ripresa della NHL.

Ambrì-Piotta
Max Pacioretty (LW – Montréal Canadiens)
Cory Schneider (G – Vancouver Canucks)
Matt Duchene (C – Colorado Avalanche)

Berna
Roman Josi (D – Nashville Predators)
Mark Streit (D – New York Islanders)
John Tavares (C – New York Islanders)

Bienne
Tyler Seguin (C/RW – Boston Bruins)
Patrick Kane (RW – Chicago Blackhawks)

Davos
Rick Nash (LW/RW – New York Rangers)
Joe Thornton (C – San Jose Sharks)
Loui Eriksson (RW/LW – Dallas Stars)

Ginevra
Yannick Weber (D/RW – Montréal Canadiens)
Logan Couture (C/LW – San Jose Sharks)

Friborgo
David Desharnais (C – Montréal Canadiens)

Kloten
Brooks Laich (LW/C – Washington Capitals)

Langnau
Jared Spurgeon (D – Minnesota Wild)
Tyler Ennis (LW/C – Buffalo Sabres)

Lugano
Luca Sbisa (D – Anaheim Ducks)
Patrice Bergeron (C – Boston Bruins)

Rapperswil-Jona
Jason Spezza (C – Ottawa Senators)
Michael Del Zotto (D – New York Rangers)

Zugo
Raphael Díaz (D – Montréal Canadiens)
Damien Brunner (RW – Detroit Red Wings)

Zurigo
Dustin Brown (RW/LW – Los Angeles Kings)

 

Seguono gli ulteriori movimenti di mercato di questo inizio 2013.

Berna
Contratto per la stagione in corso (più opzione per la prossima) per il 36enne attaccante Jaroslav Bednar che, dopo aver lasciato Lugano per lo Slavia Praga, giocherà ora per il club della capitale.

Bienne
L’attaccante Ehrensperger ha prolungato il contratto con i bernesi per le prossime due stagioni.

Friburgo
Il portiere Simon Rytz va in prestito al Red Ice, potrà essere però richiamato dal Gotteron in caso di necessità.

Rapperswil-Jona
Matteo Nodari ha rotto il contratto con il Lugano e si accasa con i Lakers per le prossime due stagioni.

Zurigo
Rescisso il contratto con Jeff Tambellini, che dal mese di dicembre è tornato in Nordamerica per “ragioni private”.

Tags: