Il Lugano sbatte contro il muro Schäfer

(Dal sito hclugano.ch) – L’imprevedibilità dello sport. Per settimane il popolo dell’Ambrì prega letteralmente perché le star Schneider e Duchène siano presenti nel derby del 6 gennaio. Poi, la mattina dell’Epifania, la befana porta con sé la fine del lockout. Gli Nhlers escono di scena all’improvviso e chi diventa l’eroe del quinto derby stagionale? Nolan Schäfer in giornata di grazia che chiude la saracinesca di fronte ad ogni conclusione del Lugano.

Per Hirschi e compagni è stata una di quelle partite in cui il puck non ne vuole sapere di varcare la linea di porta. Un’esitazione di troppo, un centimetro di troppo, la bravura dell’estremo difensore. Insomma, Lugano all’asciutto in Leventina, nonostante un primo e un terzo periodo dominati territorialmente.

L’Ambrì si è ben difeso ed é stato pungente nelle sue repliche, vincenti con Mattia Bianchi al 2.47 e Reichert al 24.16. Gli uomini di Huras hanno spinto ma dalle parti dello slot sono quasi sempre usciti perdenti nei duelli.

Appreso dell’accordo tra NHL e NHLPA, Luca Sbisa, d’intesa con l’HCL, non ha voluto rischiare un infortunio ed ha rinunciato a scendere in pista. Da parte della società bianconera e dei suoi tifosi un sentito ringraziamento al giovane difensore di Anaheim per il suo prezioso contributo durante il lockout e i migliori auguri per il futuro.

Tags: