Preview – 35ª giornata Regular season

La Serie A festeggia la Befana con la 35esima giornata di campionato, la penultima della Regular Season. Il Bolzano, orfano di Niklas Hjalmarsson, affronta il Renon in un derby altoatesino importantissimo: i biancorossi lottano infatti per la vetta, ormai lontana solo un punto. A proposito di vetta, il Val Pusteria resta tra le mura di casa per riscattare la sconfitta di venerdì sera, ospitando questa volta il Fassa. Sfida di bassa classifica tra Pontebba e Cortina, mentre il Milano, dopo la batosta dell’Olimpico, torna all’Agorà dove arriva l’Asiago. Chiude il quadro il supermatch tra Alleghe e Valpellice, quarta e quinta forza del campionato.
Diretta radiofonica dai campi su Radio NBC.

HC Bolzano Foxes – Ritten Sport Renault Trucks
ore 20:30, Palaonda di Bolzano. Arbitri: Metelka, Pianezze, De Toni, Soia
Con entrambe le compagini già qualificate per il Master Round, il Bolzano lotterà per conquistare la vetta, lontana soltanto un punto dopo la vittoria in quel di Asiago e la sconfitta pusterese contro l’Alleghe. Il Renon, dal canto suo, arriva dall’esaltante vittoria ai rigori nella “battaglia di Collalbo” contro la Valpe e al Palaonda ha il compito di difendere il terzo posto. Due le vittorie biancorosse nei tre precedenti stagionali: i Rittner Buam hanno vinto solo il primo derby stagionale, giocato a Collalbo. Coach Rob Wilson dovrà però regolare la difesa dopo le 11 reti subite nelle ultime due partite, culminate comunque con due vittorie ai rigori. I Foxes non potranno più contare su Niklas Hjalmarsson. L’asso svedese è tornato a casa già ieri per non aggravare un piccolo problema all’inguine, dopo aver senza dubbio cambiato il volto della squadra: in quasi due mesi con i biancorossi, Hjalmarsson ha visto la propria compagine perdere una sola volta, tra campionato e Continental Cup. Certo è che, al di là di Hjalmarsson, il Bolzano è cresciuto compatto nel corso di questa stagione. Oltre all’nhler, i biancorossi rinunceranno a Christian Walcher. Nel Renon in dubbio la presenza di Markus Hafner, out ancora per questioni personali.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Val di Fassa Ferrarini
ore 20:30, Leitner Solar Arena di Brunico. Arbitri: Cassol, Loreggia , Biacoli, Zatta
I gialloneri vedono seriamente insidiato il loro primo posto da un Bolzano mai domo. Il Val Pusteria ha sprecato la voragine di vantaggio che la divideva dalle inseguitrici e dovrà giocarsi tutto in queste ultime due giornate per mantenere il primo posto al termine della Regular Season. Certo è che il calendario è certamente più morbido per i lupi pusteresi: mentre il Bolzano se la vedrà prima con il Renon e poi con la Valpe, i ragazzi di Paul Adey affronteranno il Fassa stasera e il Cortina giovedì prossimo. Attenzione però, perché il Fassa ha riacquistato morale dopo la vittoria contro il Pontebba, giunta dopo otto sconfitte di fila: i ragazzi di Miro Frycer, che potrà contare su tutti i suoi uomini, cercherà il colpo grosso alla Leitner Solar Arena. Padroni di casa che rinunceranno con tutta probabilità al goalie titolare Jean Sebastien Aubin: infortunio meno grave del previsto per lui, ma la Coppa Italia è vicina e coach Adey sarà certamente prudente. In dubbio infine la presenza di Joe Cullen e Ben Guitè.

Alleghe Tegola Canadese – Valpellice Bodino Engineering
ore 20:30, Alvise De Toni di Alleghe. Arbitri: Moschen, Soraperra, Cristeli C., Cristeli M.
La Valpe affronta la seconda trasferta consecutiva, dopo essere uscita sconfitta ai rigori dall’incredibile sfida contro il Renon. I piemontesi vorranno certamente cercare il riscatto per scrollarsi il nervosismo accumulato venerdì sera. Le civette però tra le mura di casa sono un’armata inarrestabile: la truppa di Tom Pokel è riuscita anche nell’impresa di sbancare per la seconda volta in stagione la Leitner Solar Arena e punta ancora a conquistare il terzo posto in classifica, lontano soltanto un punto. I torresi, dal canto loro, non devono sbagliare niente in questi ultimi due match per cercare di riconquistare il quarto posto in classifica: pesanti assenze in difesa però, visto che a Paul Baier, infortunato, si aggiunge anche Trevor Johnson, che sconta la penalità partita subita a Collalbo. Gli agordini, invece, saranno alle prese con il solito turnover: Gino Guyer dovrebbe scendere sul ghiaccio al posto di Luka Tosic.

Milano Rossoblu – Supermercati Migross Asiago
ore 20:30, Agorà di Milano. Arbitri: Bosio, Ferrini, Lega, Terragni
Sfida tra grandi deluse della Regular Season quella dell’Agorà. Il Milano torna da Cortina con una brutta batosta sulle spalle, che ridimensiona notevolmente il lavoro di Adolf Insam. Il neo coach deve lavorare ancora molto per dare alla squadra la giusta verve per arrivare nel miglior modo possibile ai playoff. Sia Milano che Asiago si affronteranno nel corso del Relegation Round, ma gli stellati sembrano notevolmente più in forma. Nonostante la sconfitta di venerdì sera contro il Bolzano, la truppa di Parco può essere soddisfatto di questa seconda parte della stagione, ma serve ancora qualcosa in più. Un solo assente tra i meneghini, Diego Iori, con l’Asiago che invece potrà scendere sul ghiaccio con tutti gli effettivi, visto il recupero di Michele Strazzabosco.

Aquile FVG Pontebba – Hafro SG Cortina
ore 20:30, Stadio “Vuerich” di Pontebba. Arbitri: Colcuc, Benvegnu, Calligaro, Stefenelli
La sconfitta contro il Fassa ha rappresentato una tegola terribile per le aquile, che si vedono ormai quasi condannate all’ultimo posto in classifica. Il Cortina, invece, ha il morale alle stelle dopo la netta vittoria contro il Milano: la truppa di Beddoes controlla così il Fassa, fermo al penultimo posto a 13 punti di distanza, mentre i meneghini si avvicinano a 9 punti. Resta comunque un match di bassa classifica quello del Vuerich: roster al completo per entrambe le formazioni.

 

La classifica prima della 35esima giornata:

1. Val Pusteria 75
2.
Bolzano 74
3.
Renon 65
4.
Alleghe 64
5.
Valpellice 61
6.
Asiago 51
7.
Milano 46
8.
Cortina 37
9.
Fassa 24
10.
Pontebba 13

Tags: