Il Renon passa ai rigori; non basta alle Civette una grande rimonta

Non è bastata all’Alleghe la superlativa rimonta messa a segno negli ultimi 10 minuti dei tempi regolamentari per superare il Renon di coach Wilson. I ragazzi dell’altopiano sono restati a debita distanza per oltre 50 minuti dell’incontro, facendosi raggiungere prima del sessantesimo ma conquistando il secondo punto in palio grazie alla freddezza “dal dischetto” dei suoi uomini.

Match subito divertente in avvio con Durno che tenta di sorprendere Dennis a pochi istanti dal fischio d’inizio. Ci può provare anche in powerplay il Renon che, allo scadere dei due minuti, riesce a passare; Daniel Tudin trova il guizzo vincente a due passi dall’area blu di porta e non lascia scampo alla guardia del numero 44 biancorosso. Le civette replicano prima con Kuiper e poi con LoVecchio il quale, servito da Johansson, fa partire una potente conclusione che Pogge devia solo all’ultimo verso l’alto. A passare è però ancora la formazione dell’altopiano, questa volta Tudin, Perna e Durno costruiscono un’azione in velocità che mette in confusione la retroguardia di casa con lo stesso Chris Durno che infila Dennis per il raddoppio ospite. L’Alleghe non demorde e con l’ausilio della superiorità numerica riesce ad accorciare le distanze nel finale; grande pressing della squadra di Tom Pokel che dopo 3 pericolosi tentativi andati a vuoto riesce a passare con Matt Waddel, ben imbeccato dietroporta da Rocco. Primo rientro negli spogliatoi sul risultato dunque di due reti ad una in favore degli ospiti.

Ancora le civette ci provano in avvio di seconda frazione con LoVecchio che mette fuori di un soffio; ritmo veloce nei minuti iniziali con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto; al 4:27 Daniel Tudin anticipa Dennis e con un guizzo riesce ad infilare il disco in rete in seguito ad una discesa col compagno di linea Perna. Dopo il goal le civette perdono la bussola e stentano a reimpostare la manovra; ne aprofitta così il Renon che va nuovamente a segno; questa volta è Greg Jacina ad indirizzare a rete quasi involontariamente un puck che, con la complicità di Dennis, riesce a sorpassare la linea di porta. Pokel chiama a se i suoi con un timeout tempestivo che non sembra avere però effetto, mentre il Renon si limita a controllare le tre reti di vantaggio. Le civette si fanno rivedere in avanti con De Toni e LoVecchio ma senza impensierire troppo l’estremo ospite; la seconda metà di frazione passa così veloce senza che le due compagini, per un motivo o per l’altro, creeino grandi pericoli.

Inizia con un powerplay per le civette l’ultimo drittel; grande pressing sottorete ma il risultato non si sblocca. Il Renon dal canto suo non si scopre e tiene a bada le incursioni dell’Alleghe ma è proprio il powerplay a beffare i ragazzi di coach Wilson; goal capolavoro di Manuel Da Tos il quale parte dalla sua panchina, pattina per tutto il campo fino alla zona offensiva e recupera il puck in mezzo a due avversari completando infine l’opera infilando il disco tra i gambali di un incredulo Justin Pogge; goal che da la scossa ai suoi compagni di squadra e al pubblico del De Toni che si riaccende. Il Renon si ripropone così in avanti e solo un miracolo di Dennis ferma Frei e Jacina lanciati a rete; gli agordini crescono però nettamente dopo la rete di Da Tos e accorciano nuovamente le distanze con Vincent Rocco il quale trafigge Pogge con un fendente imparabile a fil di traversa. Non basta ancora perchè in un De Toni già in ebollizione è Nicola Fontanive a scatenare l’euforia generale trovando il guizzo che permette ai suoi di riportare in equilibrio una contesa che, solo 10 minuti prima, sembrava già persa.

L’overtime vede però più attivi gli altoatesini i quali ci provano in più frangenti e solo grazie a Dennis non passano con Greg Jacina, al quale il numero 44 biancorosso para una discesa che vale quanto un rigore. Ai veri penalty l’impresa però non si ripete; passano prima Jacina e Andy Delmore, replica Waddel al quarto tentativo biancorosso ma è troppo tardi e Perna mette a segno portando a casa la vittoria e infrangendo l’inviolabilità di un De Toni rimasto imbattuto per ben 13 giornate.

Alleghe Hockey Tegola Canadese – Ritten Sport Renault Trucks 4-5 (1-2, 0-2, 3-0, 0-0, 0-1)
Marcatori: 0-1 Daniel Tudin (Chris Durno, Kevin Mitchell) (7:00), 0-2 Chris Durno (Domenico Perna, Daniel Tudin) (11:09), 1-2 PP Matt Waddell (Vincent Rocco, Nicola Fontanive) (14:07), 1-3 Daniel Tudin (Domenico Perna, Chris Durno) (24:27), 1-4 Greg Jacina (Matteo Rasom, Andy Delmore) (29:33), 2-4 SH Manuel Da Tos (Jeff Lo Vecchio) (51:09), 3-4 Vincent Rocco (Daniele Veggiato, Matt Waddell) (57:39), 4-4 Nicola Fontanive (Nick Kuiper, Jeff Lo Vecchio) (58:13), 4-5 Andy Delmore (rigore decisivo)

httpvh://www.youtube.com/watch?v=YHr1lQ6MGyk

Tags: