Preview – 33ª giornata Regular season

Giusto il tempo per un brindisi di Capodanno e squadre già in pista mercoledì sera per il 33esimo turno di serie A, il primo del 2013. Supermatch di giornata quello tra Alleghe e Renon, sfida importantissima per l’accesso al Master Round. Testacoda tra Pontebba e Val Pusteria, mentre a Bolzano arriva il Cortina. La Valpe cerca di riscattare la debacle di domenica sera sfidando ‘Asiago, infine il Milano cercherà il riscatto contro il Fassa. Il match tra Alleghe e Renon verrà trasmesso in diretta su RaiSport 1 a partire dalle ore 20:25.
Diretta radiofonica dai campi su Radio NBC. 

Alleghe Tegola Canadese – Ritten Sport Renault Trucks
ore 20:30, Alvise De Toni di Alleghe. Arbitri: Gamper D., Biacoli, Zatta
La sfida del De Toni mette in palio punti pesantissimi in ottica Master Round: a quattro giornate dal termine della Regular Season, il Renon mantiene il controllo del terzo posto a quota 61 punti, seguito a ruota proprio dalle civette, ferme a 60. Tra le mura di casa gli agordini sono una brutta bestia da domare: entrambe le compagini arrivano da due sfide terminate ai rigori, vittorioso l’Alleghe contro il Pontebba, perdente il Renon contro l’Asiago. A entrambe le formazioni basta un punto per staccare il biglietto per il Master Round. Coach Pokel e coach Wilson non avranno particolari problemi di roster: il primo dovrà decidere a chi affidare una maglia da titolare tra Guyer e McMonagle, il secondo rinuncerà al solito Ryan Ramsay, ma potrà fare affidamento sul ritorno di Greg Jacina, sul ghiaccio dopo 3 turni di squalifica. Il match sarà trasmesso in diretta su RaiSport1 a partire dalle ore 20:25.

Aquile FVG Pontebba – Lupi Fiat Professional Val Pusteria
ore 20:30, Stadio “Vuerich” di Pontebba. Arbitri: Bosio, Cristeli C., Cristeli M.
Il Val Pusteria dovrà fare attenzione a non prendere questa sfida sottogamba. Perché è vero che i ragazzi di Paul Adey sono tornati in carreggiata con la vittoria contro il Milano, ma è altrettanto vero che le aquile domenica sera hanno rischiato di ribaltare ogni pronostico, trascinando il ben più quotato Alleghe fino ai rigori. I gialloneri, comunque, mantengono un vantaggio di quattro punti sul Bolzano e con una vittoria questa sera si avvicinerebbero sensibilmente alla vittoria della Regular Season: come detto, però, la truppa di Pajic ha bisogno di inanellare una lunga serie di buone prestazioni per arrivare a giocarsi il relegation round e probabili playout nel miglior modo possibile. Padroni di casa senza Daniele Odoni, ospiti che faranno a meno di Joe Cullen e Thomas Erlacher.

HC Bolzano Foxes – Hafro SG Cortina
ore 20:30, Palaonda di Bolzano. Arbitri: Gastaldelli, Mischiatti, Mori
I biancorossi non perdono in casa da due mesi. L’ultima compagine a violare il Palaonda era stata proprio quella ampezzana, che ai rigori era riuscita ad avere la meglio sugli altoatesini. I Foxes, però, oggi sono in corsa per la vittoria della Regular Season e stanno braccando il Val Pusteria, lontano solo pochi punti. Gli scoiattoli, nonostante la situazione in classifica non sia delle più felici, arrivano da una prestazione più che maiuscola contro il Valpellice: demoliti i piemontesi, i ragazzi di Beddoes saranno ospiti del Bolzano per tentare il colpaccio. Importante ritorno dalla squalifica del bomber Stanislav Gron, mentre sarà in dubbio fino all’ultimo l’impiego dell’ex Derek Edwardson. Per i padroni di casa assenti sicuri Hannes Oberoerfer e Christian Walcher, punto di domanda per quel che riguarda il ritorno di Andrea Ambrosi.

Valpellice Bodino Engineering – Supermercati Migross Asiago
ore 20:30, Valmora Arena Cotta Morandini di Torre Pellice. Arbitri: Cassol, Lega, Mazzocco
La Valpe ha di che rifarsi dopo la debacle in quel di Cortina. I valligiani non possono permettersi di perdere altri punti preziosi per cercare l’accesso al Master Round, ma dovranno vedersela contro un Asiago in ottimo stato di forma: gli stellati hanno avuto la meglio sul Renon ai tiri di rigore, al termine di un match tiratissimo e non poco nervoso. I veneti si aggrappano così all’ultima occasione di conquistare in extremis il Master Round: se la Valpe invece dovesse vincere, le prime cinque della classe sarebbero già definite e resterebbero da determinare soltanto le posizioni finali. Tre assenti tra i padroni di casa, gli infortunati Paul Baier e Brodie Dupont e lo squalificato Brian Ihnacak. Coach Parco dovrà invece fare a meno del solo Michele Strazzabosco.

Milano Rossoblu – Val di Fassa Ferrarini
ore 20:30, Agorà di Milano. Arbitri: Moschen A., Tschirner, Stefanelli
Il Fassa sembra ormai condannato ai playout: serve una reazione subito per cercare una rimonta in extremis, perché ormai il terzultimo posto occupato dal Cortina pare lontanissimo. Il Milano non ha il morale molto più alto: coach Adolf Insam, alla sua seconda uscita, è incappato nella prima sconfitta con la sua nuova squadra, perdendo in casa della capolista Val Pusteria. Con il Relegation Round alle porte i meneghini devono ingranare per cercare di dare continuità ai risultati e di portare punti in classifica. Padroni di casa senza Ryan Kinasewich e Diego Iori, ladini che faranno a meno di Thomas Dantone.

La classifica prima della 33esima giornata:
1.
Val Pusteria 72
2.
Bolzano 68
3.
Renon 61
4.
Alleghe 60
5.
Valpellice 59
6.
Asiago 49
7.
Milano 43
8.
Cortina 34
9.
Fassa 21
10.
Pontebba 13

Tags: