La Valpe fa 4 su 4: Milano piegato 5 a 2

(Comun. stampa HC Valpellice) – La Valpe vince il delicatissimo match contro il Milano e fa 4 su 4: in questa stagione i piemontesi hanno domato i lombardi in tutte le partite disputate, raccogliendo la bellezza di 11 punti sui 12 disponibili.
Con questa importantissima vittoria in clima natalizio, i bulldogs staccano il sesto posto di 14 punti e si proiettano già al match di sabato sera quando al Cotta Morandini arriverà il Pontebba.
Tra le fila torresi, come già annunciato, non si presenta Brodie Dupont, per via della “discata” rimediata sabato scorso contro il Bolzano.
Parte forte la squadra del capoluogo lombardo che passa a condurre al 3’22” con Degon, lanciato ottimamente in 1vs0 da Knackstedt.
La pressione degli ospiti continua ma la difesa dei torresi è attenta a sventare gli attacchi e a proteggere lo slot di Parise.
I Bulldogs provano a farsi vivi dalle parti di Raycroft senza però trovare la giusta intensità e forza per poter impensierire un portiere di fama mondiale come il numero 30 milanese.

Alla prima sirena è dunque vantaggio per gli uomini di Da Rin.
La frazione centrale è più pimpante rispetto alla prima: i valligiani trovano il pari con una bellissima rasoiata di Aquino da due passi, ben imbeccato da uno scatenato Pozzi (Centro della seconda linea e autore di 3 punti questa sera).
Il Milano avrebbe l’occasione di riportarsi nuovamente in vantaggio ma Parise compie una parata a dir poco spettacolare su Degon, facendo esplodere l’intero palaghiaccio.
L’ultima frazione si apre come si era aperta la prima: passano 3 minuti scarsi e Ansoldi finalizza l’assist magistrale di De Marchi in situazione di powerplay.
La Valpe ha però il merito di non scomporsi bensì di trovare la giusta convinzione di potercela fare: al minuto 48’18” il top scorer Rob Sirianni fulmina il goalie avversario pareggiando la contesa.
Sono gli ultimi 4 minuti quelli che danno il via ai festeggiamenti sugli spalti: prima Aquino, poi Johnson e infine Anderson a porta vuota mettono la parola fine al match, sigillandolo sul 5 a 2.


Valpellice Bodino Engineering – Milano Rossoblu 5:2 (0:1, 1:0, 4:1)
Reti: 0:1 Marvin Degon (3.22), 1:1 Anthony Aquino (29.09), 1:2 Luca Ansoldi (43.46), 2:2 Rob Sirianni (48.18), 3:2 Anthony Aquino (56.49), 4:2 Trevor Johnson (57.18), 5:2 Nick Anderson (58.14 porta vuota)


Classifica Serie A dopo 28° Giornate
1. Lupi Fiat Professional Valpusteria 64 punti
2. HC Bolzano 56
3. Renon Sport Renault Trucks 54
4. Valpellice Bodino Engineering 52
5. Alleghe Tegola Canadese 52
6. Migross Supermercati Asiago 40
7. Milano Rossoblu 40 
8. Hafro Cortina 29
9. Val di Fassa Ferrarini 21
10. Aquile FVG Pontebba 12