Preview – 28ª giornata Regular season

Dopo qualche giorno di stop si torna in pista giovedì sera per la 28esima giornata di serie A, che coincide con l’inizio dell’ultimo girone della Regular Season. Il Bolzano, ancora alla rincorsa del Val Pusteria, sarà ospite al De Toni sul difficile campo dell’Alleghe. Compito non facile anche per i gialloneri, che potranno però sfruttare il fattore campo nel match contro l’Asiago. Emozioni previste anche a Torre Pellice, dove arriva il Milano, mentre ad Alba di Canazei e Pontebba arrivano rispettivamente Cortina e Renon.
Il match tra Fassa e Cortina sarà trasmesso in diretta su RaiSport 1 a partire dalle ore 20:25.
Diretta dai campi su Radio NBC.

Alleghe Tegola Canadese – HC Bolzano Foxes
ore 20:30, Alvise De Toni di Alleghe. Arbitri: Cassol, Mazzocco, Zatta
Per il Bolzano è l’ora una delle prove più dure, quella del De Toni, pista dalla quale pochissime squadre sono uscite con punti in tasca. I biancorossi arrivano però da un’incredibile serie di 11 vittorie consecutive, 14 considerando i tre match di Continental Cup, e devono superare anche questo scoglio per non perdere le tracce della capolista Val Pusteria. L’Alleghe, dal canto suo, affronta il suo secondo match consecutivo tra le mura amiche dopo avere annientato il Fassa sabato sera e si lotta con la Valpe la permanenza al quarto posto in classifica, l’ultimo utile per il master round. Tra le fila dei padroni di casa assente il solo Sean McMonagle, ospiti che invece faranno a meno ancora una volta di Hannes Oberdoerfer e di Christian Walcher: proseguono le sfortune per l’attaccante bolzanino, che si è rotto il dito di una mano.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Supermercati Migross Asiago
ore 20:30, Leitner Solar Arena di Brunico. Arbitri: Pichler, Pardatscher, Marri
Dopo il 3 a 1 inflitto al Cortina, il Val Pusteria resta alla Leitner Solar Arena dove questa volta attende un Asiago bisognoso di punti. Per non perdere le speranze di un aggancio in extremis al master round, i ragazzi di Parco devono subito portare ossigeno in classifica: non sarà facile però in una pista difficile come quella di Brunico e in una sfida quanto mai sentita dopo la finale scudetto di due anni fa. Gli stellati viaggiano a pari punti con il Milano al sesto posto in classifica e sono reduci dalla vittoria ai rigori in quel di Pontebba. Movimenti a difesa di entrambe le gabbie: probabile per i gialloneri l’atteso ritorno del goalie titolare Jean Sebastien Aubin, mentre i veneti dovranno contare su Alessandro Tura, che sostituirà Vincenzo Marozzi, tornato in quel di Merano. Tornano a roster tutti i nazionali under 20, quindi entrambi le compagini dovranno fare i conti con un’assenza: quella di Joe Cullen da una parte, quella (probabile) di Michele Strazzabosco dall’altra.

Valpellice Bodino Engineering – Milano Rossoblu
ore 20:30, Valmora Arena Cotta Morandini. Arbitri: Soraperra, Lega, Terragni
A Torre Pellice si affrontano due squadre estremamente bisognose di punti: la Valpe, dopo la sconfitta di sabato sera a Bolzano, non può perdere terreno nella lotta a distanza con l’Alleghe per il quarto posto in classifica, il Milano invece insegue da lontano, ma con un netto cambio di rotta può ancora sperare nel miracolo della rimonta. I meneghini non arrivano certo da un bel periodo viste le tre sconfitte di fila, l’ultima delle quali sabato sera all’Agorà, contro il Renon: per sperare ancora nel master round, quindi, serve una vittoria subito. Solo un’assenza per i piemontesi, il difensore Paul Baier, ospiti invece al completo.

Val di Fassa Ferrarini – Hafro SG Cortina
ore 20:30, Gian Mario Scola di Alba di Canazei. Arbitri: Gasser, Gamper C., Waldthaler
Sfida delicatissima quella in scena allo Scola: il Fassa, penultimo, insegue proprio la compagine ampezzana, che come i colleghi ladini non può permettersi di perdere punti. I ragazzi di Miro Frycer, con una vittoria, si porterebbero a un solo punto dalla momentanea salvezza, l’anelato ottavo posto che vorrebbe dire evitare i playout. Il momento non è facile per entrambe le squadre: due sconfitte consecutive che hanno fermato una marcia in campionato che sembrava essere ripresa discretamente. Capitolo roster: il Fassa recupera gli under 20 Marchetti e Martin Castlunger, ma dovranno fare a meno probabilmente di Dantone e Christian Castlunger, assenze alle quali si aggiunge il definitivo addio di Novak all’Italia. In dubbio, infine, l’esordio del neoacquisto O’Marra. Gli ospiti, che schiereranno Levasseur tra i pali, faranno invece a meno con tutta probabilità di Adami, assenza sicura invece quella dello squalificato Menardi. Il match sarà trasmesso in diretta su RaiSport 1 a partire dalle ore 20:25.

Aquile FVG Pontebba – Ritten Sport Renault Trucks
ore 20:30, Stadio “Vuerich” di Pontebba. Arbitri: Moschen, Calligaro, Mischiatti
Dopo la bella vittoria in quel di Cortina, le aquile hanno sfiorato l’impresa anche contro l’Asiago, cedendo soltanto ai tiri di rigore. I ragazzi di Pajic avranno l’occasione di rifarsi però sempre tra le mura amiche contro il Renon: gli altoatesini rappresentano però un avversario ostico e hanno riconquistato il terzo posto in tabella andando a battere a domicilio il Milano. L’obiettivo è difendersi da Alleghe e Valpellice, distanti due punti, ma un occhio di riguardo va anche dato al secondo posto occupato dal Bolzano, cinque punti più in là. Per quanto riguarda il Pontebba, invece, serve un’impresa per scalare la classifica e arrivare ad avvicinarsi a Fassa e Cortina, ma le ultime prestazioni non possono che dare un lume di speranza ai tifosi. Probabile assente il solo Odoni tra i padroni di casa, ospiti che recuperano Rasom dal lungo infortunio oltre che i nazionali under 20 Rampazzo e Frei, mentre faranno ancora a meno di Hafner e Ramsay.

 

La classifica prima della ventottesima giornata:

1. Val Pusteria 61
2.
Bolzano 56
3.
Renon 51
4.
Valpellice 49
5.
Alleghe 49
6.
Asiago 40
7.
Milano 40
8.
Cortina 26
9.
Fassa 21
10.
Pontebba 12

Tags: