Il Real Torino gioca a pali e traverse ma la spunta sulle lombarde

SESTO SAN GIOVANNI – Diavolesse all’ultimo appello per entrare ai play-off, contro un Torino decimato dalle assenze. Il Bolzano per la sua avventura di Coppa Campioni si porta via dalla truppa piemontese un’intera linea (Elena Ballardini, Anna De La Forest, Michelle Masperi, Virginia Avanzi e Carola Saletta) come pure il goalie rossonero Valeria Ghirimoldi. La DKS Eliquid di casa perde poi già alle prime battute Gimigliano, dolorante al costato, mentre Nicola è stoicamente in pista con un mignolo del piede fratturato.

Sul ghiaccio tanto spazio per le giocatrici meno utilizzate durante l’anno e tante giovanissime, agili e promettenti quelle piemontesi vere spine nel fianco per la squadra di Sesto. Al 7° in powerplay il Torino fa tintinnare per la prima volta il palo con un tiro di Galliana. Le Vedove Nere ci provano in contropiede ma la difesa piemontese riesce a recuperare e sventare le minacce. Al 9° secondo palo del Real: il tiro di Porporato viene solo smorzato dal goalie lombardo col disco che scavalca il portiere e si ferma sul palo. All’11:16 Crivelli ringrazia anche la traversa che manda il disco di Porporato sulla rete esterna della pista. Al 12:06 finisce l’incantesimo com Tron riesce ad insaccare con una deviazione del disco dietroporta di Rossi. Uno schema visto un paio di volte precedentemente ma non finalizzato con altrettanto successo. Al 12:43 altro palo del Torino con Orifici che raccoglie il rebound e centra il ferro a portiere battuto; nella stessa azione il disco entra in porta ma viene annullato per troppo traffico nella lunetta. Al 16:20 altra occasionissima piemontese con Porporato che a porta sguarnita tira ma troppo debolmente, concedendo al portiere il recupero. 15 secondi dopo le ragazze dei Diavoli creano la loro azione più pericolosa ma nonostante un principio di festeggiamento il disco non entra.

Anche nel secondo tempo il Real esalta il goalie Crivelli che neutralizza al 23:20 due tiri pericolosi di Ballardini e Galliana, trovatesi sole davanti alla porta. Al 25:30 Beretta (Diavoli) si invola disturbata da dietro, non impatta il pareggio ma guadagna un’altra penalità che per un minuto e 40 diventa doppia. Nessun effetto positivo ma anzi un rischio al 26:03 con Galliana e Ballardini che sprecano altre due ghiotte occasioni in 3 contro 5. Il preludio al raddoppio al 29° con Galtieri che in powerplay infila rasoghiaccio l’angolino basso su passaggio da dietroporta. Al 34:18 i gol sono tre con Ballardini che coglie al volo la prima ribattuta. Al 35:14 è ancora Beretta a creare scompiglio nella difesa del Real con una specie di rigore rubando il disco sulla blu all’ultimo difensore. Il suo tiro finisce a lato, come pure un altro suo tiro 40 secondi dopo.
Nel terzo tempo i due allenatori vogliono far fare esperienza anche ai backup: le lombarde schierano subito Bonamino, le piemontesi lanciano in porta Noto, portiere cresciuto proprio nei Diavoli. L’ex rossonera è sfortunata perché a freddo deve subito affrontare una situazione di 3 contro 5. Dopo aver sventato un tiro di Beretta (che non sfrutta lo spazio sulla sua sinistra lasciato libero), Noto nei 30 secondi di doppia inferiorità cede alla rete di Baccolo che coglie un rimbalzo e mette il disco in rete sulla sinistra del gambale del goalie torinese. 21 secondi dopo con ancora Casassa in panca puniti la partita si riapre con la rete di Beretta, la più veloce nella confusione dello slot del Real. Zurek chiama subito timeout e rimette tra i pali la lecchese Bonnal.
La DKS Eliquid di Sesto ci crede e ce la mette tutta ma la reazione del Torino è rabbiosa. Al 55° la rossonera Bonamino salva due volte il risultato chiudendo tutti gli spazi ma nulla può al 55:25 sul tiro beffardo di Galliana che le rimbalza davanti infilandosi in porta. Un minuto e mezzo dopo replica Galliana con uno show personale in slalom tra le giocatrici meneghine, infilando l’angolino basso opposto.

Prossimo appuntamento per le Black Widow domenica 23 in casa contro l’Appiano, Lakers che 24 ore prima saranno impegnate a Torino.

Black Widow DKS Eliquid – Real Torino 2-5 (0-1, 0-2, 2-2)
Marcatrici: 12:06 (0-1) Tron (Rossi), 28:39 (0-2, PP) Galtieri (Ballardini), 34:18 (0-3, PP) Ballardini, 51:39 (1-3, PP2) Baccolo (Martoscia, Fiorese), 52:00 (2-3, PP) Beretta (Fiorese), 55:25 (2-4) Galliana (Ballardini), 57:07 (2-5) Galliana
Black Widow Diavoli Rossoneri-DKS Eliquid: Francesca Crivelli (dal 40.00 Nicole Bonamino); Alessandra Martoscia, Sara Bubola; Rossella Baccolo, Chiara Pesenti; Elisabetta Cella; Ivana Gimigliano, Antonella Bressan, Veronica Aprile; Rebecca Fiorese, Alice Beretta, Erica Nicola; Viktoria Garavelli, Irene Colombi. Allenatore: Igor Milani.
Real Torino: Marta Bonnal (dal 45.25 al 52.00 Arianna Noto); Eugenia Casassa, Clelia Iacomuzio; Federica Galtieri, Melissa Di Giovanni; Chloè Rossi, Valentina Galliana “C”, Martina Porporato; Denise Orifici, Elisa Ballardini, Alessandra Tron; Giulia Giubergia. Allenatore: Drahoslav Zurek.
Penalità: 12-14 (4-0, 8-6, 0-8)
Arbitri: Spagnolo e Trasente

Classifica  Pt i v -ot p
Eagles      20 7 6 1-0 0
Real Torino 16 7 5 0-1 1
Appiano      6 5 2 0-0 3
Agordo       6 6 2 0-0 4
BlackWidow   0 7 0 0-0 7

[TABLE=270,1]