EWHL – Le Tigri spennano le Aquile

(com. stampa EV Bozen 84) – Doppio confronto con le Sabres di Vienna lo scorso fine settimana, la squadra che da due stagioni la fa da padrone in EWHL. Partite dal sapore particolare per la presenza della compagna delle Nazionale Valentina Bettarini.

Le Sabres di Vienna si sono presentate al confronto come squadra del momento: 7 partite giocate, 7 vittorie, una differenza reti spaventosa di +46. Le viennesi sono forti di un terzetto di straniere di rispetto, Kiira Dosdall, Kelly Nash che guida la classifica delle marcatrici con ampio vantaggio e la “nostra” Valentina Bettarini.
Le Eagles si presentano al doppio appuntamento con alcune defezioni importanti. Mancano infatti Elena Ballardini, Linda De Rocco, Federica Zandegiacomo e Mia Campo Bagatin e con Chelsea Furlani alle prese con problemi fisici.
Nella partita di sabato partono molto meglio le Eagles che dimostrano perché sono attualmente seconde in classifica. In effetti, al 10° del primo tempo piazzano la prima stoccata della partita grazie a Eleonora Bonafini assistita da Beatrix Larger. Primi dieci minuti di chiara marca bolzanina. Un fallo fischiato a Nadine Zaccherini e la conseguente inferiorità numerica consente alle Sabres di pareggiare. Da lì iniziano a macinare gioco e fanno loro la partita nel secondo tempo con due marcature a zero. Alla fine finisce 5-2 per le viennesi con Beatrix Larger a “correggere” lo score a due minuti e mezzo dalla fine. Ben 42 tiri scagliati contro la porta difesa da Daniela Klotz.

Nella partita di domenica i timori reverenziali dovevano essere superati, visto che la partita del giorno precedente aveva dimostrato che le campionesse d’Italia non sono distanti anni luce dal livello delle campionesse di EWHL. Errato. Le bolzanine sono lente e imprecise e si nota che a causa della chiusura del proprio impianto si sono allenate solo una volta in due settimane.
Le folate offensive delle Sabres penetrano la difesa delle Eagles senza grossi problemi mentre gli avanti biancoblù raramente riescono a impensierire il goalie delle Sabres. La prima frazione di gioco finisce a reti inviolate però con il goalie delle Eagles a parare 19 tiri contro i 4 delle ospiti.
Le padrone di casa rompono il ghiaccio a metà partita per portarsi poi rapidamente in vantaggio per 3-0. Allo scadere del secondo tempo Hanna Ellisacasis sorprende il goalie delle Sabres per il 3:1.
Le Eagles piazzano il 3:2 al settimo della frazione conclusiva ma ripiombano nel torpore e subiscono nuovamente l’onda d’urto delle Sabres che rapidamente si portano sul 7-2. Quattro delle marcature sono fotocopie, con marcatura praticamente a porta vuota, cosa che fa inalberare parecchio coach Max Fedrizzi. La terza marcatura delle Eagles a meno di due minuti dalla fine è pura cosmesi e non soddisfa nessuno. Si salva nuovamente il portiere Daniela Klotz che ferma 51 tiri su 58.

Sabato, 24.11.2012
Vienna Sabres – EV Bolzano Eagles 5-2 (1-1, 2-0, 2-1)
Reti: 9:49 (0-1) Eleonora Bonafini (Larger), 12:55 (1-1, PP) Kiira Dosdall (Kanthor), 21:20 (2-1) Janine Weber (Willenshofer), 28:43 (3-1) Esther Kantor (Dosdall), 48:02 (4-1) Kelly Nash (Dolecek), 57:16 (5-1) Anna Meixner (Kanthor, Nash), 57:30 (5-2) Beatrix Larger (De La Forest)
Sabres: Hornich T. (Borschke S.); Dolecek L., Kantor E., Vlcek M., Willenshofer J., Haas L., Meixner A., Weber J., Nash K., Kropf I., Prosenz N., Hybler K., Bettarini V., Dosdall K.
Bolzano: Klotz D. (Höller M.); Da Rugna D., Larger B., Peer H., Bonafini E., Kaser W., Elliscasis H., Saletta C., De La Forest A., Battisti G., Furlani C., Masperi M., Stocker F., Zaccherini N., Orlandini A., Angeloni M.
Tiri: 47-26
Arbitri: Schlehr M.; Rezayati A., Moisi M.
Penalità: Sabres 8 – Eagles 4
Spettatori: 100

Domenica, 25.11.2012
Vienna Sabres – EV Bolzano Eagles 7-3 (0-0, 3-1, 4-2)
Reti: 28:03 (1-0) Janine Weber (Vlcek),  33:08 (2-0, PP) Anna Meixner (Nash), 37:02 (3-0) Kelly Nash (Weber, Kanthor), 39:31 (3-1) Hanna Elliscasis (Kaser), 46:41 (3-2) Carola Saletta (Furlani), 48:11 (4-2) Anna Meixner (Nash, Kropf), 51:28 (5-2) Kiira Dosdall (Hornich), 55:24 (6-2, PP) Esther Kantor (Weber, Dosdall), 56:51 (7-2, PK) Kiira Dosdall (Weber), 58:18 (7-3) Anna de La Forest (Furlani, Saletta)
Sabres: Hornich T. (Borschke S.); Dolecek L., Kantor E., Vlcek M., Hummel V., Meixner A., Weber J., Nash K., Matzka A., Kropf I., Hybler K., Bettarini V., Dosdall K.
Bolzano: Klotz D. (Höller M.); Da Rugna D., Larger B., Peer H., Bonafini E., Kaser W., Elliscasis H., Saletta C., De La Forest A., Battisti G., Furlani C., Masperi M., Stocker F., Zaccherini N., Orlandini A., Angeloni M.
Tiri: 65-24
Arbitri: Krenz M.; Durchner L., Wassmer T.
Penalità: Sabres 4 – Eagles 8
Spettatori: 100

Classifica         P.ti  i V -ot P  gol  +/-
1 EHV Sabres Vienna  27  9 9 0 0 0 67-14  53
2 EV Bozen Eagles    15  8 5 0 0 3 29-25   4
3 Pantera             8  5 2 1 0 2 18-19  -1
4 WE-V Flyers         6 10 2 0 0 8 19-48 -29
5 DEC Salzburg Eagles 4  4 1 0 1 2 11-17  -6
6 KMH Budapest        3  6 1 0 0 5  9-30 -21

freccia Presentazione
freccia Calendario
freccia Formazione EV Eagles Bolzano