U20, 10ª – Pusteria e Renon non sbagliano. L’Asiago non molla

Il Val Pusteria resta in testa vincendo all’Olimpico di Cortina. Al vantaggio ospite di Götsch gli ampezzani replicano già nel primo tempo con una doppietta di Erik Frison. Il Val Pusteria appena tornato in pista dopo la pausa pareggia subito con Andreas Radin in doppia superiorità numerica, concedendo il bis al 38°. Nell’ultima frazione Pramstaller e Tomasini allungano il brodo.
Se l’è vista brutta il Ritten Sport a Bolzano. I Lupetti al primo riposo sono sotto di due reti (Tava e Da Ponte ai secondi finali). Per risollevarsi serve una doppietta di Julian Kostner nei primi 8 minuti che però non basta: al 13° è ancora Alex Tava che segna il suo bis personale. Poco dopo il Ritten Sport pareggia ancora con Oberrauch e passa in vantaggio con la terza marcatura di Kostner a 92 secondi dalla sirena centrale. I Buam pensano di andare al riposo in vantaggio e invece Farinella a 8 secondi dalla fine impatta. Il B&B cede però nel terzo tempo: per il Renon segna subito Wenter, mentre nel finale Tauferer e la seconda di Moritz Oberrauch chiudono per il 7-4 finale.

Vittoria non larghissima ma quanto basta all’Asiago per rimanere in scia della capolista. Contro il Caldaro Strazzabosco segna solo al 38° spezzando il sortilegio del goalie sudtirolese Morandell. Marco Frigo segna in avvio di terzo tempo la doppietta decisiva. Un powerplay del caldarese S. Andergassen riapre la gara al 47°, subito richiusa da Basso tre minuti dopo.
Vince ancora il Gherdeina, contro le Oche Selvagge, salendo al quarto posto e scavalcando gli ampezzani. Il gol in inferiorità numerica di Conci per l’Egna non demoralizza i ladini che sorpassano con Senoner e una doppietta di Fabian Costa.
L’Appiano riprende la vicina Caldaro espugnando l’Agorà. I meneghini hanno sfiorato il loro primo punto in campionato cedendo il passo agli avversari nei 5 minuti finali. Primo periodo con Appiano in avanti con Spitaler (4°) e Massimo (13°), raggiunti da Erik Mazzacane al 7° e Mannini a 15 secondi dalla prima seirena. Nella frazione centrale è il Milano a passare in vantaggio con Fusini dopo 107 secondi, e all’Appiano il compito di pareggiare al 29° con Miximilian Von Payr. Lo stesso al 49° ridona il vantaggio ai Pirati che vengono però ancora raggiunti da Misani 24 secondi dopo. La fuga vincente dei gialloblu è a firma Mariotti e Troger nel finale.

Il prossimo turno, quello del primo dicembre, precederà una lunga pausa per dare spazio alla nazionale impegnata ai mondiali.

10ª giornata (24/11)
Cortina – Val Pusteria 2-5 (2-1, 0-2, 0-2)
Egna – Gherdeina 1-3 (1-0, 0-2, 0-1)
 Asiago – Caldaro 4-1 (0-0, 1-0, 3-1)
Milano – Appiano 4-6 (2-2, 1-1, 1-3)
B&B Bolzano – Ritten Sport 4-7 (2-0, 2-4, 0-3)

Classifica P.ti  i V-N-P   gol  +/-
Ritten Sport 16 10 8-0-2  61-23  38
Val Pusteria 16 10 8-0-2  43-20  23
Asiago       15 10 7-1-2  47-27  20
Gherdeina    13 10 6-1-3  39-29  10
Cortina      12 10 6-0-4  38-29   9
B&B           8 10 4-0-6  34-43  -9
Egna          8 10 4-0-6  23-36 -13
Caldaro       6 10 3-0-7  28-39 -11
Appiano       6 10 3-0-7  32-54 -22
Milano        0 10 0-0-10 11-56 -45

11ª giornata (1/12)
Ritten Sport – Milano
Asiago – Cortina
Gherdeina – Caldaro
Val Pusteria – Egna
Appiano – B&B Bolzano

Calendario
Stagione 2011/12
 Il campionato Under 20

Tags: ,