Under 12: Bolzano cinico e spietato

di Lukas

Un Bolzano semplice, cinico e spietato esce indenne dal palaghiaccio di Merano contro i fortissimi padroni di casa del hc Merano junior. Nell’ottava giornata del campionato provinciale a 3 linee, le giovani volpi del Bolzano Foxes giocando un match alquanto nervoso, si esibiscono in una prestazione veramente notevole. Pronti via, si gioca nel tardo pomeriggio ospiti della squadra locale che fino ad ora vantava sei vittorie ed una sconfitta; Il Bolzano reduce da 4 vittorie di fila si presenta con tutto l’organico a disposizione del coach Mruvkia, con la consapevolezza di avere acquisito fino a questo punto della stagione, un gioco fatto di schemi semplici ma ben eseguiti dai singoli giocatori.
All’inizio della stagione molti genitori ricordano le poche parole dell’allenatore: “io lavoro per insegnare ai bambini a pattinare, a giocare il disco e a dare il meglio nel terzo tempo, con i miei metodi, la squadra si abitua a venire fuori alla distanza”. Mai parole furono più profetiche in questa partita. Nella prima frazione, l’equilibrio viene interrotto come sempre in questi casi, da singoli episodi, da piccole differenze e la frazione si chiude sul 2 a 1 per il Merano. Nel secondo drittel il nervosismo sul campo si è fatto sentire per entrambe le squadre, i padroni di casa sono riusciti con un uno – due micidiale a perforare la gabbia bolzanina per 2 volte nell’arco di un minuto; sul 4 – 1, ti aspetti il crollo dell’avversario ma le Volpi, mai dome, riescono, pur con un grande dispendio di energie a recuperare parzialmente sul finire del secondo tempo che si conclude così sul 4 – 3. Nell’ultima frazione, esce alla distanza la squadra del Bolzano. I giovani hockeisti lottano su ogni disco, pattinano veloci, recuperano dischi su dischi, insidiamo la porta del Merano con azioni rapide e pericolose e arrivano a segnare negli ultimi 5 minuti con Matteo Facchini, uno dei giocatori più in forma del momento, su penalty. Nel finale l’assalto del Merano viene vanificato dalla difesa bolzanina. Risultato finale 4 – 4 e quinto risultato utile consecutivo per l’Hcb Bolzano junior. Un plauso ai ragazzi per non avere mai mollato.

Unica nota negativa: la decisione del giudice sportivo n.12059 che ha inflitto partita persa a tavolino al Bolzano contro l’Ev Bozen dopo il rinvio (chiesto per motivi ignoti) di ottobre. Ulteriori incomprensioni tra le parti, hanno decretato la sconfitta per 0 – 5 e una sanzione pecuniaria. Un vero peccato per i bambini che ovviamente non hanno nessuna colpa. Misteri dell’hockey nostrano.

Questo il roster della partita:
Portieri: Davide Fantini, Lorenzo Marinelli,
Difensori: Gabriel Spimpolo, Davide Bedana, Matteo Pigneri, Christian Gobbetti,Lorenzo De Fazio, Klemens Thalmann.
Attaccanti: Matteo De Cristofaro, Matteo Facchini, Michele Paternoster, Simone Scoz, Mattia Cassibba, Luca Pigneri, Valentina Tirabosco, Angelo Donzella, Patrick Timpone, Michael Laurencik, Massimo Paternoster

Tags: