Serie A2: L’Egna si ferma, l’Appiano allunga

Tanto bello quanto sfortunato il campionato di A2 di quest’anno. Dopo i fatti più o meno noti che ha colpito il Pergine, oggi una frana ha danneggiato l’impianto della Sill. Così l’EV Bozen senza l’attrezzatura di gioco, rimasta all’interno del palazzo, ha dovuto rinviare la gara proprio con il Pergine in programma al Palaonda. Domani sarà fatto un sopralluogo ma la società bolzanina, attraverso un comunicato, fa sapere che l’intera stagione è a rischio.

Vince l’Appiano ai rigori contro il Caldaro. I Lucci non sono stati in grado di sfruttare il doppio vantaggio ottenuto grazie alle reti di Gamber e Pelletier. I padroni di casa, in meno di dieci minuti, hanno impattato il risultato; reti di Jaitner e, a 11″ dall’ultima sirena, Newton. Dopo un overtime senza reti è Daniel Peruzzo a realizzare il rigore decisivo e anche l’unico della serie. Netta vittoria del Merano contro un Gherdeina, privo di Fabrizio Senoner, Schenk e Ivan Demetz ma con Stephens, nuovo straniero alla corte di Kostner. Partita senza troppi problemi per le Aquile che arrivano al primo intervallo già in vantaggio di due reti, Turrin e Max Ansoldi i marcatori e al secondo di tre, con la rete di Desmet al 37.36. Ancora Ansoldi chiude di fatto il match ad inizio del terzo tempo prima della rete della bandiera di Bregenzer e del definitivo 5 a 1 di Schweitzer al 56.05.

Alla Disco Arena di Vipiteno si è giocata la partita di cartello della giornata; di fronte i locali e la formazione più in forma del momento, l’Egna. Tra i padroni di casa pesano le assenze di Braito, Stofner, Lanz e Luca Scardoni. Tra gli ospiti manca solo il coach West, fermato dal giudice sportivo per un turno. Partenza lampo dei Broncos che a metà del primo tempo sono già avanti 3 a 0: vantaggio di Caig al 1.06, raddoppio di Eastman al 8.43, e dopo nemmeno un minuto terza rete di Sottsas. Le Oche Selvagge non mollano e prima accorciano con il campione NHL, Bonino, ad inizio secondo drittel e alla fine dello stesso tempo si portano ad una sola lunghezza dagli avversari grazie alla rete di Sullmann. Il terzo tempo vede l’assalto inconcludente degli ospiti e così il risultato non cambia. In classifica generale, grazie alla vittoria odierna, allungano i Pirati; alle loro spalle l’Egna a tre lunghezze e il Caldaro a quattro.

Risultati 14 giornata

Vipiteno vs Egna 3-2

Merano vs Gherdeina 5-1

Ev Bozen vs Pergine rinviata

Appiano vs Caldaro 3-2 ai rigori

 Classifica: Appiano 28; Egna 25; Caldaro 24; Vipiteno e Merano 22; EvBozen 18; Gherdeina 15; Pergine 11. Pergine ed EV Bozen una partita in meno

Prossima giornata venerdì 16 novembre

Pergine vs Appiano

Gherdeina vs Egna

Vipiteno vs Ev Bozen

Caldaro vs Merano

 

 Classifica: Appiano 28; Egna 25; Caldaro 24; Vipiteno e Merano 22; EvBozen 18; Gherdeina 15; Pergine 11. Pergine ed EV Bozen una partita in meno

Prossima giornata venerdì 16 novembre

Pergine vs Appiano

Gherdeina vs Egna

Vipiteno vs Ev Bozen

Caldaro vs Merano

Tags: ,