Nuovo cambio al vertice

A distanza di quarantott’ore l’Appiano si riappropria del primo posto in classifica regolando a domicilio l’Egna; Bonino porta in vantaggio le Oche Selvagge, le scorrerie dei Pirati, a cavallo dei primi due periodi mettono a nudo la difesa avversaria che incassa le reti di Fabian e Tobias Ebner, Newton e Peruzzo. Nel terzo drittel Michael Sullmann e Christian Rainer riaprono una partita che sembrava compromessa, tuttavia il tempo a disposizione non è sufficiente ad impattare il risultato.

Il passo falso della formazione della Bassa Atesina consente al Caldaro di avvicinarsi al secondo posto, grazie al successo ottenuto contro il Bozen 84: mattatore della serata è Raphael Andergassen , autore della doppietta che ha permesso ai Lucci di portarsi sul momentaneo 2-0; Lorenz Röggl e Pelletier completano l’opera. Per i bolzanini il goal della bandiera è realizzato da Plankl.

Il Gherdëina interrompe la striscia negativa che durava da sei turni addomesticando i Broncos con le reti di Stampfer nel primo tempo e quelle di Holzknecht e Vinatzer nell’ultima frazione di gioco. La formazione dell’Alta Val d’Isarco nega lo shutout a Grossgasteiger con il goal della bandiera di Kofler a 36” dal termine della gara.

Sofferta vittoria del Merano Junior che contro le Linci, tutt’altro che dimesse espugna Pergine ai rigori: passati in vantaggio con Mitterer in power play, i meranesi subiscono il ritorno dei padroni di casa a segno con Meneghini e Piffer, quest’ultimo in cinque contro tre, tra il secondo e terzo periodo. Le superiorità la fanno da padrona nell’ultima frazione di gioco in un continuo rincorrersi: Desmet impatta, Lino De Toni segna il 3-2 con due uomini di movimento in più e Wallin riequilibra la gara. Così come aveva aperto le marcature, Mitterer le chiude con il rigore decisivo.

13a giornata:
Egna – Appiano 3-4 (1-1; 0-3; 2-0)
Caldaro – Bozen 84 4-1 (1-0; 2-0; 1-1)
Gherdeina – Vipiteno 3-1 (1-0; 0-0; 2-1)
Pergine – Merano Junior 3-4  so (0-0; 1-1; 2-2; 0-0; 0-1)

Classifica
Appiano 26 p.ti, Egna 25, Caldaro 23, Vipiteno 19, Merano Junior 19, Bozen 84 18, Gherdeina 15, Pergine 11

Tags: