WM Under 18 – l’Italia sconfitta dalla Gran Bretagna, bene Francia e Slovacchia

Nell’incontro di apertura della seconda giornata si ha il debutto del Kazakistan finalmente arrivato in Scozia, ma il punteggio nel match contro le francesi è pesante quanto la sconfitta a tavolino contro l’Italia, le kazake sembrano essere inconsistenti tanto che riescono ad effettuare solo 11 tiri in tutto l’incontro. Protagonista per la Francia Maelle Rioux che realizza tre delle cinque reti  transalpine.

Nel secondo match di giornata la Slovacchia dopo la sconfitta di sabato con la Francia si riprende imponendosi con pieno merito contro la Cina con il punteggio di 6-3, dopo essere passata in svantaggio nel corso del decimo minuto la Slovacchia ribalta le sorti dell’incontro con tre reti nel giro di tre minuti per poi controllare la partita fino al termine dell’incontro.

Nella gara che chiude la giornata l’Italia scende in pista per il debutto in questo girone di qualificazione contro la Gran Bretagna padrona di casa, la partita nel primo periodo si gioca sui binari dell’equilibrio, le azzurrine replicano colpo su colpo agli attacchi delle britanniche, anzi l’Italia avrebbe anche la possibilità di sfruttare un paio di power play, ma purtroppo quando mancano circa due minuti alla fine della prima frazione succede il “danno” l’Italia gioca in superiorità numerica ma anziché sfruttare l’occasione subisce la rete delle inglesi con Jessica Curtis, c’è ancora il tempo per una penalità per parte ma la prima frazione si conclude con le britanniche avanti 1-0.

Nel secondo periodo le inglesi aumentano la pressione sulla porta di Rita Flor e le italiane vengono colte più volte in fallo, nonostante i minuti passati in inferiorità il risulta sembra non dover mutare, ma come nella prima frazione a poco meno di due minuti dalla fine del periodo una distrazione della difesa italiana costa la rete del 2-0 per la Gran Bretagna per opera di Louisa Lippiatt Durnell.

L’ultima frazione si apre con l’Italia che tenta di rientrare in partita, ma non riesce a trovare la via della rete, a cavallo del sesto minuto due penalità contro l’Italia consentono alle inglesi di giocare in doppia superiorità numerica, la panchina britannica chiama il timeout per organizzare il power play e la scelta si rivela azzeccata, con le britanniche segnano la terza rete per opera di Judy Browne. L’Italia ha un’altra opportunità di power play e prova in ogni modo a segnare, ma è brava la difesa inglese a stringersi attorno a Sabina Lossnitzer  e ad aiutarla a mantenere la porta inviolata, finisce con le inglesi in festa per la vittoria con il punteggio di 3-0.

RISULTATI (ora locale)

  • 27 ottobre 2012
    ore 13.00 Slovacchia-Francia  2-3 (0-2; 2-0; 0-1)
    ore 16.30 Kazakistan – ITALIA  0-5 forfait
    ore 20.15 Cina-Gran Bretagna  1-7 (0-3; 0-2; 1-2)
  • 28 ottobre 2012
    ore 13.00 Francia-Kazakistan 5-0 (2-0; 2-0; 1-0)
    ore 16.30 Slovacchia-Cina  6-3 (3-1; 2-1; 1-1)
    ore 20.00 Gran Bretagna – ITALIA 3-0 (1-0; 1-0; 1-0)
  • 29 ottobre 2012
    ore 13.00 Cina – ITALIA
    ore 16.30 Slovacchia-Kazakistan
    ore 20.00 Gran Bretagna-Francia
  • 30 ottobre 2012
    giorno di riposo
  • 31 ottobre 2012
    ore 13.00 ITALIA – Slovacchia
    ore 16.30 Francia-Cina
    ore 20.00 Kazakistan-Gran Bretagna
  • 1 novembre 2012
    ore 13.00 Cina-Kazakistan
    ore 16.30 ITALIA – Francia
    ore 20.00 Gran Bretagna-Slovacchia

La classifica Francia e Gran Bretagna punti 6; Italia e Slovacchia punti 3; Cina e Kazakistan punti 0