EWCC coppa campioni, definiti i due gironi di semifinale

Nel fine settimana si sono disputati gli altri gironi di qualificazione per la EWCC Coppa dei Campioni dopo che quindici giorni fa freccia le Eagles Bolzano avevano strappato il “biglietto d’accesso” per il girone di semifinale con la vittoria nel  girone A giocato sulla pista di casa.
Vediamo invece come è andata negli altri raggruppamenti:

Nel gruppo B  che ha visto svolgere i propri incontri presso l’Ice Palace, Molodechno (Minsk Region), Belarus, la vittoria del girone è andata alle forte kazake dell’Aisulu Almaty che senza strafare hanno vinto tutti e tre gli incontri forti di una difesa che ha subito una sola rete nei tre match disputati. Le padrone di casa le Pantera di Minsk dopo aver travolto di reti le malcapitate avversarie del Millenyum Ankara per 25-0 e Miercurea Ciuc per 22-0, hanno fallito l’incontro decisivo con le kazake rimediando una sconfitta per 1-6.

19 Oct. 15:30 Aisulu – M. Ciuc  12-0  (7-0, 4-0, 1-0)
19 Oct. 19:00 Milenyum – Pantera 0-25 (0-13, 0-3, 0-9)
20 Oct. 15:30 Aisulu – Milenyum  7-0  (4-0, 1-0, 2-0)
20 Oct. 19:00 Pantera – M. Ciuc 22-0  (8-0, 10-0, 4-0)
21 Oct. 15:30 M. Ciuc – Milenyum 9-2  (2-0, 2-2, 5-0)
21 Oct. 19:00 Pantera – Aisulu   1-6  (0-3, 1-2, 0-1)

Classifica Finale:  Aisulu Almaty punti 9; Pantera Minsk punti 6; Miercurea Ciuc punti 3; Millenyum Ankara punti 0

———————————————————————–

Il girone C riguardava da vicino il Bolzano in quanto la vincente di questo gruppo sarà una delle avversarie delle Eagles nel girone di semifinale, le partite di questo girone si sono disputate allo Fjällräven Center, Örnsköldsvik, Sweden  e a prevalere sono state le padrone di casa del Modo che hanno infilato un filotto di vittorie contro tutte le avversarie senza subire alcuna rete, niente da fare per danesi del Hvidovre a cui non è bastato superare le norvegesi del Valerenga Oslo e del Laima Riga, fatale è stato l’incontro di apertura perso nettamente per 6-0 contro le svedesi padrone di casa.

20 Oct. 14:00 Hvidovre – MODO      0-6 (0-1, 0-3, 0-2)
20 Oct. 18:00 Vålerenga – Laima    4-2 (0-2, 1-0, 3-0)
21 Oct. 14:00 Laima – Hvidovre     1-3 (1-0, 0-0, 0-3)
21 Oct. 18:00 MODO – Vålerenga     6-0 (2-0, 3-0, 1-0)
22 Oct. 11:00 Vålerenga – Hvidovre 2-3 (1-0, 1-2, 0-1)
22 Oct. 18:00 MODO – Laima         8-0 (2-0, 3-0, 3-0)

Classifica Finale: MODO Örnsköldsvik punti 9; Hvidovre punti 6; Valerenga Oslo punti 3; Laima Riga punti 0

—————————————————————————-

Il gruppo D che ha visto disputare le proprie gare alla Albert Schulz Eishalle, Vienna, Austria pista di casa delle Sabres di Vienna dove gioca la nazionale italiana Valentina Bettarini ha visto prevalere le ceche dello Slavia praga che dopo la partita inaugurale vinta contro le polacche del Polonia Bytom per 11-4 hanno chiuso la saracinesca della propria gabbia non concedendo nessuna rete alle Sabres di Vienna e alle slovacche del Poprad, a nulla sono servite alle viennesi padrone di casa le due roboanti vittorie contro il Poprad per 16-1 e il Bytom per 15-0.

19 Oct. 15:00 Slavia Praga – Bytom   11-4  (1-0, 5-1, 5-3)
19 Oct. 18:00 Sabres Vienna – Poprad 16-1  (6-0, 6-1, 4-0)
20 Oct. 15:00 Poprad – Bytom          4-1  (2-1, 1-0, 1-0)
20 Oct. 18:00 S. Vienna – Sl. Praga   0-2  (0-1, 0-0, 0-1)
21 Oct. 15:00 Slavia Praga – Poprad   4-0  (2-0, 0-0, 2-0)
21 Oct. 18:00 Bytom – Sabres Vienna   0-15 (0-6, 0-3, 0-6)

Classifica Finale: Slavia Praga punti 9; Sabres Vienna punti 6; HK Poprad punti 3; Polonia Bytom punti 0

————————————————————————————

Alla luce di questi risultati vengono così definiti i due gironi di semifinale che si svolgeranno dal 7 al 9 dicembre, il gruppo E che verrà disputato a Dornbirn (Austria) vede in lizza le svizzere dello ZSC  Lions Zurigo, le tedesche dello ESC Planegg le svedesi del MODO Örnsköldsvik e le campionesse d’Italia Eagles Bolzano, mentre il girone E che si svolgerà a Oulu (Finalandia) vedrà affrontarsi le padrone di casa finlandesi del Karpat Oulu, le russe del Tornado Moscow Region, le ceche dello Slavia Praga e le kazake dello Aisulu Almaty.

Le prime due squadre classificate di ogni girone avranno il diritto di disputarsi il girone di finale in località ancora in via definizione dal 22 al 24 febbraio 2013 da cui scaturirà il vincitore della EWCC Coppa dei Campioni 2012/13.