KHL: settimana perfetta per il Traktor

A quasi un mese dall’avvio stagionale, la Lokomotiv Yaroslavl e l’AK Bars Kazan guidano rispettivamente la Western e la Eastern Conference. Se per i rappresentati della capitale del Tatarstan si tratta di una conferma, per i “bentornati annuali” un’ottima settimana fatta di quattro vittorie, di cui una agli SO, ha permesso di agguantare la vetta dell’ovest ai danni del Lev Praga.

EASTERN CONFERENCE
di Nicola Tosin

Affiancato alla capolista Kazan, troviamo il Sibir del top scorer Jori Lehtera (16 punti, 5+11, in 11 partite disputate). Nonostante una settimana giocata a livelli normali da parte del prodotto finlandese, visti i soli 3 punti messi a referto in quattro gare, la ventesima forza della passata stagione si trova in seconda piazza solamente per via delle vittorie maturate, viste le cinque contro le sei della diretta avversaria. Quest’ultima, nonostante i 2 punti persi nella sconfitta casalinga contro la Dinamo Mosca, mantiene la prima posizione grazie alla netta vittoria per 6-1 contro l’Avtomobilist.
In terza piazza e ad una singola lunghezza di distanza, il Traktor di un Evgeny Kuznetsov ispiratissimo nella sfida contro il Salavat. 1+2 per il giovane russo in quella sfida e quattro vittorie su quattro gare disputate per la compagine di Chelyabinsk, tra cui una soffertissima vittoria per 4-3 casalinga contro il CSKA.
A causa di due sconfitte in tre partite disputate, tra cui quella casalinga per 3-1 contro lo stesso Traktor, il Neftekhimik si è trovato costretto ad abbondare la terza posizione che ricopriva una settimana fa. L’ultima partita risale a mercoledì scorso, dove con un 4-2 è riuscito a regolare un Avtomobilist in affanno, dopo aver rimediato un pesante 7-2, sempre casalingo, per mano di Malkin & Co.
Magnitogorsk che dopo una prima settimana di rodaggio delle stelle NHL, è stata in grado di trovare tre vittorie convincenti durante la seconda. Dopo aver iniziato con il 7-2 di cui abbiamo già parlato, è arrivato un 3-2 contro lo Slovan anticipato da un 6-1 ai danni dell’attuale seconda forza della Western. Per Evgeny Malkin un totale di 6 punti (0+3; 1+2) nelle prime due sfide.
Settimana nettamente differente per l’altro Metallurg e il Salavat. Se il Metallurg Nk è stato in grado di agguantare una singola vittoria contro la Dinamo Minsk, i campioni del 2011 sono caduti malamente in due occasioni su tre. Prima di agguantare un punto in casa della Dinamo Mosca, erano arrivate le sconfitte contro Traktor (1-4 casalingo) e SKA (7-2 in trasferta).
Tra le due compagini precedenti, dunque in settima posizione, troviamo un Barys Astana vittorioso nelle sfide contro Lev Praga e Sibir. Passi falsi contro Metallurg Nk e Slovan Brastislava.
A chiudere la Conference e fuori dalla virtuale classifica riguardante la qualificazione ai playoffs, troviamo : Amur, Avangard, Avtomobilist e Yugra. Se per le ultime tre si tratta di una conferma, all’Amur sono costati i soli 3 punti raccolti, in tre partite disputate, per passare dalla settima alla nona posizione.

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G
1

Ak Bars
10
6
0
1
1
1
1
33-16
22
2
Sibir
11
5
0
3
1
0
2
31-24
22
3
Traktor
9
7
0
0
0
0
2
29-17
21
4
Neftekhimik
10
4
2
1
1
0
2
31-26
19
5
Metallurg Mg
9
5
0
0
1
1
2
27-19
17
6
Metallurg Nk
11
3
1
1
2
1
3
33-33
16
7
Barys
11
4
0
0
0
2
5
25-37
14
8
Salavat Yulaev
11
3
1
0
3
0
4
27-34
14
9
Amur
12
3
1
1
0
0
7
24-29
13
10
Avangard
11
2
2
1
1
0
5
22-30
13
11
Avtomobilist
8
2
0
0
1
0
5
14-26
7
12
Yugra
10
1
0
0
2
0
7
23-37
5

WESTERN CONFERENCE
di Simone Quargnal

La Conference Ovest si conferma equilibratissima: tre squadre, di cui due matricole, si contendono la vetta della graduatoria nello spazio di appena due punti. Il Lev Praga, dopo aver abbandonato la testa, è infatti stato raggiunto in seconda posizione dall’Atlant, a causa di un paio di serate decisamente storte. 1:6 il passivo contro il Metallurg di Magnitogorsk e 2:5 quello contro il Traktor di Cheljabinsk. “Stasera abbiamo giocato la nostra peggiore partita della stagione: tutto quello che doveva funzionare… non ha funzionato” sono state le parole di coach Jandac dopo la scappottata contro il Magnitogorsk.
Al contrario, l’Atlant Mytischi ha inanellato una serie di vittorie molto importanti, tra cui un 5:2 contro lo Spartak e una sofferta vittoria ai rigori contro un Vityaz decisamente più dotato rispetto alle ultime stagioni.
In vetta troviamo la Lokomotiv. I “ferrovieri” di Yaroslavl poco meno di 24 ore fa, in casa del Vityaz, sono riusciti a portare a cinque le vittorie consecutive. A cinque vittorie si è interrotto anche il “winning streak” dello Slovan Bratislava, attualmente quinto a diciassette punti assieme ai campioni in carica della Dinamo Mosca. Dopo le vittorie contro Vityaz, SKA, Avangard, Barys Astana e Yugra, gli Slovacchi hanno terminato la corsa contro il muro eretto da un Magnitogorsk, quest’ultimo a dir poco stellare durante la seconda settimana dall’arrivo delle stelle d’oltreoceano. A fare compagnia allo Slovan, come detto, la Dinamo Mosca di Alexander Ovechkin. Reduci da tre vittorie sofferte, di cui due ottenute agli shootout, i biancoblù devono ancora trovare una certa continuità nel gioco e nei risultati.
Quella stessa continuità che manca, ancora, allo SKA San Pietroburgo: complice un calendario non proprio favorevole, Ilya Kovalchuk & Co. sono al momento in settima posizione, in compagnia del Severstal. Col ritorno di Vladimir Tarasenko, però, il team sembra aver ritrovato parte di quell’amalgama spesso difficile da trovare nelle squadre zeppe di superstar. Il trionfo per 7:2 sul Salavat, con sette reti da sette marcatori diversi, fa ben capire quanto pericoloso possa essere questo team.
Un solo punto sotto la coppia SKA-Severstal, la Dinamo Minsk dei nuovi arrivati Pekka Rinne ed Evander Kane. A seguire, Torpedo a 13 punti e la coppia Spartak Mosca-Dinamo Riga a dodici. Chiudono la classifica gli Ucraini di Donetsk e i russi di Chekhov.

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G
1
Lokomotiv
10
6
0
2
0
0
2
27-19
22
2
Lev
11
6
0
1
0
0
4
25-23
20
3
Atlant
11
4
0
3
1
1
2
34-28
20
4
CSKA
11
5
1
1
0
0
4
27-22
19
5
Slovan
10
4
0
2
1
0
3
30-24
17
6
Dynamo Msk
10
3
0
4
0
0
3
33-25
17
7
SKA
8
5
0
0
0
0
3
33-23
15
8
Severstal
10
4
0
0
1
2
3
21-23
15
9
Dinamo Mn
11
4
1
0
0
0
6
26-37
14
10
Torpedo
9
3
0
0
3
1
2
26-27
13
11
Dinamo R
10
3
0
1
1
0
5
21-24
12
12
Spartak
11
3
0
1
1
0
6
21-29
12
13
Donbass
10
1
0
2
3
0
4
22-26
10
14
Vityaz
11
1
0
2
3
0
5
24-31
10

Tags: