A Cortina si assegna il primo trofeo della stagione

(com. stampa HC Bolzano) – In attesa del primo turno di campionato, HC Bolzano e SG Cortina, rispettivamente vincitori di scudetto e Coppa Italia anticiperanno di qualche giorno la loro stagione ufficiale, sfidandosi martedì 18 settembre sul ghiaccio dell’Olimpico per la finale di Supercoppa: ingaggio iniziale alle ore 20:30.

Bolzano e Cortina si sono incontrate per l´ultima volta nel corso dei play-off 2012, con la formazione biancorossa che ha vinto la serie di semifinale contro gli ampezzani con un netto 4-0, staccando il pass per la finalissima, vinta poi con il Val Pusteria. Qualche mese prima, gli Scoiattoli, dal canto loro, avevano vinto la Coppa Italia proprio sul ghiaccio del Palaonda, imponendosi in finale contro i padroni di casa dei Foxes a seguito dei penalty.
La sfida tra le due compagini più titolate d´Italia è pronta dunque a vivere un nuovo capitolo, precisamente nella serata di martedì prossimo, 18 settembre, quando si aggiudicherà la Supercoppa 2012.

Già tre Supercoppe vinte dal Bolzano

Il Bolzano ha sin qui vinto tre volte il trofeo e, in caso di nuovo successo, diventerebbe il club italiano ad aver conquistato il maggior numero di vittorie nella manifestazione, scavalcando il Milano. Il primo titolo dei biancorossi nella competizione è arrivato proprio contro i meneghini, nel 2004, con il punteggio di 5:3: reti di Helfer, Busilo e Felicetti per il Milano e di Tuzzolino, Insam, Dutiaume, Timpone e Max Ansoldi per il Bolzano.
Nel 2007 i Foxes hanno centrato il secondo successo, neanche a farlo apposta contro il Cortina e proprio sul ghiaccio dell´Olimpico: gli altoatesini si imposero per 1-0, grazie alla rete di Florian Ramoser. Dei giocatori di quella finale sono ancora presenti nei rispettivi roster Christian Borgatello, Christian Walcher e Stefan Zisser da una parte, Giorgio De Bettin, Christian Menardi, Francesco Adami, Andrea Moser e Luca Zandonella dall´altra. Il terzo sigillo bolzanino, poi, un anno più tardi contro il Pontebba, per 6:3, con poker decisivo di Kenny Corupe.
Di contro il Cortina, che in bacheca ha ben 16 scudetti e 3 Coppe Italia, non può vantare nessun acuto in Supercoppa. L´unica finale giocata nella competizione è stata appunto quella del 2007 contro il Bolzano e c’è da scommettere che in questa occasione gli ampezzani proveranno a far sì che il finale sia differente. A giocare a favore degli Scoiattoli, oltre il fattore campo, la statistica, che vede, nelle ultime tre edizioni del trofeo, la vittoria della compagine vincitrice della Coppa Italia su quella dello scudetto: è successo nel 2009 e 2010 con il Renon e pure lo scorso anno con il Val Pusteria.

________________________________________

(com. stampa SG Cortina) – Saranno le due squadre più titolate d’Italia (il Bolzano con diciannove scudetti, e il Cortina con sedici) a giocarsi il primo trofeo in palio per questa stagione, la Supercoppa italiana.
I campioni d’Italia in carica del Bolzano, infatti, approderanno a Cortina, martedì 18 settembre a partire dalle 20.30, allo Stadio Olimpico, per affrontare i padroni di casa vincitori della Coppa Italia (conquistata – tra l’altro – proprio sul campo del PalaOnda contro il Bolzano, lo scorso 15 gennaio), in un match che, senza timore di smentita, può essere senz’altro definito la classica dell’hockey italiano. Sulla panchina dei bolzanini si rivedrà coach Brian McCutcheon, giunto in Italia a marzo dell’anno scorso come assistente dell’allora capo allenatore Adolf Insam; sarà invece la prima uscita ufficiale per Clayton Beddoes, il nuovo coach dell’Hafro Cortina, che proprio in questi giorni sta intensificando gli allenamenti in vista della gara di Supercoppa.

 «Questo è un trofeo che ancora manca nella bacheca della Sportivi Ghiaccio Cortina», commenta il presidente della società ampezzana Sandro Moser. L’unica volta che la SGC arrivò a disputare la gara di Supercoppa, lo fece proprio contro il Bolzano nella stagione 2007-2008, perdendo 1 a 0. Ma ora c’è voglia di riscatto: «Siamo veramente felici di poter regalare ai nostri tifosi una partita in più, e soprattutto una partita che ci offre la possibilità di conquistare un trofeo importante; ma, al di là del risultato, siamo sicuri che sarà una serata di grande divertimento, con due squadre che ci faranno vedere un bell’hockey».

L’invito è quindi rivolto a tutti i tifosi: non mancare a questa partita che sarà anche un test importante per i due allenatori e i giocatori delle compagini che scenderanno sul ghiaccio.

«Invitiamo tutti gli amici dell’hockey a partecipare», commenta ancora Moser. «La partita è fuori abbonamento, ma abbiamo previsto biglietti agevolati: 12 euro sia per le gradinate sia per le tribune laterali, mentre gli under 18 pagheranno solo 8 euro». La tribuna centrale sarà invece riservata per sponsor e ospiti di Lega e Federazione.

E in agenda va anche segnato l’aperitivo che precederà la partita:

«Dalle 19.45», spiega Moser, «verranno aperti i cancelli dell’Olimpico, e chi acquisterà il biglietto per la partita potrà partecipare a questo aperitivo che la Sportivi Ghiaccio ha deciso di offrire ai suoi tifosi e agli ospiti che giungeranno a Cortina per la Supercoppa: l’Olimpico è uno stadio accogliente e noi faremo di tutto affinché diventi la vera casa di tutti gli appassionati di hockey».

Seguirà poi, prima del fischio di inizio, la presentazione con giochi di luce dei giocatori che scenderanno sul ghiaccio anche durante il campionato, che prenderà il via due giorni dopo la gara di Supercoppa, e cioè giovedì 20 settembre (Cortina-Fassa, ore 20.30 all’Olimpico).

Finale di Supercoppa, Cortina 18 settembre 2012, ore 20:30
SG Cortina – HC Bolzano

Albo d’oro Supercoppa
2011 HC Fiat Professional Val Pusteria
2010 SV Ritten Sport Renault Trucks
2009 SV Ritten Sport Renault Trucks
2008 HC Interspar Bolzano
2007 HC Interspar Bolzano
2006 HC Junior Milano
2005 non disputata
2004 HC Forst Bolzano
2003 Asiago Hockey
2002 HC Junior Milano
2001 HC Junior Milano

Tags: