Il Renon è pronto a partire: l’obiettivo è il tricolore

“La squadra è stata costruita per vincere lo scudetto”, sono le parole di Thomas Rottensteiner, presidente del consiglio d’amministrazione del Ritten Sport Renault Trucks. La conferenza stampa di presentazione si è tenuta questa mattina all’Hotel Laurin di Bolzano e vi hanno partecipato, oltre al presidente e alcuni nuovi acquisti della squadra, anche il nuovo coach Rob Wilson, il vicepresidente Georg Eisath, il direttore marketing e prodotto di Renault Trucks Roberto Sterza, il Presidente del Comitato Alto Adige della FISG Christian Trettl e il sindaco del Comune di Renon Paul Lintner.
Parole importanti per i tifosi dei Rittner Buam quelle del presidente Rottensteiner: i lupetti dell’altopiano infatti hanno deluso le aspettative nel corso delle ultime due stagioni, finendo persino a giocarsi la permanenza in Serie A contro il Vipiteno nel corso degli ultimi playout. La serie contro i Broncos è stata vinta, ma più che una missione compiuta si è trattato di un pericolo scampato: le cose devono cambiare e sulla carta lo sono, perché il Renon quest’anno fa davvero paura. I nuovi stranieri arrivati nel corso dell’estate, Thomas Kemp, Rence Coassin, Greg Jacina, Kevin Mitchell, Ryan Ramsay e l’ex portiere NHL Justin Pogge, hanno sicuramente dato lustro a una squadra che può tornare ad ambire ai vertici della classifica ai quali ci aveva abituato. “Dobbiamo cercare di trovare il ritmo giusto dopo due anni non positivi – ha confermato Rottensteiner – la nostra base è composta da 11 giocatori locali, che compongono il 50% del team, ai quali si aggiungono dei top-quality-players stranieri che abbiamo individuato insieme a coach Wilson”. Il presidente però ha riservato anche una stoccata verso la Lega e la Federazione: “Devono aiutare le società – ha detto – perché non è possibile dover aspettare quattro settimane per concedere un visto a un giocatore straniero: molti team si muovono solo a fine agosto o a inizio settembre e rischiano così di iniziare il campionato senza stranieri”.

Parole di elogio nei confronti della nuova squadra anche da parte del sindaco di Renon: “Abbiamo costruito un team di grande livello – ha affermato – e il pubblico, che è aumentato sensibilmente l’anno scorso, sarà di grosso aiuto verso la conquista dei nostri obiettivi”.

Abbonamenti, biglietti e partite
La società riserva ai tifosi tre tipi di abbonamento:

abbonamento oro, al costo di 500 euro, che include partite amichevoli, regular season (con Master o Relegation Round) e playoff inclusi, posto riservato in tribuna e accesso alla Renault Lounge con buffet;
abbonamento adulti, al costo di 250 euro, che include partite amichevoli, regular season (con Master o Relegation Round) e playoff inclusi;
abbonamento adolescenti, al costo di 190 euro, che comprende partite amichevoli e regular season (con Master o Relegation Round)

Infine chi acquista un abbonamento entro il 9 settembre paga un prezzo speciale: 210 euro per gli adulti, 150 per gli adolescenti.
E’ possibile anche acquistare un ticket valido per 10 partite, al costo di 95 per gli adulti (a partire da 18 anni) e di 70 euro per gli adolescenti (a partire da 12 anni).
Le entrate singole della regular season verranno a costare 12 euro per gli adulti e 8 euro per gli adolescenti a partire dai 10 anni, con entrato libera ai bambini (fino all’annata 2002).

Il Renon giocherà le sue partite casalinghe alle ore 20.30 durante i giorni settimanali, alle ore 19 invece nel caso dei match del sabato (fino alla fine della regular season).

 

LA SQUADRA

GOALIE

Justin Pogge (CAN) #49
Dopo il Milano con Andrew Raycroft ed il Val Pusteria con Jean-Sebastien Aubin anche il Ritten Sport Renault Trucks ha ingaggiato per il prossimo campionato un ex portiere NHL: Il 26enne canadese Justin Pogge. Dieci anni fa la sua carriera è partita dai Summerland Sting nel campionato KIJHL. L’anno dopo si è trasferito nella WHL ai Prince George Cougars ed è stato convocato nella nazionale canadese Under 18. Inoltre è stato draftato al 3° truno come 90° giocatore dai Toronto Maple Leafs. Nel 2006 Pogge vince con il Canada il Campionato Mondiale Under 20 e riesce ad ottenere un contratto in AHL. In sei stagioni disputa ben 267 partite nel secondo campionato per importanza d’oltreoceano, vestendo la maglia dei Toronto Marlies, San Antonio Rampage, Albany River Rats, Charlotte Checkers e Portland Pirates. Nel 2009 esordisce anche in NHL, disputando sette partite con i Toronto Maple Leafs.

Josef Niederstätter (ITA) #36
Il backup della formazione di Collalbo sarà ancora una volta Josef Niedrstätter. L´estremo difensore giocherà così la sua nona stagione da secondo portiere nella compagine dell’altopiano. Il giocatore, classe 1986, è reduce da un’annata che lo ha visto più impegnato del solito, visto che, nel corso del torneo, ha raccolto 6 presenze in regular season, parando con il 93.7%, e 3 in post season.

Roland Fink (ITA) #30
Classe 1993, estremo difensore della formazione Under 20, Roland Fink sarà il terzo portiere della prima squadra del Ritten Sport Renault Trucks. Il 19enne ha giocato sino a questo momento 38 match nel campionato nazionale Under 20.

 

DIFENSORI

Kevin Mitchell (USA) #3
Il difensore americano Kevin Mitchell, gioca in Europa dal 2004 e approda in Serie A dal campionato austriaco EBEL, dove vestiva la maglia del Villach. Il terzino ha iniziato la sua carriera nella lega d’oltreoceano OHL, che gli ha permesso di mettersi in luce ed esordire in AHL nel campionato 2000/01. Da allora, Mitchell si è diviso tra AHL e ECHL sino al 2004, raccogliendo 112 apparizioni in un campionato (38 punti) e 125 nell´altro (97 punti). Nel 2004 Kevin Mitchell approda in Europa, andando a giocare in DEL con gli Iserlohn Roosters, dove, in 50 partite, mette insieme 37 punti. L’anno dopo l’americano passa in EBEL, accasandosi ai Vienna Capitals. Non sarà l’unica avventura nel torneo austriaco per Mitchell, il quale, dopo una stagione, la 2005/06, divisa tra AHL (altre 45 presenze) e DEL (10 gettoni), va a giocare per l’Olimpia Lubiana, dove rimane sino al 2010, con due piccole parentesi in NLA, Rapperswil (6 presenze), e Repubblica Ceca, HC Pardubice (6 presenze). Negli ultimi due campionati, infine, il difensore ha giocato con il Villach. Complessivamente le partite disputate in EBEL sono 312 per un bottino di 60 gol e 173 assist.

Klaus Ploner (ITA) #6
Per Klaus Ploner la prossima sarà la settima annata nella prima squadra del Ritten Sport. Il 22enne terzino ha esordito in Serie A con la formazione di Collalbo nel campionato 2006/07. Dopo aver fatto esperienza in Serie A2 con l’ex farm team Gherdeina, Klaus Ploner è diventato un punto fermo nella difesa dei Rittner Buam a partire dalla stagione 2010/11, confermandosi poi nella successiva. Complessivamente le sue presenze in Serie A sono 109 e 11 i punti all´attivo.

Markus Hafner (ITA) #9
Il 28enne difensore è sempre stato fedele al Ritten Sport, disputando, con la casacca della compagine dell’altopiano 11 campionati di Serie A. Negli anni, Markus Hafner si è potuto togliere anche molte soddisfazioni con il Renon, conquistando una Coppa Italia e due Supercoppe. Per lui i gettoni nel massimo campionato nazionale sono 404 e i punti 51.

Ruben Rampazzo (ITA) #20
Il 18enne Ruben Rampazzo è pronto alla seconda stagione con la maglia della prima squadra dell’altopiano. Lo scorso anno il terzino ha collezionato 10 presenze in Serie A, giocando anche 14 match in Serie A2 con il Gherdeina. Il giovane difensore era reduce da una stagione trascorsa oltre confine, precisamente in Germania, dove ha vestito lacasacca della formazione Under 18 dell’ESV Kaufbeuren, giocando 32 partite, impreziosite da 20 punti.

Fabian Hackhofer (ITA) #37
Altro volto nuovo nella rosa 2012/13 del Ritten Sport Renault Trucks, il 21enne terzino ex Vipiteno Fabian Hackhofer. La formazione dell’altopiano potrà dunque contare sull’apporto del giovane difensore, il quale ha costruito sin qui la sua carriera sportiva a Vipiteno. Cresciuto nelle giovanili dei Broncos, Hackhofer ha esordito in prima squadra nel campionato 2007/08, giocando complessivamente quattro stagioni di Serie A2: il difensoreha disputato 152 incontri nella seconda lega nazionale, collezionando 30 punti. Dopo aver vinto il campionato 2011 di Serie A2, Fabian Hackhofer ha vissuto, sempre tra le file del Vipiteno, anche il ritorno del club altoatesino nel massimo torneo italiano. Nella passata stagione, il terzino ha giocato 51 match di Serie A, realizzando 13 punti ma soprattutto dimostrando di valere la categoria. In Nazionale Fabian Hackhofer ha preso parte al Mondiale Under 20 del 2010.

T.J. Kemp (CAN) #44
Il 31enne canadese T.J. Kemp, quattro anni nell’AHL e le ultime tre stagioni in DEL, sarà nel prossimo inverno una delle colonne della retroguardia dei “Rittner Buam”. Il giocatore canadese è un difensore con grandi qualità offensive. Undici anni fa ha iniziato la sua carriera in NCAA. Con Mercyhurst University ha disputato in quattro stagioni 133 partite di campionato, realizzando esattamente 100 punti (32 gol e 68 assist). Nel 2005 ha giocato nell’UHL con i Missouri River Otters, l’anno dopo nell´ECHL con i Reading Royals. Nel 2006 Kemp ha festeggiato il suo debutto nell’American Hockey League (AHL). In quattro anni ha vestito la maglia di ben otto diverse società (Peoria Rivermen, Iowa Stars, Milwaukee Admirals, Bridgeport Sound Tigers, Manchester Monarchs, Springfield Falcons, Wilkes-Barre Scranton Penguins e Hamilton Bulldogs). Kemp nell’AHL ha disputato 238 partite, segnando 118 punti (17 reti e 101 assist). Tre anni fa Kemp è arrivato in Europa ed ha firmato un contratto nella DEL tedesca con la squadra degli Augsburger Panther. In 68 partite ha realizzato 37 punti. Nel 2010 si è trasferito ai Nürnberg Ice Tigers, dove ha giocato le ultime due stagioni. Nella DEL Kemp ha raccolto complessivamente 167 presenze e 69 punti (23 gol e 46 assist).

Ingemar Gruber (ITA) #67
Capitano delle ultime stagioni, Ingemar Gruber è pronto ad affrontare la sua ottava stagione con la maglia del Renon, la settima consecutiva. Il difensore classe 1977 è arrivato sull’altopiano nel 2004, lasciandolo nell’anno successivo per vestire nuovamente la maglia del Merano, già indossata dal 1995 al 2004, per poi infine tornarvi stabilmente nel 2006. Complessivamente sono 645 le partite disputate nelmassimo campionato dal terzino, che ha realizzato 326 punti. Con il Renon, Gruber ha festeggiato una Coppa Italia e due Supercoppe. Nel corso della sua lunga carriera, il difensore ha anche messo assieme 68 presenze in Serie A2, nonché ha partecipato a 3 Mondiali con la casacca della Nazionale.

 

ATTACCANTI

Matteo Rasom (ITA) #2
Il 25enne attaccante giocherà la sua decima stagione con la maglia del Ritten Sport. Il suo esordio in prima squadra è avvenuto nella stagione 2003/04 e da allora il giocatore è sempre stato fedele alla formazione dell´altopiano, disputando in aggiunta 12 match con il Merano in Serie A2 nel corso del campionato 2004/05. Le presenze in Serie Adi Matteo Rasom sono complessivamente 325 ed i punti realizzati 90, 24 gol e 66 assist.

Domenico Perna (ITA/CAN) #4
Decisamente conosciuto al pubblico italiano l’attaccante italo canadese Domenico Perna arriva sull’altopiano dall’Egna, formazione di Serie A2. Il 35enne di Montreal gioca da ormai quattro stagioni in Italia, avendo vestito per due anni la maglia del Gherdeina e per altri due quella dell’Egna, realizzando 428 punti (178 gol e 250 assist) in 192 Serie A2 (26 presenze anche con il Vipiteno nella stagione 2004/05). Domenic Perna, voluto fortemente aCollalbo da coach Wilson, vanta anche 16 apparizioni in Alpenliga con Asiago e Fassa (1998/1999), nonché una presenza con i trentini nel massimo campionato, stagione 2010/2011, impreziosita anche da una realizzazione.

Matthias Fauster (ITA) #8
Matthias Fauster ha disputato la sua prima partita in Serie A con il Renon nella stagione 2005/06. Nel corso degli anni l’attaccante classe 1987 ha vestito più volte che la maglia del Gherdeina in Serie A2, giocandovi l’intera annata 2009/2010. Le presenze nel massimo campionato sono 105 (14 punti) e nella seconda lega 112 (54 punti).

Rence Coassin (USA) #10
Il 24enne americano nelle ultime quattro stagioni ha giocato nel campionato NCAA con il team dell’Harvard University. La sua carriera sportiva è iniziata nel 2005 tra le file dei Choate Rosemary Hall nella USHS. Nelle due stagioni seguenti ha poi militato, con i New Hampshire Jr.Monarchs, nella EJHL, dove in 81 partite ha totalizzato 65 punti (25 gol + 40 assist). Nel 2008 Coassin si è trasferto nella lega universitaria NCAA, dov’è rimasto per le ultime quattro stagioni, giocando con la squadra dell’Harvard University. Nel campionato collegiale ha raccolto 85 presenze, realizzando due gol e cinque assist.

Ryan Ramsay (CAN) #14
Il centro 29enne nelle ultime cinque stagioni ha giocato nel campionato tedesco DEL (Krefeld Pinguine, Düsseldorfer EG, Kölner Haie e Straubing Tigers), realizzando in 262 partite ben 176 punti (61 reti e 115 assist). A 15 anni ha festeggiato il suo debutto in OJHL con gli Oshawa Legionaires. Poi si è trasferito nella lega junior canadese Ontario Hockey League, dove è rimasto per cinque stagioni. In 324 incontri ha totalizzato 293 punti. Nel 2004 Ramsay è riuscito a passare all’hockey professionistico, giocando nei Worcester IceCats nell’American Hockey League, il farmteam degli St. Louis Blues. Poi gli IceCats hanno cambiato proprietario e si sono trasferiti a Peoria. Anche Ramsay ha dovuto trasferirsi, giocando per i Peoria Rivermen. In AHL Ramsay ha raccolto 158 presenze, realizzando 81 punti (34 rei e 47 assist). Nel 2007 decide, di venire in Europa e trova un contratto in DEL con la squadra dei Krefeld Pinguine. Ramsay gioca 51 partite per i pinguini e segna 42 punti. Nell´estate del 2008 passa alla DEG Metro Star, l´anno dopo agli Straubing Tigers, diventando il topscorer della formazione bavarese (46 partite, 40 punti). Dopo un anno lascia Straubing per i Kölner Haie, ma nella stagione 2011/12 torna agli Straubing Tigers, dove segna altri 47 punti in 52 partite.

Alexander Eisath (ITA) #17
Alexander Eisath è tornato a “casa” nella scorsa stagione sportiva. Cresciuto nelle giovanili del Renon, e dopo aver giocato per due anni in prima squadra (2003/05), il 26enne ha provato l’esperienza oltreoceano dal 2005 al 2011, prendendo parte prima al campionato AtJHL (81 match e 106 punti) e successivamente al NCAA III (61 match e 13 punti). Nell’ultima annata in ordine di tempo, tra le file della squadra dell’altopiano, l’attacante ha messo insieme 46 presenze, fornendo 3 assist.

Dan Tudin (ITA/CAN) #19
L’attaccante canadese, fresco di passaporto italiano, è pronto a giocare la sua settima stagione sportiva con la casacca della squadra dell’altopiano. La dirigenza del club è molto soddisfatta di poter contare ancora, nella rosa della prima squadra, su un elemento come Dan Tudin, attaccante dal sicuro peso in zona gol, da poco divenuto italiano, conoscitore profondo delle dinamiche di formazione edambiente, e mai come ora motivato a riscattare le ultime due annate, che, in casa Renon, hanno portato meno di quanto preventivato. I numeri, d’altra parte, parlano a favore del 33enne nativo di Ottawa in Ontario, il quale, nei sei campionati di Serie A giocati, dal 2006 ad oggi, ha messo a segno 367 punti (154 gol e 213 assist) in 280 partite. Nel corso della sua militanza in quel di Collalbo, il giocatore ha potuto festeggiare anche la conquista di una Coppa Italia e di due Supercoppe italiane. Oltreoceano, invece, Dan Tudin, dopo aver militato per anni nelle leghe giovanili canadesi, ha disputato tre stagioni in ECHL prima con i Colombus Cottonmouths (2003/2004) e poi con i Las Vegas Wranglers (dal 2004 al 2006 con 5 apparizioni in AHL), realizzando 172 punti in 209 incontri. Nel mese di maggio, infine, l’attaccante ha disputato la sua prima competizione ufficiale con la maglia della Nazionale italiana, prendendo parte a sei match dell’ultimo Mondiale.

Alex Frei (TA) #21
Il 19enne attaccante farà parte della rosa del Ritten Sport Renault Trucks nella prossima stagione sportiva. Alex Frei, nonostante la giovane età, ha già saggiato il massimo campionato nazionale, collezionando, dal 2010 al 2012, 14 presenze con il Val Pusteria, contraddistinte da 7 punti, suddivisi tra 3 gol e 4 assist. Il suo esordio tra i grandi risale alla stagione 2009/2010, quando il Caldaro gli dà fiducia in prima squadra. Da allora Frei ha disputato tre campionaticonsecutivi tra le fila dei Lucci, per un totale di 112 incontri e 49 punti realizzati. Alex Frei, inoltre, è da tempo un punto fermo nelle rappresentative giovanili nazionali.

Greg Jacina (CAN) #22
L’attaccante canadese Greg Jacina ha già vestito la maglia della formazione dell´altopiano nel corso della stagione 2009/10. Greg Jacina ha iniziato la sua carriera hockeistica nella lega canadese OHL, rimanendoci dal 1998 al 2003, quando il giocatore passa in ECHL, facendo anche qualche apparizione in AHL. L’anno successivo gioca definitiva-mente in American Hockey League, dove rimane per trestagioni consecutive con i San Antonio Rampage, per un totale di 190 gare e 82 punti. In quegli anni Jacina vive il momento più alto della sua carriera, collezionando infatti anche 14 gettoni in NHL, tra il 2005 e il 2007 tra le fila dei Florida Panthers. Nel 2007 il canadese si trasferisce in Europa, nella SM-Liiga, al Lukko, ma qui inizierà a giocare solo nell´annata 2008/2009 (16 presenze e 6 punti), visto che nel campionato precedente non si segnalano sue apparizioni. Nella medesima stagione Jacina veste anche la maglia del Tappara (10 presenze e 1 gol), sempre SM-Liiga, e del Västerås (24 presenze e 10 punti), Allsvenskan. Nel 2009 l’arrivo in Italia, al Renon. Con la compagine altoatesina Greg Jacina festeggia una Supercoppa italiana, una Coppa Italia e raggiunge la finale scudetto, persa poi per mano dell’Asiago. Complessivamente saranno 52 le sue apparizioni in Serie A, per un bottino di 60 punti, suddivisi tra 22 gol e 38 assist. L´anno successivo l´attaccante canadese si trasferisce in Danimarca, dove rimane per due annate, giocando prima con l´Odense e poi con il Frederikshavn. Nel torneo danese Jacina disputa 82 partite, impreziosite da 85 punti.

Lorenz Daccordo (ITA) #55
Lorenz Daccordo prosegue la sua avventura con la casacca del Renon. L’attaccante classe 1984 ha sempre giocato per il team dell’altopiano, esordendo in prima squadra nel 2001. Nel corso di questi anni Daccordo ha disputato 364 incontri di Serie A, mettendo a segno 139 Punti ((61 gol e 78 assist), mentre con il Vipiteno in Serie A2 i match sono stati 19 e i punti 12.

Emanuel Scelfo (ITA) #79
Nel pacchetto avanzato del Ritten Sport Renault Trucks ci sarà ancora Emanuel Scelfo. La storia lunghissima tra il 33enne e la compagine dell’altopiano proseguirà allora per un altro anno. Sino ad oggi il giocatore ha preso parte a 15 campionati con la squadra di Collalbo, esordendo tra i grandi nella stagione 1995/96. Solo dal 2002 al 2004 Emanuel Scelfo ha vestito un’altra casacca, ovvero quella del Merano, per poi tornare ancora una volta al Renon. Le sue partite in Serie A sono 613 ed i punti 477. In Serie A2, invece, il giocatore vanta 69 apparizioni ad inizio carriera, contraddistinte da 47 punti.

Thomas Spinell (ITA) #94
Aggregato in prima squadra a partire dalla stagione 2009/10, Thomas Spinell è pronto ad affrontare la sua quarta stagione di Serie A. Nel corso dei suoi primi anni di carriera il 21enne attaccante ha collezionato 110 presenze nel massimo campionato nazionale, facendo registrare 24punti, frutto di 8 gol e 16 assist. Nel corso della passata stagione il giocatore è stato anche protagonista in Serie A2 con il Gherdeina segnando 7 punti in altrettante partite di play off.

Cinque infine i giocatori delle giovanili che hanno partecipato al Trainingcamp d’inizio stagione: i difensori Max Ploner, Ivan Tauferer e Christoph Vigl, e gli attaccanti Julian Kostner e Moritz Oberrauch. Questi giovani e altri giocatori delle giovanili avranno la possibilità di allenarsi in alternanza con la prima squadra e disputare alcune partite con il farmteam dell’Sv Kaltern nel corso della prossima stagione.