Sconfitta per l’Italia nella prima amichevole a Pinerolo

di Beppe Turina

Saryarka Karaganda vs Italia Olimpica 4-1 (1-0, 0-0, 3-1)

Primo tempo che vede le due formazioni fronteggiarsi quasi alla pari, l’unica differenza arriva dal gol segnato al minuto 13’42” dai kazaki con Vasiliev assistito da Pagin, l’Italia sembra più in ritardo di condizione rispetto ai Kazaki, ne scaturisce un gioco non brillantissimo, e pochissimi tiri in porta da ambo le parti.
Secondo periodo sotto la stessa marcia del primo, abbastanza lento, leggera predominanza dei kazaki che si avvicinano al gol in due occasioni con Loginov e Licanec, ma è bravo Platè a respingere sempre. L’Italia a metà del periodo non riesce a concretizzare una doppia superiorità numerica non riuscendo quasi mai a tirare in porta.
Terzo periodo più movimentato, raddoppio del Karaganda con Dimitri Tsybin al 40’30” che beffa un incolpevole Platè assistito da Kudryashov e Danilin. Circa cinque minuti dopo accorcia l’Italia con Gander che batte il portiere kazako insaccando sotto porta su assist di Insam, ma è ancora il Karaganda ad allungare al minuto 51’37” con Licianec assistito da Parham. Quarto gol del Karaganda al 57’38” assistito dal Zagitov e Tsybin segna Dalinin.

Partita nel complesso corretta dove i kazaki hanno dimostrato una migliore freschezza atletica e una migliore preparazione, essendo alla seconda settimana di allenamenti mentre l’Italia è al secondo giorno di ritiro, simpatico siparietto finale con la gara di rigore, almeno questi vinti dall’Italia per 3 a 2 con i gol di Gander, Frigo e Bernard. Domani sera rivincita sempre a Pinerolo, sperando in un risultato migliore per l’Italia.

Karaganda: Franskevicich (Troshkin) Gromov, Pugin, Vasilyev, Kanarsky, O Connor, Zagitov, Perry, Kudryashov, Tsybin, Vasilyev, Loginov, Kokuev, Masho, Danilin, Tomilin, Autaev, Parham, Berejonoy, Licanec, Hudyakov. Coach Kirdyashov
Italia: Platè (Quagliato) Marchetti, Trivellato, Sullmann, Hackhofer, Zanatta, Miglioranzi, Borghi, Rampazzo, Gander, Bernard, Insam, Tessari, Migliore, Traversa, Goi, Frei, Frigo, Kofler, Kofler, Sullman, Caletti, Borghi. Coach Cornacchia
Penalità: Karaganda 10 min Italia 12 min
Migliore in pista: Karaganda: Tsybin Italia: Platè