Il 60° Minuto: I Caps rimangono in aggrappati al treno playoff

Edmonton si aggiudica il derby delle franchigie deluse (e deludenti) con Columbus; i Pens si aggiudicano il match tutto interno alla Atlantic, contro i Devils. Washington si sbarazza con un netto 3-0 di Minnesota mentre i Blues proseguono la loro cavalcata verso il President Trophy con un netto 4-0 su Phoenix. Sonora vittoria esterna per i Preds (6-1 alo United Center contro gli ‘Hawks) mentre Boston si impone di misura su Anaheim. A chiudere la carrellata sulla domenica notte della NHL la vittoria, ai rigori, degli Islanders sui Panthers.

I Risultati:

Edmonton@Columbus 6-3 (0-1; 5-1; 1-1)
Minnesota@Washington 0-3 (0-0; 0-2; 0-1)
NY Islanders@Florida 3-2SO (0-1; 1-0; 1-1; 0-0OT; 1-0SO)
NJ Devils@Pittsburgh 2-5 (1-2; 0-1; 1-2)
Nashville@Chicago 6-1 (2-0; 1-0; 3-1)
Boston@Anaheim 3-2 (0-0; 2-1; 1-1)
St. Louis@Phoenix 4-0 (0-0; 1-0; 3-0)

Minnesota Wild – Washington Capitals 0-3 (0-0; 0-2; 0-1)

Washington tiene il passo dei Sabres e riesce a rimanere all’ ottavo posto ad Est, ultimo piazzamento utile per raggiungere la postseason. A lasciare sconfitti il Verizon Center Domenica sera sono i Wild, da tempo fuori dai giochi per i playoff che rimediano un secco 3-0. Dopo un primo periodo in cui i padroni casa debbono ringraziare la vena del giovane Holtby, schierato a difesa della gabbia da coach Dale Hunter, a metà del secondo periodo i Caps rompono gli indugi andando in vantaggio grazie a Chimera, lesto a depositare in rete un suggerimento di Semin. Il raddoppio per Washington arriva 5 minuti più tardi con Perreault (Brouwer-Ovechkin) che in power play supera per la seconda volta Hackett. La firma finale sul tabellino arriva poco prima della metà degli ultimi 20 minuti grazie a Ovechkin (Johansson-Carlson) che infila in rete il disco del 3-0. Da rimarcare la buona prova di Holtby che con 28 salvataggi festeggia il primo shutout stagionale (3o in carriera).