L´HC Bolzano perde il derby contro il Val Pusteria per 6-1 e cede la testa della classifica ai lupi

(comun. stampa HC Bolzano) – L´HC Bolzano ha perso sabato a Brunico il 161° derby contro il Val Pusteria per 6 a 1. L´incontro fino al 58.21 era molto equilibrato, poi negli ultimi 99 secondi di gioco i biancorossi sono crollati, subendo altri tre gol. Con questo successo i lupi superano in classifica ad una giornata dal termine del master round il Bolzano. Giovedi però la squadra di Adolf Insam potrebbe riconquistare con una vittoria nel ritorno al Palaonda la vetta della classifica.

I padroni di casa hanno quattro assenze pesanti: Olivier Magnan, Armin Helfer e Giulio Scandella per infortunio e Joe Jensen per squalifica. Tra i pali ritorna Mikko Stromberg al posto di Desfossés. In casa foxes mancano invece Josh Meyers e Marco Insam. Sin dall’inizio il match è molto acceso e sono parecchi i ribaltamenti di fronte che portano occasioni da entrambe le parti: le migliori capitano da una parte a McCutcheon e Bernard, e dall’altra a Crepaz e Cullen, ma i due portieri Stromberg e Zaba si oppongono al meglio. Nella seconda metà di periodo i foxes hanno due power play consecutivi (Oberrauch e Mair in panca puniti) ma la difesa di casa regge bene l’impatto. Nell’ultimo minuto della prima frazione i lupi colpiscono: Ling dalla sinistra serve Ryan Watson tutto solo nello slot, tiro al volo e disco in rete per l’1 a 0 di fine primo tempo. Il secondo tempo si apre con i padroni di casa vicini al raddoppio con Kelly e Watson, mentre dall’altra parte sono Knackstedt, Sharp e Bernard a sfiorare il pareggio. Il match rimane veloce e combattuto, e ancora nel finale ecco il gol dei gialloneri: ripartenza del solito Ling che mette al centro per Kelly, il quale da due passi non sbaglia. Il 2 a 0 dura solo pochi secondi, perché nel successivo ribaltamento di fronte Sharp indovina un tocco ravvicinato che dimezza lo svantaggio, e manda le squadre al secondo intervallo sul 2 a 1. Il terzo periodo vede il Pusteria trovare dopo sei minuti il 3 a 1, ancora con Watson dalla destra, mentre il Bolzano crea qualcosa in attacco senza però riuscire a concretizzare, nemmeno in superiorità. Nel finale poi la formazione di Insam abbandona con la testa e crolla anche nel risultato: i gialloneri trovano negli ultimi 99 secondi altre tre reti con DiCasmirro (porta vuota), Kelly e Watson per il 6 a 1 finale. I lupi dunque si prendono tutto: derby, tre punti e primo posto in classifica nel master round in attesa del ritorno del prossimo giovedì.

Lupi Fiat ProfessionalHC Bolzano 6:1 (1:0, 1:1, 4:0)

Lupi Fiat Professional Val Pusteria: Mikko Stromberg (Hannes Hopfgartner); Matt Kelly, Christian Willeit, Fredrik Persson, Armin Hofer, Christian Mair, Daniel Glira, Danny Eliscassis; David Ling, Max Oberrauch, Joseph Cullen, Lukas Crepaz, Patrick Bona, Nate Di Casmirro, Ryan Watson, Thomas Erlacher, Lukas Tauber, Felix Haidacher, Viktor Schweizer. Allenatore: Teppo Kivela
HC Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); Brandon Rogers, Alexander Egger, Christian Borgatello, Andrea Ambrosi, Daniel Fabris; Stefano Giliati, Mac Gregor Sharp, Jordan Knackstedt, Mark McCutcheon, Derek Edwarson, Anton Bernard, Christian Walcher, Stefan Zisser, Tuomo Harjula, Enrico Dorigatti, Federico Demetz. Allenatore: Adolf Insam
Arbitri: Karel Metelka, Claudio Pianezze (Fabrizio De Toni, Giulio Soia)
Reti: 1:0 Ryan Watson (19.12), 2:0 Matthew Kelly (38.39), 2:1 MacGregor Sharp (39.21), 3:1 Ryan Watson (45.39), 4:1 Nate DiCasmirro (58.21), 5:1 Matt Kelly (58.46), 6:1 Ryan Watson (59.48)
Minuti penalità: Val Pusteria 14 – Bolzano 12
Tiri in porta: Val Pusteria 23 – Bolzano 24
Spettatori: 2050

Serie A Škoda – Sabato 25 febbraio – 5° giornata master round
Lupi Fiat Professional Val Pusteria – HC Bolzano 6:1 (1:0, 1:1, 4:0) 
1:0 Ryan Watson (19.12), 2:0 Matthew Kelly (38.39), 2:1 MacGregor Sharp (39.21), 3:1 Ryan Watson (45.39), 4:1 Nate DiCasmirro (58.21), 5:1 Matt Kelly (58.46), 6:1 Ryan Watson (59.48)

Aquile FVG Pontebba – Hafro SG Cortina 0:4 (0:0, 0:3, 0:1)
0:1 Ryan Dingle (21.16), 0:2 Curtis Fraser (27.28), 0:3 Jonas Johansson (29.12), 0:4 Curtis Fraser (58.08)

Classifica del master round
1. Lupi Fiat Professional Val Pusteria 45 punti
2. HC Bolzano 44
3. Hafro Sg Cortina 37
4. Aquile Pontebba 32

Serie A Škoda – Sabato 25 febbraio – 8° giornata relegation round
Supermercati Migross Asiago – HC Valpellice Bodino Engineering Engineering 2:3 d.t.r. (0:0, 1:2, 1:0, 0:0)
0:1 Lou Dickenson (24.10), 0:2 Alex Nikiforuk (30.34), 1:2 Layne Ulmer (31.14), 2:2 John Vigilante (44.53), 2:2 John Vigilante (44.53), 2:3 rigore devisivo Robert Sirianni

HC Alleghe Tegola Canadese – Renon Sport Renault Trucks 3:2 (1:0, 1:2, 1:0)
1:0 Vince Rocco (9.56), 1:1 Ethan Graham (20.56), 2:1 Vince Rocco (29.44), 2:2 Chris Blight (32.38), 3:2 Michael Schutte (49.57)

SSI Vipiteno Weihenstephan – Val di Fassa Ferrarini 4:3 d.t.r. (0:1, 2:0, 1:2, 0:0) 
0:1 Diego Iori (13.36), 1:1 Fabian Hackhofer (23.47), 2:1 Markus Gander (28.48), 2:2 Enrico Chelodi (44.39), 3:2 Ryan Ginand (51.38), 3:3 Robert Schnabel (55.51), 4:3 rigore decisive Ryan Ginand

Classifica del relegation round
1. Alleghe Hockey Tegola Canadese 42 punti
2. Val di Fassa Ferrarini 38
3. Supermercati Migross Asiago 36
4. HC Valpellicellice Bodino Engineering 36
5. Renon Sport Renault Trucks 32
6. SSI Vipiteno Weihenstephan 27

httpvh://www.youtube.com/watch?v=D4AKhmKbEcU

Tags: