Il 60° Minuto: Per i Caps vittoria e primato nella Southeast

Washington batte Florida sul ghiaccio amico e si prende la testa della Southeast mentre i Rangers, pur perdendo con i Devils, che si impongono grazie ad una rete di Clarkson nei primi 20 minuti e mettono in carniere il quinto successo consecutivo, mantengono sempre la testa della Atlantic (e soprattutto della Eastern Conference) davanti ai Bruins. Compleanno amaro per Stamkos che con i Bolts deve lasciare strada ai Kings, ospiti nella notte del St. Pete Times Forum. Vittoria di misura per i Jets che nel ritorno a casa hanno la meglio sui Leafs che interrompono così la loro striscia positiva rimanendo comunque settimi (e quindi in zona-playoff) ad Est.

I Risultati:

NJ Devils@NY Rangers 1-0 (1-0;0-0; 0-0)
NY Islanders@Philadelphia 1-0SO (0-0; 0-0; 0-0; 0-0OT; 1-0SO)
Florida@Washington 0-4 (0-2; 0-2; 0-0)

Minnesota@Columbus 1-3 (1-1; 0-1; 0-1)
Pittsburgh@Montréal 2-3 (0-0; 0-1; 1-2)
St.Louis@Ottawa 3-1 (2-0; 1-1; 0-0)
LA Kings@Tampa 3-1 (1-0; 2-1; 0-0)
Vancouver@Nashville 4-3SO (3-1; 0-2; 0-0; 0-0OT; 1-0SO)
Toronto@Winnipeg 2-1 (1-1; 0-1; 0-0)
Phoenix@Dallas 4-1 (1-0; 1-1; 2-0)
Chicago@Colorado 2-5 (0-0; 2-2; 0-3)

Florida Panthers@Washington Capitals 0-4 (0-2; 0-2; 0-0)

Era la sfida per decidere la testa della SouthEast: da una parte i Capitals, padroni di casa ed attardati in classifica, dall’ altra i Panthers, che seppur reduci da una sconfitta pesante (il 6-3 contro i Bolts, propiziato da un grande St. Louis autore di un’ Hat Trick) mantenevano la testa della conference. Mantenevano si, perchè dopo ieri sera a guardare tutti dall’alto sono i Capitals che trascinati da un grande Ovechkin e rassicurati dall’ ottima prestazione tra i pali di Vokoun (42-42 per lui che gli valgono la nomina a “First Star” e lo shutout numero 4 dell’ anno, 48esimo in carriera) schiantano i rivali con un secco 4-0 che ammette ben poche repliche. A far girare il match dalla parte dei Caps ci pensa doppo appena 13″ dall’ ingaggio iniziale Perreault (Chimera-Semin) che di polso fa raccogliere il disco nella gabbia a Clemmensen. Il 2-0 arriva dallo Special Team dei Capitals che alla prima occasione utile colpisce con Ovechkin (Wideman-Johansson). Il 3-0 arriva in Penalty Killing per i giocatori di Washington: è Chimera (Carlson-Hendricks) che recupera un disco sulla propria blu e da il via ad un contropiede che provvede personalmente a concludere. Il sigillo finale del 4-0 arriva poco oltre la metà gara ancora dalla stecca di Ovechkin. Da rimarcare ancora la prestazione di Vokoun che tiene a bada i Panthers mettendo a referto 17 saves nel periodo centrale e 15 negli ultimi 20 minuti.