Il movimento Femen irrompe alla IIHF

Nella giornata di mercoledì 1° febbraio, diverse ragazze in topless, si sono presentate davanti alla sede della IIHF brandendo stecche da hockey. Certamente non erano rappresentanti del gentil sesso che intendevano opporsi a qualche sorta di decisione della Federazione Internazionale e neanche inscenare uno streap tease fuori stagione,  tutt’altro:  le ragazze erano attiviste del movimento di protesta Femen, nato nel 2008 in Ucraina e noto alle cronache per manifestare in topless su svariati temi che spaziano dalla politica allo sport. Entrate nella sede della IIHF hanno mostrato cartelli con i quali chiedevano la cancellazione dei Mondiali del 2014 in programma in Bielorussia, oltre a quelli contro il suo Presidente Lukashenko.

freccia dx 2011 Le foto della manifestazione da corriere.it:

httpvh://www.youtube.com/watch?v=qe7X6ld-tOs

Tags: ,