Preview della 36ª giornata: Cortina, Asiago e Alleghe si giocano l’accesso al master round

Ultima giornata della prima fase di regular season: Alleghe, Asiago e Cortina si giocano l’accesso al master round.

HC Alleghe Tegola Canadese – Supermercati Migross Asiago
ore 20:30, Alvise De Toni di Alleghe. Arbitri: Gamper, Andrea Moschen (Matthias e Christian Cristeli)
Match di fondamentale importanza quello che andrà in scena questa sera ad Alleghe. Il prologo è un vero e proprio punto di domanda: infatti sia l’Alleghe che l’Asiago devono vincere nei 60 minuti, sperando contemporaneamente in una sconfitta del Cortina per conquistare il master round. Insomma il destino è nelle mani delle due compagini solo per un 50%: civette e stellati tiferanno Valpellice per una vittoria a Cortina che avrebbe del clamoroso. L’Asiago arriva da un’esaltante vittoria agli overtime contro il Val Pusteria, mentre l’Alleghe deve riscattare la brutta sconfitta occorsa a Pontebba. Roster al completo per i padroni di casa, out Lerg e Vigilante tra gli ospiti.

HC Bolzano Foxes – Val di Fassa Ferrarini
ore 20:30, Palaonda di Bolzano. Arbitri: Pianezze, Rebeschin (De Toni, Soia)
I biancorossi a Torre Pellice sono finalmente riusciti a recuperare qualche punto al Val Pusteria: i Foxes si trovano adesso a – 6, ma questa sera se la dovranno vedere con il Fassa. I ragazzi di Frycer si sono fatti raggiungere dal Renon nell’ultimo uscita che equivaleva allo scontro diretto tra le due compagini e devono cercare di allontanarsi il più possibile dalla pericolosa zona playout. Egger e compagni invece sperano ancora in una rimonta nel corso del master round, per andare a vincere la Coppa di Lega. Certo è che i biancorossi, dopo la delusione in Coppa Italia e le tre sconfitte consecutive, sono tornati su livelli molto alti soprattutto in zona offensiva: il Fassa dovrà dare tutto per espugnare il Palaonda. Nessun assente tra i padroni di casa, ladini senza Doyle, Sullivan, Locatin e Planchesteiner in dubbio.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – SSI Vipiteno Weihenstephan
ore 20:30, Leitner Solar Arena di Brunico. Arbitri: Bosio, Benvegnù (Ceschini, Manfroi)
I lupi pusteresi si apprestano a chiudere questa prima parte di regular season davanti al proprio pubblico con il primo posto in cassaforte: almeno per ora. I due punti persi ad Asiago hanno fatto riavvicinare il Bolzano e i gialloneri adesso non possono più sbagliare per evitare la debacle nel master round. Per vincere il derby i Broncos invece dovranno far vedere molto di più di quello che si è visto tra le loro mura di casa contro il Cortina, specialmente in attacco. Vincere a Brunico è più che mai difficile, ma il Vipiteno deve portare sul ghiaccio grinta e cattiveria per cercare di evitare i playout. Ling ancora fuori per problemi famigliari, mentre gli ospiti dovranno fare a meno di Tragust, Lee e forse Power.

Hafro SG Cortina – HC Valpellice Bodino Engineering
ore 20:30, Olimpico di Cortina. Arbitri: Cassol, Soraperra (Biacoli, Zatta)
Gli scoiattoli sono ormai vicinissimi al master round: tra le mura di casa non devono però fallire la prova Valpellice. L’ultima vittoria in quel di Vipiteno ha permesso al team di Mair di scavalcare in un sol colpo Asiago e Alleghe, portandosi così al quarto posto. La cura Ivany invece non sembra aver prodotto nella Valpe gli effetti sperati: la brutta sconfitta casalinga contro il Bolzano infatti sembra aver rigettato nello sconforto i valligiani, che devono sperare in un miracolo adesso per scampare ai playout. In più contro il Cortina i piemontesi non hanno mai vinto: sarà da vedere se con statistiche e bookmakers contro gli ospiti riusciranno comunque a espugnare l’Olimpico, spianando così la strada verso il master round a una tra Asiago e Alleghe. Michele Zanatta e forse Menei assenti tra i padroni di casa, ospiti senza Regan, Huddy e forse Dickenson.

Renon Sport Renault Trucks – Aquile FVG Pontebba
ore 20:30, Ritten Arena di Collalbo. Arbitri: Giorgio Moschen, Pichler (Marri, Mori)
La vittoria contro l’Alleghe ha confermato che nel master round i friulani possono dire la loro, così come ai playoff: la squadra di Pokel si sta dimostrando sempre più temibile e compatta. Il Renon lo sa, la zona playout è compatta ma il duello con il Fassa è sempre più acceso e tre punti farebbero comodo. La stagione dei Rittner Buam non è stata assolutamente all’altezza delle precedenti, ma i playoff possono regalare sempre grosse sorprese. Probabilmente saranno molti gli assenti tra le file degli altoatesini, con Bregenzer, Rasom, Eisath e Stampfer in forse: roster al completo invece per le aquile.

La classifica prima delle 36esima giornata:

1. Val Pusteria 73
2. Bolzano 67
3. Pontebba 59
4. Cortina 54
5. Asiago 53
6. Alleghe 52
7. Fassa 46
8. Renon 46
9. Vipiteno 40
10. Valpellice 35

Tags: