Asiago batte il Val Pusteria all’overtime

ASIAGO-VAL PUSTERIA 6-5 ot(1:0)(1:3)(3:2)(1:0)

Di Davide Trevisan

Soffertissima ma importante vittoria quella raccolta dalla Supermercati Migross Asiago nel match di questa sera dell’Odegar contro il Val Pusteria.
Giallorossi ancora privi di Lerg e Vigilante per infortuni con Bergstrom in tribuna per turnover. Stessa sorte per il terzino degli ospiti Persson.
Parte meglio il Val Pusteria con Kelly che dopo un minuto si presenta tutto solo davanti a Grieco sbagliando però la conclusione. Asiago si fa schiacciare dalla prima della classe che pressa altissimo non lasciando spazio per costruire le azioni. Al primo affondo però la Migross passa in vantaggio con Intranuovo che serve Bentivoglio davanti allo slot per l’1 a 0 tra i gambali di Stromberg. “Wolves” che rispondono subito trovando sulla loro strada un Grieco bravo e fortunato a respingere i numerosi assalti. Il computo dei tiri alla fine del primo parziale parla chiaro 20 a 8 a favore della capolista.

Non passano nemmeno due minuti della seconda frazione che l’Asiago va in gol in doppia superiorità numerica grazie ad una brillante serie di passaggi con tocco finale di Henrich. Ospiti che accusano il colpo e Matteo Tessari poco dopo fallisce di un niente il tris. Sul capovolgimento di fronte però Scandella brucia tutti in velocità e con una bella giocata sigla il meritato 2 a 1. Gioca meglio ora la squadra di Kivela che raggiunge il meritato pareggio al 28° con un azione personale di Bona che coglie impreparato Grieco dalla blu. Match che si fa nervoso e con le panche puniti affollate arriva la terza rete ospite: Armin Helfer trova il varco giusto con una conclusione dalla distanza. Reazione giallorossa affidata a Michael Henrich che sfiora per due volte il pareggio.
Match molto equilibrato anche nel terzo parziale con Oberrauch pericoloso dopo un minuto e sul ribaltamento di fronte Pitton se ne va di prepotenza sulla sinistra e serve un disco teso per Henrich che da due passi non sbaglia siglando il pari. Risposta del Val Pusteria immediata con un uno-due micidiale: prima Helfer sigla la sua personale doppietta in powerplay con un gran tiro dalla blu che Grieco non vede  poi Jensen raccoglie il rebound su tiro di Cullen e mette il puck nella porta vuota. Subito dopo Watson sfiora la sesta rete che potrebbe chiudere l’incontro. La Migross però non ci sta e si spinge in avanti più con la forza della disperazione che con il bel gioco. I frutti arrivano presto grazie alla caparbia rete di Bentivoglio al 54°. A poco più di un minuto dal termine Tucker chiama time-out per poi togliere il portiere per il sesto uomo di movimento in più. Scelta azzeccata perché capitan Borrelli pareggia in mischia a 28 secondi dal 60°. Supplementare giocato più dagli ospiti che costruiscono di più nella prima parte impegnando Grieco in tre occasioni. Di occasione ne basta una invece alla Migross per chiudere l’incontro: Bentivoglio dalla sinistra vede e serve Ulmer che si allunga con la stecca deviando in gol il puck. Asiago che resta ancora in corsa per il quarto posto ma che vede il Cortina allontanarsi di una lunghezza.

SUPERMERCATI MIGROSS ASIAGO: Grieco (Tura); Marchetti-MacDonald, Fata-Basso, Strazzabosco(A)-Miglioranzi, Gorza, Rossi; Henrich M.-Ulmer-Pitton, Intranuovo-Borrelli(C)-Bentivoglio, Presti-Tessari M.-Benetti(A), Busa, Stevan.  Allenatore John Tucker

LUPI FIAT PROFESSIONAL VAL PUSTERIA: Stromberg (Hopfgartner); Kelly(C)-Willeit(A), Magnan-Mair, Helfer-Hofer(A); Scandella-Ling-Oberrauch, Cullen-Jensen-Bona, DiCasmirro-Crepaz-Watson,Herlacher, Tauber.   Allenatore Teppo Kivela

ARBITRI: Colcuc Glauco e Soraperra Leandro (C.Gamper e A.Waldthaler)

RETI: 07.13 Bentivoglio (Intranuovo, Borrelli); 21.16 Henrich PP2 (MacDonald, Bentivoglio); 22.13 Scandella PK(Kelly); 28.44 Bona (Jensen); 30.01 Helfer PP1(Scandella, Tauber); 43.47 Henrich M. (Pitton, Fata); 48.52 Helfer PP1 (Ling); 39.11 Jensen (Bona, Cullen); 54.18 Bentivoglio (Strazzabosco, Intranuovo); 59.28 Borrelli (Pitton, Ulmer); 64.17 Ulmer (Bentivoglio).