Al Palaodegar debutto stagionale per i Red Muss Feltre

(Com. stampa Red Muss Amatori Hockey Feltre) – Un evento nell’evento quello andato in scena domenica 22 gennaio al Palaodegar di Asiago. Sul ghiaccio dei campioni d’Italia i padroni di casa dell’Amatori Hockey Altopiano si sono imposti 10-5 sui Red Muss di Feltre in un clima di sano agonismo. Feltrini con alcune assenze importanti ma non per questo domi prima del via. Prima linea composta da Enrico Onder, Paolo Pontil, Dennis Martin, Daniele Cason e Dennis de Paoli. Seconda linea con Massimo Mocellin e a turno Danny Bontorin e Alessandro Consuma in difesa; davanti Valerio Piccolo, Johnny Lazzarotto e Daniele Pante. Il ghiaccio dell’Odegar però si presenta subito ostile agli uomini del presidente De Paoli che dopo cinque minuti di tenace resistenza al centro del ghiaccio capitolano una prima volta sotto i colpi dei vari Meinhart, Killer e Frigo. Zona neutra nella quale è asiaghese il dominio con i Red Muss di Feltre che cercano di

sfruttare contropiedi e ripartenze.

Nel primo periodo il match è a senso unico con l’Asiago a fare la partita ed il Feltre a scrollarsi di dosso l’inevitabile ruggine accumulata in settimane di allenamento senza ritmo gara. Già dai secondi venti minuti però i Red Muss cambiano volto e si trovano più volte faccia a faccia con il goalie avversario, spesso insuperabile ma non sempre infallibile.

In avanti vanno a segno Cason e De Paoli, entrambi con una doppietta, ma anche Pante, ala destra della linea “operaia” che cresce alla distanza arginando in qualche modo le folate offensive dei padroni di casa.

Alla sirena finale il risultato parla chiaro: 10-5 per l’A.H.A.; dividendo il risultato per 5 si ottiene però un tiratissimo 2-1 che ci va anche meglio 😉

Debutto comunque positivo per i Red Muss. Da segnalare, tanto per dire che è stata partita vera, la penalità inflitta a Massimo Mocellin dopo pochi secondi dall’inizio del match. Non sono mancati dunque colpi e azioni tirate; probabile match di ritorno il 5 febbraio al Drio le Rive di Feltre.

Buona la direzione di gara del Signor Turrini, forse un po’troppo permissiva nei confronti dei cambi in ritardo dell’Amatori Hockey Altopiano ;-).

MVP – Oro (24 Amatori Hockey Altopiano): la goalie dell’AHA estrae dal cilindro numeri di qualità, impedendo a più riprese ai “Muss” feltrini di alzare le braccia al cielo festeggiando il gol. Chiude a più riprese sulle velenose conclusioni di Cason e De Paoli, cedendo qualcosa alla distanza ma mostrandosi determinante per l’esito dell’incontro.