Preview della 34ª giornata: sfide importantissime per la definizione dei gironi

Questa sera alle 20:30 al via la trentaquattresima giornata di serie A, terzultima della prima fase di regular season.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – HC Alleghe Tegola Canadese
ore 20:30, Leitner Solar Arena di Brunico. Arbitri: Daniel Gamper, Gasser (Ceschini, Mischiatti)
La sfida tra le due deluse della Coppa Italia, uscite in semifinale, si preannuncia bollente: da una parte infatti c’è un Val Pusteria ormai saldamente al comando, che grazie alla vittoria ottenuta a Pontebba ha sfruttato al massimo la sconfitta del Bolzano ad Asiago per mettere definitivamente in cassaforte il primo posto. Dall’altra invece c’è un Alleghe che ha ottenuto contro il Cortina una vittoria fondamentale, che ha portato le civette al quarto posto in classifica staccando proprio gli scoiattoli di tre punti: attenzione però all’Asiago che, lontano due punti, non molla l’osso. Partita di altissimo spessore quindi, anche per quanto riguarda la sfida tra i pali: Stromberg e Dennis hanno dimostrato di essere in molte occasioni fondamentali. Roster al completo per entrambe le compagini, con il Val Pusteria che dovrà fare il turnover degli stranieri.

Ritten Sport Renault Trucks – HC Valpellice Bodino Engineering
ore 20:30, Ritten Arena di Collalbo. Arbitri: Giorgio Moschen, Ferrini (Marri, Mori)
La Valpe ha già ottenuto una vittoria all’esordio in panchina di coach Ron Ivany: l’obiettivo è colmare il gap che la divide dal Vipiteno e dal Renon. Proprio per questo la partita di Collalbo è fondamentale per entrambe le compagini: come detto per i Bulldogs, che hanno l’ultima chiamata per evitare di arrivare alla seconda fase di regular season con un distacco preoccupante dal terzultimo posto valevole per i playoff, ma anche per i Rittner Buam che dopo la sconfitta nel derby contro il Vipiteno devono reagire e mostrare concentrazione e gioco che sembrano latitare tra i ragazzi di Greg Holst, che rientrerà in panchina dopo la squalifica. Una vittoria farebbe tirare un mezzo sospiro di sollievo ai lupi dell’altopiano, che devono comunque guardarsi le spalle dai rivali del Vipiteno. Per i padroni di casa assente il solo Rasom, gli ospiti invece non potranno schierare Regan e Huddy.

Hafro SG Cortina – Supermercati Migross Asiago
ore 20:30, Olimpico di Cortina. Arbitri: Benvegnù, Colcuc (Christian Gamper, Waldthaler)
Dopo la sconfitta subita ad Alleghe per il Cortina fresco vincitore della Coppa Italia questa partita rappresenta l’ultima chiamata per il quarto posto: i tre punti persi nel derby del Falzarego infatti hanno allontanato la meta di tre punti e gli scoiattoli sono stati scavalcati anche dall’Asiago. La sfida di stasera con gli stellati rappresenta quindi anche per i campioni d’Italia in carica un appuntamento fondamentale per rientrare nel girone delle migliori quattro: Borrelli e compagni inoltre arrivano da una bella vittoria casalinga contro il Bolzano, che ha fatto almeno in parte dimenticare le delusioni della Continental Cup. Per gli ampezzani fuori Michele Zanatta, Asiago senza Vigilante e due stranieri per turnover.

HC Bolzano Foxes – SSI Vipiteno Weihenstephan
ore 20:30, Palaonda di Bolzano. Arbitri: Metelka, Rebeschin (Basso, Unterweger)
Continua il momento no del Bolzano, che lasciando tre punti ad Asiago ha anche abbandonato l’obiettivo primo posto: anche la seconda piazza sembra relativamente al sicuro, con il Pontebba reduce da due sconfitte consecutive e lontano ancora cinque punti. I biancorossi però dovranno reagire soprattutto in vista della seconda fase di regular season e dovranno tirare fuori le unghie contro un Vipiteno più agguerrito che mai: per i Broncos infatti, che arrivano da tre vittorie di fila, questo è un match importantissimo, visto che la vittoria nel derby contro il Renon li ha lanciati all’inseguimento dei Rittner Buam, distanti adesso solo un punto. Padroni di casa al completo, che Bruun che ha lasciato definitivamente la squadra, e ospiti senza il solo Lee.

Val di Fassa Ferrarini – Aquile FVG Pontebba
ore 20:30, GianMario Scola di Alba di Canazei. Arbitri: Cassol, Gastaldelli (Biacoli, Zatta)
Il Fassa è stato la prima vittima della Valpe di Ron Ivany: i ladini però non sono riusciti a segnare nell’ultima uscita e mantiene il settimo posto solo grazie alla sconfitta del Renon contro il Vipiteno. La situazione però è delicata e ai fassani servirebbero le prestazioni di inizio stagione per porre fino a dei risultati troppo altalenanti. A Canazei arriva un Pontebba reduce da due sconfitte consecutive, l’ultima però di misura contro il Val Pusteria dopo aver segnato ben 4 gol alla squadra capolista. Sempre più temibile quindi la squadra di Tom Pokel, che ha tutte le carte in regola per riservare belle sorprese ai propri tifosi nel corso dei playoff. Locatin fuori per i padroni di casa, tra le aquile invece assenti Tomko e Rezzadore.

 

La classifica prima delle 34esima giornata:

1. Val Pusteria 69
2. Bolzano 61
3. Pontebba 56
4. Alleghe 52
5. Asiago 50
6. Cortina 49
7. Fassa 42
8. Renon 41
9. Vipiteno 40
10. Valpellice 35

Tags: