Astashenko, nuovo ingaggio. Tagliati dalla EBEL Tavzelj e Kurtz

Dopo aver infiammato la Ritten Arena per due anni, il ruvido lettone Kaspars Astashenko ha sempre faticato per trovare una nuova sistemazione. Inattivo per un anno causa infortunio, a metà della scorsa stagione s’è aggregato con il Beibarys Atyrau in Kazakhistan per poi giocare l’ultima parte di stagione a Belfast nel campionato britannico. Da pochi giorni il 36enne difensore di Riga è un nuovo giocatore del Muik Hockey, formazione di Uusikaarlepyy (cittadina di lingua svedese che dista 450 km nord da Helsinki) che milita in seconda divisione finlandese (“serie D”). Da quest’autunno stava giocando nel campionato lettone con l’HK SMS Credit di Riga.

Stats su Eliteprospects Eurohockey

Justin Kurtz è stato una delle ultime vipere del Milano durante la stagione 2007/08. Dopo la delusione per l’uscita in semifinale il difensore di Winnipeg andò in Danimarca (sponda Rungsted) con Fraser Clair e Chris Blight dove ottenne un quinto posto. Segue una stagione in “B svedese a Örebro con Nate DiCasmirro e il ritorno in Bundesliga con i Fischtown Pinguins. Quest’anno Kurtz è stato ingaggiato dall’EHC Linz in EBEL ma dopo 33 partite (e soli 6 assist) è stato scaricato dagli austriaci che occupano pur sempre il primo posto in classifica.

All’ex Milano, a cui in ottobre era stata affibiata una maxisqualifica, è stato preferito lo svedese Jan-Axel Alavaara strappato all’Elitserien (Skelleftea). Secondo l’allenatore del Linz, Rob Daum, la scelta è puramente tecnica per alzare il potenziale della squadra e stare al passo con i rinforzi delle avversarie. «Una scelta difficile» l’ha definita anche il GM Christian Perthaler che lascia comunque a disposizione del canadese la struttura della squadra per rimanere in allenamento prima di trovare una nuova sistemazione.

Stats su Eliteprospects Eurohockey

Stesso ruolo, stesso campionato e stesso destino per il nazionale sloveno Andrej Tavzelj, a Cortina e Pontebba negli ultimi due anni. Da capitano dello Jesenice il 27enne locale in 37 partite ha messo a referto 10 punti (5+5) ma i “minatori” ultimi in classifica sono in crisi finanziaria. Per questo è stato necessario vendere il giocatore che oltre ad avere la “C” sul petto è il beniamino di casa e considera la maglia rossa dello Jesenice come la sua. Tavzelj finirà la stagione con l’altro nostro ex (Asiago e Alleghe) Sabahudin Kovacevic all’HK SKP Poprad, al momento quarta forza di Extraliga slovacca.

Stats su Eliteprospects Eurohockey

Classifica EBEL    P.ti
1 EHC Linz           60
2 Medvescak Zagreb   52
3 EC Salzburg        51
4 Klagenfurter AC    46
5 Olimpija Ljubljana 45
6 Székesfehérvár     44
7 Villacher SV       40
8 Vienna Capitals    39
9 Graz 99ers         37
10 Orli Znojmo       34
11 HK Jesenice       25