LNA: la situazione dopo 40 giornate

Si fanno sempre più importanti le partite della LNA, le squadre danno il massimo per potersi aggiudicare i migliori accoppiamenti in vista dei playoff distanti solo 10 giornate.
Mantiene la testa della classifica lo Zugo che, dopo aver regalato tre punti all’Ambrì nel recupero nella 19° giornata, si riscatta vincendo contro Kloten e Friburgo. Proprio la partita contro quest’ultimo è stata caratterizza da una serie di “risse da saloon”…si attendono le decisioni del giudice sportivo…
Risale in seconda posizione il Davos che porta a tre i risultati utili consecutivi, ma rimane sempre a 3 punti di distacco dalla capolista. I grigionesi guadagnano una posizione nei contronti del Friburgo che “inciampa” nella capolista e ferma a 5 il conteggio delle vittorie consecutive.

Martedì 10.01.2012 (19° giornata)
EV Zug – Ambri-Piotta        1:4 (1:2|0:1|0:1)

Venerdì 13.01.2012 (39° giornata)

SCL Tigers – SC Bern         5:3 (1:1|2:1|2:1)
EHC Biel – Fribourg          2:3 (0:2|0:1|2:0)
Lakers – Ambri-Piotta        5:3 (2:1|1:1|2:1)
EV Zug – Kloten Flyers       4:1 (3:0|1:0|0:1)

Sabato 14.01.2012 (40° giornata)
Ambri-Piotta – Genève        0:3 (0:0|0:1|0:2)
Kloten Flyers – SCL Tigers   4:2 (2:0|0:0|2:2)
HC Lugano – HC Davos         1:3 (0:1|1:1|0:1)
SC Bern – Lakers             3:2 (1:1|1:1|1:0)
Fribourg – EV Zug            2:4 (0:2|1:1|1:1)
ZSC Lions – EHC Biel         Si disputerà il 17.01.2012

Domenica 15.01.2012 (39° giornata)
HC Davos – ZSC Lions         4:1 (2:0|1:1|1:0)
Genève – HC Lugano           2:3 (1:0|0:2|1:1)

www.evz.ch

Ancora qualche problema per il Berna che venerdì deve subire la sconfitta dalla penultima della classe e sabato vince con una sola rete di scarto contro l’ultima. In vista playoff la posizione dei capitolini non è delle migliori avendo come probabile avversario il Kloten, che li tallona ad un solo punto.
Troviamo quindi, con il “solito” distacco di 10 punti, un Lugano che non sta vivendo uno dei momenti più felici della stagione. La squadra ticinese riesce a fermare solo sabato (contro il Servette) la serie di 5 sconfitte consecutive. A quattro punti di distanza (ma con 2 incontri disputati in meno) troviamo i Lions, che nella settimana giocano (e perdono) una sola partita. L’ultima posizione valida per i playoff è occupata ancora dal Bienne che si deve difendere dal “ritorno” del Servette, distante ormai solo 4 punti.

Proprio la squadra di Ginevra guida la comitiva “destinata” ai playout. Segue a 5 punti l’Ambrì che nel recupero della 19° giornata si toglie la soddisfazione di vincere a Zugo. Penultimi ancora i Tigers che distano ormai 12 punti dalla zona salvezza. Ultimi ancora i Lakers, a soli 12 punto dai matematici out…

Classifica
#              PG   V   P  Vot Pot Vso Pso  GF  GS  PT
EV Zug         40  20   7   3   2   4   4  142 108  80
HC Davos       40  21  11   3   0   3   2  122  97  77
Fribourg       39  21  10   3   1   2   2  126  96  76
SC Bern        40  20  11   0   3   3   3  125 105  72
Kloten Flyers  40  21  12   1   4   0   2  126  94  71
HC Lugano      40  16  15   0   3   4   2  124 125  61
ZSC Lions      38  14  15   4   1   2   2  103 102  57
EHC Biel       38  14  18   1   2   3   0   85  92  52
——
Genève         39  11  17   1   0   3   7   91 104  48
Ambri-Piotta   40   9  20   3   2   2   4   88 121  43
SCL Tigers     40  10  24   2   1   2   1   98 136  40
Lakers         40  10  27   0   2   1   0   83 133  34

TopScorer
#                            Gol Assist Punti
Damien Brunner (Zug)         19    29    48
Julien Sprunger (Fribourg)   24    18    42
Pavel Rosa (Fribourg)        16    23    39
Jaroslav Bednar (Lugano)     13    26    39
Tommi Santala (Kloten)        8    31    39

 

Mercato
Lions: prolungato sino al 2015 il contratto del capitano MatthiasSeger

Infermeria
Lions: si prospettano almeno sei settimane di pausa per Dino Wieser, vittima di uno stiramento al legamento interno del ginocchio destro

Tags: