U18 – Al Pusteria due punti guadagnati a tavolino. Due giornate a Ekrt

Come per l’Appiano a Pontebba nell’under 20 il mancato arrivo a Brunico del Val Venosta è stato punito con la sconfitta a tavolino. I Lupi pusteresi incrementano così il primato in classifica.
Sempre la giustizia sportiva ha inflitto due giornate di squalifica a Martin Ekrt dell’Egna, figlio del coach del Laives.

21ª Giornata, 8/1
Val Pusteria – Val Venosta 5-0 a tavolino

La nuova classifica
squadra       P.ti PG  GF:GS  +/-
1. ValPusteria  38 20 113:31   82
2. Ritten Sport 35 20 112:42   70
3. Vipiteno     30 18 107:31   76
4. Asiago       28 18 103:40   63
4. Gherdeina    28 19  86:53   33
6. Cortina      26 19  83:51   32
7. Pergine      23 20  77:47   30
8. Appiano      20 19  80:65   15
—————————-
9. Egna         18 18  60:62   -2
9. Alleghe      18 19  65:71   -6
11 Varese       16 20  59:86  -27
11 Valpellice   12 18  55:110 -55
13 Caldaro      11 19  34:69  -35
14 Merano       10 18  46:89  -43
15 Chiavenna     6 20  32:121 -89
16 Bolzano       5 20  41:100 -59
17 ValVenosta    0 19  16:101 -85

Prossimo turno
22ª Giornata, 15/1
Vipiteno – Chiavenna
Egna – Appiano
HC Varese –  HC Merano Junior
Caldaro – Val Pusteria
HC Bolzano – HC Valpellice
Val Venosta – SG Cortina
Gherdeina  – Ritten Sport
Asiago – As Pergine 
Riposa: HC Alleghe
recupero 16ª Giornata, 18/1
Asiago – Val Venosta
anticipo 24ª Giornata, 18/1
Pergine – Alleghe
recupero 15ª Giornata, 19/1
Merano – Vipiteno

 Notizie sul campionato Under 18

giudice sportivo

PERDITA GARA inflitta a A.H.C. VINSCHGAU e multato di 700 euro
L’incontro non si è disputato per il mancato arrivo della squadra ospite HC Vinschgau.
Perdita della gara a tavolino con il punteggio di 0 – 5.

partita Chiavenna-Egna
EKRT MARTIN (Egna) 2 giornate
Dopo una ammonizione verbale da parte degli Ufficiali di gara per le sue continue urla sulla conduzione dell` arbitraggio, lo stesso al minuto 19.00 in seguito ad un offside chiamato, si rivolgeva ai direttori di gara con le seguenti frasi oscene: “…ma porco D.. che ca… fischiate gli offside, 6 (sei) minuti di falli siete in due invece di tre…” e continuando ad usare un tono alto insisteva parlando in lingua straniera. Veniva cosi punito con una p.p.c.c. ed allontanato dalla panca giocatori e dal campo di gioco.