U16 – Il nuovo anno inizia con due sconfitte

(dal sito del Milano Rossoblù) – Inizio anno difficile per la formazione Under 16 dell’Hockey Milano Rossoblu che nello spazio di pochi giorni spreca due buone occasioni per conquistare punti utilissimi per la classifica.

A partire da mercoledì 4 gennaio nella partita disputata al Palasesto contro il Renon Ritten Sport, formazione molto quadrata e decisamente di buon livello.

Il Milano, sempre a roster corto a causa lunghi infortuni e qualche defezione inaspettata, scende in pista con lo spirito giusto. Aggressivi e veloci fin dai primi secondi di gioco, i nostri ragazzi riescono a portarsi subito in vantaggio. La reazione degli ospiti non si lascia attende e arriva il pareggio intorno al 15?. Un primo periodo giocato alla pari, lascia spazio ad una seconda frazione dove il Milano si dimostra invece titubante e timido. Gli ospiti dimostrano invece di essere pimpanti e piazzano l’allungo decisivo con un parziale di 5-0 che spegne ogni velleità della compagine milanese. La musica non cambia nel terzo periodo con i rossoblu che non riescono a creare grossi problemi alla difesa ospite e con il Renon che dilaga fissando il punteggio sul 9 a 1.

Medesimo copione andato in scena sabato 6 gennaio a Canazei contro il Fassa. Il Milano inizia bene dimostrando di essere ben disposto sul ghiaccio e di saper giocare con attenzione.La partita è bella ed equilibrata con il primo tempo che si chiude sull’1 a 1. La seconda frazione di gioco inizia anche meglio con molte occasioni da gol create, molte delle quali purtroppo sprecate, e con il Milano che riesce a portarsi sul 3 a 1. I nostri sembrano poter chiudere la partita, ma in pochi minuti tre contropiede simili vengono pagati a caro prezzo dalla difesa meneghina. E così il tempo si chiude con il Milano sotto di una rete. Negli ultimi 20 minuti la partita resta equilibrata. Il pareggio sarebbe potuto diventare il risultato più giusto per quello che si è visto sul ghiaccio, ma gli attaccanti del Milano non riescono a segnare l’eventuale 4 a 4.

Facendo un piccolo punto della situazione, i ragazzi della U16 stanno migliorando costantemente anche se dimostrano di essere un po’ sfortunati e di non possedere la giusta ‘cattiveria’ in fase realizzativa. A questa considerazione vanno aggiunte le molte defezioni che alla lunga incidono in un campionato così lungo. Nessun allarme per i nostri ragazzi, la costanza e la consapevolezza nei propri mezzi faranno superare tutte le difficoltà.

Tags: