NHLPA contro tutti

di Miki Faella

La NHLPA (ovvero sia l’associazione dei giocatori della NHL) ha rigettato in toto la nuova proposta del “riallineamento” della NHL per la prossima stagione, che potere rileggere a questo indirizzo.
Per voce del Vice-Commissioner dell’NHL Bill Daily questo laconico annuncio:
“E ‘un peccato che la NHLPA abbia ingiustificatamente rifiutato di approvare il piano di riallineamento che la stragrande maggioranza dei club ha votato a favore avendo ricevuto ampio sostegno sia da parte dei nostri tifosi sia dei membri della comunità hockeystica…Dato che siamo già stati costretti a ritardare il lancio del nuovo format, non abbiamo altra scelta se non quella di abbandonare la nostra intenzione di attuare il piano riallineamento e formato Playoff modificato per la prossima stagione…Crediamo che la NHLPA abbia agito in modo irragionevole nella violazione dei diritti della Lega; abbiamo intenzione di valutare tutte le nostre opzioni legali possibili e di agire di conseguenza a seconda dei casi.

Con la stagione al giro di boa e dopo lo splendido avvio di Anno col Winter Classic , la decisione (incomprensibile) della NHLPA lascia sgomento a più di un addetto ai lavori; in tarda nottata poi i vertici della Lega non hanno fatto altro che rinunciare al progetto del riallineamento per mantenere il format attuale.
Se già scricchiolava il fragile accordo tra le parti questo farà già eco per una nuovo caldo periodo di passione a discapito poi dei puristi ed amanti della Lega più bella al mondo.