Il 60° minuto: Valanga di reti ieri notte in NHL

di Christian José Cobos
4 partite, 24 goal.
L’ uragano Eller ferma il volo dei Jets e la loro striscia positiva di vittorie con una tripletta e regala la vittoria ai suoi Canadiens per sette reti a tre.
Una partita ricca di emozioni e di “fast play”, nel primo periodo, in pochi secondi, i Canadians mettono a segno due reti. Nel secondo periodo le squadre ci deliziano con una rete per parte nel giro di quarantatré secondi. Il terzo, in cinquanta secondi , vede la realizzazione di tre reti da parte di Montreal. Ora Winnipeg si trova al terzo posto ed è scavalcato da Washington. Questi ultimi hanno una partita in meno ed un punto in più a differenza dei Jets, in Southest. Montreal con questa vittoria non cambia la sua posizione, sempre ultima con trentasette punti, in Northeast.

San José batte Anaheim tre reti a uno e conferma la prima posizione in Pacific. Gli squali ottengono la seconda vittoria consecutiva, e con quarantasei punti e quattro partite in meno, guardano dall’alto i loro avversari di questa sera, i quali stanno passando un periodo nero; solo ventisei punti in trent’otto partite. Con questa vittoria San José balza dalla nona posizione alla terza in West Division.
Boston travolge New Jersey Devils, con sei reti a una. Da segnalare la doppietta di Bergeron (BOS). I Bruins ora si trovano al secondo posto in Eastern Conference con cinquantuno punti, uno in meno dei Rangers, i quali hanno disputato una partita in più. I Devils restano quarti nell’ Atlantic con quarantaquattro punti e sono la squadra, della loro divisione, con più partite disputate, trentanove.Tre a zero secco, stesso numero di partite disputate, quarantuno, Vancouver allunga su Minnesota a più cinque in Northwest e comanda la Division con cinquantatré punti. Da segnalare l’ottima prestazione di Luongo (VAN) ventotto tiri fermati.
Winnipeg- Montreal: 3-7 (2-1, 1-1, 1-4)
Boston- New Jersey Devils: 6-1 (2,1, 1-0, 3-0)
Minnesota- Vancouver: 0-3 (0-2, 0-0, 0-1)
San José- Anaheim: 3-1 (0-1, 2-0, 1-0)