U18 – Il Pusteria arranca ma rimane in testa. Lotta per il quarto posto

Il risultato più clamoroso delle ultime due giornate a cavallo del capodanno è la rovinosa sconfitta del Val Pusteria capolista e dominatore all’Olimpico di Cortina. Quattro gol nel primo tempo e altri quattro nel secondo non lasciano scampo ai Lupi incappati in una giornata storta. Tripletta ampezzana di Gianluca Tilaro che apre le marcature al 4° minuto. I pusteresi subiscono in una partita sola 10 reti, la metà di quelle incassate nelle 16 gare precedenti, ma rimangono saldamente in testa nonostante i Lupi allenati da Mikko Luovi abbiano rischiato lo scivolone anche oggi pomeriggio. L’Appiano chiude il primo tempo in dopppio vantaggio con Maximilian Von Payr  in powerplay e Tobias Spitaler in inferiorità numerica. La reazione per i gialloneri è decisiva nel drittel centrale con 4 reti in 10 minuti: due di Aaron Tomasini, una di Egarter e una di Jonas Tomasini.

Gli ampezzani invece non si sono ripetuti questo pomeriggio a Vipiteno perdendo 1-7. Nei primi 3 minuti di gara Samuel Rainer e Tommy Kruselburger (che realizzeranno una doppietta) portano i Broncos sul 2-0 che lancia la partita in discesa. Ci prova Lacedelli a metà gara a rimettere gli Scoiattoli in carreggiata  ma è solo la rete del momentaneo 1-4. Il Vipiteno rimane al terzo posto a ridosso delle prime posizioni: due punti sono stati conquistati anche a Caldaro con le triplette di Samuel Rainer e Fabian Staudacher. 
Seconda forza del campionato rimane il Ritten Sport che venerdì aveva vinto ad Appiano con doppiette di Moritz Menz e Markus Spinell. Dal Piemonte l’Asiago torna con una brillante vittoria (doppiette di José Antonio Magnabosco e Matteo Mondon Marin) che ha visto l’esordio stellato in porta dello slovacco Norbert Chmara. In risalita anche il Pergine, che a Merano va in vantaggio al 5° minuto e non viene più raggiunto, e l’Alleghe con la sua vittoria di oggi a Chiavenna. I sondraschi prima di capodanno hanno fermanto il Bolzano (gol del pareggio a 70 secondi dalla fine) non facendosi così scavalcare in classifica dai biancorossi. Al termine della partita gli arbitri hanno avuto molto da fare per sedare una rissa, passando il lavoro al giudice sportivo. A fondo pagina i provvedimenti. Le linci perginesi hanno iniziato l’anno come l’hanno finito: con una vittoria. Il 5-3 al Valpellice è maturato nel secondo tempo ribaltando lo 0-2 della prima frazione. Tripletta di Luca Mattivi.
Vincendo contro l’ultima della classe venostana il Varese ottiene due punti preziosi che lo staccano dal gruppone dei 10 punti intorno all’11° posto. I bosini sono andati a segno due volte con Pipitone (a impattare lo svantaggio) e col gol vittoria di Xamin nel primo minuto di ultimo drittel.

18ª Giornata, 30/12
HC Alleghe – Egna non disputata
Chiavenna – HC Bolzano 3-3 (1-0, 0-3, 2-0)
HC Varese – Val Venosta 3-2 (0-1, 2-1, 1-0)
SG Cortina – Val Pusteria 10-4 (4-0, 4-1, 2-3)
Caldaro – Vipiteno 2-8 (0-3, 2-3, 0-2)
HC Merano Junior – As Pergine 3-7 (1-2, 2-4, 0-1)
HC Valpellice – Asiago 1-7 (0-4, 0-1, 1-2) freccia dx 2011 recap
Appiano – Ritten Sport 3-6 (1-4, 2-4, 1-1)
Ha riposato: Gherdeina

19ª Giornata, 2/1
Chiavenna – HC Alleghe 1-3 (0-1, 0-1, 1-1)
Egna – Caldaro 3-3 (1-1, 1-2, 1-0)
HC Varese – Asiago 1-7 (0-2, 0-1, 1-4)
Vipiteno – SG Cortina 7-1 (2-0, 3-1, 2-0)
Val Pusteria – Appiano 4-2 (0-2, 4-0, 0-0)
Ritten Sport – HC Bolzano 5-1 (1-1, 4-0, 0-0)
Val Venosta – Gherdeina 2-8 (0-5, 2-1, 0-2)
As Pergine – HC Valpellice 5-3 (0-2, 3-0, 2-1)
Ha riposato: HC Merano Junior

squadra    P.ti PG  GF:GS  +/-
ValPusteria  34 18 104:30   74
Ritten Sport 31 18  98:40   58
Vipiteno     28 17  99:31   68
Gherdeina    25 17  80:49   31
—————————-
Asiago       24 16  77:37   40
Cortina      24 17  75:41   34
Pergine      21 18  66:41   25
Appiano      19 18  77:62   15
Alleghe      18 17  62:63   -1
Egna         16 16  53:59   -6
Varese       12 18  48:81  -33
Caldaro      11 18  32:56  -24
Merano       10 16  43:76  -33
Valpellice   10 17  51:107 -56
Chiavenna     6 18  29:108 -79
Bolzano       5 18  40:79  -39
ValVenosta    0 17  16:90  -74

Prossimo turno
20ª Giornata, 5/1
HC Varese – Chiavenna
SG Cortina – Ritten Sport
Appiano – Vipiteno (posticipo 1 febbraio)
HC Alleghe – Val Pusteria
HC Merano Junior – HC Valpellice
Gherdeina – Egna
Val Venosta – As Pergine
HC Bolzano – Asiago
Riposa: Caldaro

Giudice sportivo

Partita Chiavenna-Bolzano

GALLEGIONI EDOARDO (Chiavenna) 1 giornata
CLAP GIACOMO (Chiavenna) 1 giornate
MAJOR PATRICK (Bolzano) 1 giornata
ACCARRINO MARCO SIMONE (Bolzano) 1 giornata
Al termine dell` incontro venivano puniti con una penalità maggiore più p.p.c.c. per aver continuato una rissa con giocatori avversari nonostante l’ingiunzione degli Ufficiali di gara a desistere da tale proposito.
Precedenti Accarino Marco Simone:
GSP11043 del 25/10/2011 ->Ammonizione con diffida

Partita Chiavenna-Alleghe

BRONDI PAOLO (Alleghe) 2 giornate
Al minuto 51.57 protestava insistentemente avverso una decisione arbitrale rivolgendosi al direttore di gara con un linguaggio osceno proferendo la seguente frase: “Questo non lo fischi D.. porco” e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.. Si fa luogo, inoltre, all` aumento della pena ai sensi dell` Art. 36 n. 2 del Regol. di Giustizia essendo contestabile la recidiva specifica in relazione al precedente disciplinare di cui alla decisione GSP11097 del 23.11.2011.
Precedenti:
GSP11097 del 23/11/2011 ->Squalifica Durata: 1 giornate